Sussurri

12 agosto 2009 ore 10:10 segnala

Socchiuse le palpebre

per fuggir

la luce che offende

il silenzio mi avvolge

a placar la tempesta

odo il bisbiglio

che accarezza

l'anima mia

11042151
Socchiuse le palpebre per fuggir la luce che offende il silenzio mi avvolge a placar la tempesta odo il bisbiglio che accarezza l'anima mia
Post
12/08/2009 10:10:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. venuste 12 agosto 2009 ore 10:19

    volte...........

    dopo che leggo i tuoi scritti......

    non riesco a scrivere nulla

    e per non turbare il tuo sogno

    lieve.........delicato.......tutto tuo

    ti lascio una carezza mia

    leggera soave.....

    come un battito d'ali.......di farfalla........

  2. PaolaRei 12 agosto 2009 ore 21:07
    Le tue poesie sono un soave leggere ed un dolce sentire
  3. luci46 12 agosto 2009 ore 22:08
    un intenso desiderio di quiete, niente luci  o suoni intensi...solo una voce che col suo dolce bisbiglio ce ci culla..ci consola
    quasi un tornar bambini, quando nostra madre ci preparava al riposo... Luci

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.