Addio Lenin.

29 dicembre 2011 ore 20:07 segnala

Lenin
stato bellissimo pregarti
come solo un comunista sa pregare
esserti devoto
innalzare il tuo mausoleo.
Ma nell'ottobre dell''89
ho avuto un incidente,
mi hanno sparato.
Sono stato in coma
e quando mi sono risvegliato,
circondato da parenti
che sembrava avessero passato
svegli
giorni e notti al mio capezzale,
a giudicare dalle loro occhiaie
e dai visi solcati da lacrime settimanali;
quando l'odore del caff
ha ricominciato a inondarmi le narici,
a gennaio dell'anno dopo,
di te, Lenin, c'erano solo resti.

Era arrivata la Coca cola
e gli uomini e le donne,
per una vita separati da
un muro e da un est e da un ovest
non solo sulla cartina,
potevano finalmente riabbracciarsi.

Ora i muri sono rimasti dentro le persone,
a migliaia abbiamo costruito
muri di Berlino dentro
e "la primavera tarda ancora ad arrivare".
Siamo come la neve
che si posa sui cimiteri
del racconto di Joyce.
L'epifania ormai solo
una festa sul calendario.
93e415c8-3bd4-4e96-956c-0308981f48ee
VIDEO: DveYGhdaBBQ Lenin stato bellissimo pregarti come solo un comunista sa pregare esserti devoto innalzare il tuo mausoleo. Ma nell'ottobre dell''89 ho avuto un incidente, mi hanno sparato....
Post
29/12/2011 20:07:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. astilelibero 29 dicembre 2011 ore 20:13
    :rosa
    buona serata
  2. radiohead88 29 dicembre 2011 ore 20:15
    grazie:)
  3. astilelibero 30 dicembre 2011 ore 01:16


    in fondo solo un fiore

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.