Vietato ai diabetici

09 settembre 2012 ore 22:46 segnala


Un amico è uno che sa tutto di te e nonostante questo gli piaci

E. Hobbard





Lo splendore dell’amicizia
non è la mano tesa né il sorriso gentile
né la gioia della compagnia:
è l’ispirazione spirituale quando
scopriamo che qualcuno crede in noi
ed è disposto a fidarsi di noi.

R.W. Emerson




L’amicizia e l’amore non si chiedono come l’acqua, ma si offrono come il tè.

Detto Zen
0f83d465-b8b7-43c5-9000-2ecb1d09618c
« immagine » Un amico è uno che sa tutto di te e nonostante questo gli piaci E. Hobbard « immagine » Lo splendore dell’amicizia non è la mano tesa né il sorriso gentile né la gioia della compagnia: è l’ispirazione spirituale quando scopriamo che qualcuno crede in noi ed è disposto a fidarsi ...
Post
09/09/2012 22:46:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. VioladelCasale 09 settembre 2012 ore 23:10
    Ho amici che non sanno quanto sono miei amici.
    Non percepiscono tutto l'amore che sento per loro né quanto siano necessari per me.
    L'amicizia è un sentimento più nobile dell'amore. Questo fa sì che il suo oggetto si divida tra altri affetti, mentre l'amore è imprescindibile dalla gelosia, che non ammette rivalità.
    Potrei sopportare, anche se non senza dolore, la morte di tutti i miei amori, ma impazzirei se morissero tutti i miei amici!
    Anche quelli che non capiscono quanto siano miei amici e quanto la mia vita dipenda dalla loro esistenza...
    Non cerco alcuni di loro, mi basta sapere che esistono. Questa semplice condizione mi incoraggia a proseguire la mia vita. Ma, proprio perché non li cerco con assiduità, non posso dir loro quanto io li ami. Loro non mi crederebbero.
    Molti di loro, leggendo adesso questa "crônica" non sanno di essere inclusi nella sacra lista dei miei amici. Ma è delizioso che io sappia e senta che li amo, anche se non lo dichiaro e non li cerco.
    E a volte, quando li cerco, noto che loro non hanno la benché minima nozione di quanto mi siano necessari, di quanto siano indispensabili al mio equilibrio vitale, perché loro fanno parte del mondo che io faticosamente ho costruito, e sono divenuti i pilastri del mio incanto per la vita.
    Se uno di loro morisse io diventerei storto.
    Se tutti morissero io crollerei.
    E' per questo che, a loro insaputa, io prego per la loro vita.
    E mi vergogno perché questa mia preghiera è in fondo rivolta al mio proprio benessere. Essa è forse il frutto del mio egoismo.
    A volte mi ritrovo a pensare intensamente a qualcuno di loro. Quando viaggio e sono di fronte a posti meravigliosi, mi cade una lacrima perché non sono con me a condividere quel piacere...
    Se qualcosa mi consuma e mi invecchia è perché la furibonda ruota della vita non mi permette di avere sempre con me, mentre parlo, mentre cammino, vivendo, tutti i miei amici, e soprattutto quelli che solo sospettano o forse non sapranno mai che sono miei amici.
    Un amico non si fa, si riconosce.

    (Vinicius De Moraes)
  2. RealFake 09 settembre 2012 ore 23:22
    Bentornata Viola dalla frase lunga. Sono un po' fuori tema con questo mio post, non è proprio nelle mie corde, non perchè non creda nell'amicizia, anzi...detto tra noi (tanto nessuno lo verrà a sapere) è un po' ruffiano questo mio post. In realtà avevo voglia di scagliare ancora qualche strale sul paesello chatta, ma ho preferito chiudere la settimana in tranquillità, ma sono pronto all'attacco prossimamente. Buonanotte.
  3. crazy.62 09 settembre 2012 ore 23:25
    e gia' l'amicizia è una cosa seria e si da alle persone serie :mmm non centra un tubo ..pero' mi piaceva! :-)))
  4. VioladelCasale 09 settembre 2012 ore 23:31
    Grazie. Non ci sarò costantemente.
    L'amicizia unisce due persone, o più persone, che semplicemente si sono "riconosciute" e si amano senza altro interesse che questo reciproco Bene.
    Buonanotte!
  5. RealFake 09 settembre 2012 ore 23:32
    Però se le persone sono troppo serie l'amicizia potrebbe diventare anche :-))) noiosa...chissà se questo centra, però piace a me questa :-)))
  6. RealFake 09 settembre 2012 ore 23:39
    crazy.62, sono imperdonabile, non ti ho salutato, buonanotte :-)
  7. crazy.62 09 settembre 2012 ore 23:39
    piace pure a me ..te l'appoggio :ok
  8. LAMPINELSILENZIO 10 settembre 2012 ore 10:40

    L’amicizia è uno dei sentimenti più belli da vivere perchè dà ricchezza, emozioni, complicità e perchè è assolutamente gratuita.
    Ad un tratto ci si vede, ci si sceglie, si costruisce una sorta di intimità; si puo’ camminare accanto e crescere insieme pur percorrendo strade differenti, pur essendo distanti, centinaia di migliaia di chilometri.

    :rosa
  9. RealFake 10 settembre 2012 ore 18:23
    LAMPINELSILENZIO ciao, questo mio post voleva essere un po' provocatorio. Concordo con te nel tuo pensiero sull'amicizia, ma alle volte penso che si parli troppo di amicizia e la si viva poco. Qui su chatta dimostrazioni di amicizia sembrano all'ordine del giorno, quanti post con scambi di affettuosità, dolci parole, carezze, abbracci e baci. Salvo poi leggere di amici falsi, traditori, bugiardi e così via. E' anche vero che questo è un mondo virtuale, ma siamo o no persone vere e non solo dei nick?
    In un amico devi porre piena fiducia, io non posso dubitare anche solo per un attimo della sua sincerità.
    Grazie per la bella immagine, una buona serata :rosa
  10. LAMPINELSILENZIO 10 settembre 2012 ore 18:35
    :rosa
  11. piantagrane 10 settembre 2012 ore 21:14
    :rosa
  12. RealFake 10 settembre 2012 ore 21:34
    piantagrane benvenuta e grazie :rosa buona serata :-)
  13. malenaRM 11 settembre 2012 ore 21:24
    L'amicizia sopporta e supporta.
  14. RealFake 11 settembre 2012 ore 23:42
    ...e non chiede niente in cambio, buonanotte ancora malena.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.