Per un amore senza fede

14 giugno 2009 ore 20:49 segnala
Stendemmo
speranze senza convinzione,
su di una spiaggia,
un pomeriggio
davanti al mare,
e quando i nostri baci
si mischiarono alla sabbia,
ecco che nacque il nostro
peccato d'amore:
l'aver osato
sapendo
di non avere fede.
E in un attimo
ci ritrovammo seduti
su di un tappeto d'innocenti
e velenose bugie,
che pesano ancor più
d'un fugace bacio a una puttana.


11 giugno 2009


Andrea Giampietro

10912396
Stendemmo speranze senza convinzione, su di una spiaggia, un pomeriggio davanti al mare, e quando i nostri baci si mischiarono alla sabbia, ecco che nacque il nostro peccato d'amore: l'aver osato sapendo di non avere fede. E in un attimo ci ritrovammo seduti su di un tappeto d'innocenti e velenose...
Post
14/06/2009 20:49:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. lunarossastra 15 giugno 2009 ore 08:41
    buona settimana ..... e benvenuto tra noi :batarosa

  2. lunapiena13 15 giugno 2009 ore 22:59
    HAI SCRITTO ANCHE DEI LIBRI ??? BENVENUTO....LUNA.;-)
  3. resume 15 giugno 2009 ore 23:42
    La mia prima raccolta di poesie sarà pubblicata entro l’anno (devo solo decidermi a dire di sì all’editore) e nel frattempo la seconda è in preparazione. Se hai apprezzato questa poesia, non posso non averne che piacere, e ti ringrazio, mia cara.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.