Trilogia di un perduto amore

18 marzo 2012 ore 23:50 segnala



Adesso è solo attimo
che toglie il fiato.
Ricordi quando vivevamo di noi?
Quando un piccolo gesto era stupore
e ci respiravamo dentro?
Eri soffio di luce per me.
Le tue parole, le mie
colmavano distanze.
Adesso è solo attimo
sospeso nei ricordi,
come dentro un riverbero
di luce che ancora mi acceca gli occhi.
Quelle parole , le mie, le tue,
non sono più bastate a colmare
questa distanza.
E adesso, per me è solo
dolore


Di quanto amore?
Ma l’amore non ha misura.

Di quale amore?
del mio!
E credevo bastasse.
Mi dici è venuto meno
come alibi di un amore
che non ha misura,
perchè l’amore è amore
e non ha peso sulla bilancia del cuore,
ma solo sospiri tra due labbra
che si sfiorano,
solo passi leggeri
da percorrere insieme,
solo mani che si cercano,
occhi che guardano
verso un unico orizzonte.
Di quale amore?
del mio, ma lo hai buttato
via.

Anche questa notte
l’attesa mi scaverà
dentro
fino a trovare
il fiume di lacrime
che scorre nel tuo mare di assenza
E sentirò l’eco della tua risacca
invadermi dentro come una dolorosa
lussuria
e sarà come averti addosso,
mentre ancora mi goccioli
sulle labbra
il desiderio
di me.
4be531a2-bbab-446e-a34f-8b5450d24a34
« video » Adesso è solo attimo che toglie il fiato. Ricordi quando vivevamo di noi? Quando un piccolo gesto era stupore e ci respiravamo dentro? Eri soffio di luce per me. Le tue parole, le mie colmavano distanze. Adesso è solo attimo sospeso nei ricordi, come dentro un riverbero di l...
Post
18/03/2012 23:50:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.