La strada del ritorno

12 giugno 2010 ore 18:41 segnala

Faticoso inceder del vomere

nell'arsa terra

a scriver su pagine di sterpi

solchi equi e profondi

 

Zolle in frammenti

radici estirpate

ciottoli rivolti

 

Nude e segnate mani

a governar l'aratro

lenti e pesanti i passi

a seguir l'orme

del mansueto giumento

 

L'arco dell'astro rovente

giunge al fin del suo disegno

l'ombra degli antichi ulivi si distende

su quelle pagine scritte

dal villaggio s'ode il rintocco del vespro

 

La fatica cede al desio

cigola l'umile carro

lentamente trascinato

sul sentiero che s'inerpica tortuoso

 

Agognata la strada del ritorno

11637693
Faticoso inceder del vomere nell'arsa terra a scriver su pagine di sterpi solchi equi e profondi   Zolle in frammenti radici estirpate ciottoli rivolti   Nude e segnate mani a governar l'aratro lenti e pesanti i passi a seguir l'orme del mansueto giumento   L'arco dell'astro...
Post
12/06/2010 18:41:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. goccesulmare 14 giugno 2010 ore 15:54
    in questi versi vedo qualcosa di molto fmiliare....
    tra i miei ricordi d'infanzia si fanno strada le immagini di un aratro tirato da due buoi e un contadino che cerca di far entrare piu a fondo le lame dell'aratro nella terra mentre traccia dei profondi solchi....
    mi piace assai quando si descrivono immagini campestre
    e tu mi fai rivivere ricordi di un passato ormai lontano
    Gocce

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.