Lo zaino

27 novembre 2010 ore 19:37 segnala

Sarà un tantino complicata, perciò seguitemi bene...

...Avete un nuovo zaino, solo che stavolta dovete riempirlo
di persone.
Cominciate con le conoscenze casuali, amici di amici,
colleghi d'ufficio...poi passate alle persone a cui affidate
i vostri segreti più intimi, i vostri cugini, zii e zie,
fratelli, sorelle, i vostri genitori, e infine, vostro marito,
vostra moglie, fidanzato, fidanzata

....fateli entrare tutti nello zaino.

Non temete, non vi chiederò di dargli fuoco.
sentite bene il peso dello zaino...

State pur certi, che i rapporti, sono la parte più pesante
della vostra vita...
sentite sulle spalle come tirano le cinghie...
tutte le trattative, le discussioni, i segreti e i compromessi,
non dovete accollarvi tutto quel peso...
perchè non appoggiate lo zaino a terra??

Ci sono animali che sopportano il peso dell'altro e vivono
in simbiosi per una vita intera, cigni monogami, amanti sfortunati,
 non siamo quegli animali...
più lenti ci muoviamo, pìù velocemente moriamo...

Noi non siamo cigni...siamo squali...

11832436
Sarà un tantino complicata, perciò seguitemi bene... ...Avete un nuovo zaino, solo che stavolta dovete riempirlo di persone. Cominciate con le conoscenze casuali, amici di amici, colleghi d'ufficio...poi passate alle persone a cui affidate i vostri segreti più intimi, i vostri cugini, zii e zie, fr... (continua)
Post
27/11/2010 19:37:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. sempreioso 28 novembre 2010 ore 17:44

     

    c'e una canzone degli stadio che fa:

    apri lo zaino allora
    quando sei sola
    che nessuno ti veda mi raccomando
    tienilo stretto al cuore
    c'e' un segreto per te
    e per nessun altro-----------------
     il peso dello zaino dipende dalla localizzazione , se colpisce l'animo o il cuore ma in ogni caso hai ragione.ogni tanto bisogna appoggiare lo zaino a terra

    ciao

  2. robertapall 28 novembre 2010 ore 20:34

    Bella quella canzone degli stadio, ..le stelle e i pianeti girano per sempre...la frase piu bella di tutta la canzone ......

    ritornando al post ,il tuo localizzare il peso dello zaino mi sa un po' di Maria teresa di calcutta, l'origine del suo dolore dipendeva spesso da tale localizzazione..cmq direi che il dolore e' sempre un dolore sia che colpisca l'anima o il cuore......(ma nn e' la stessa cosa?) che si appoggi o meno lo zaino a terra tutto passa ma nulla si dimentica...grazie del commento, vedo che sei nuovo quindi buona permanenza...:bye

  3. tecerco 28 novembre 2010 ore 23:39

    C'è un pò di tutto nel percorso di ognuno di noi. Il fardello di cui tu parli, è il karma che ci siamo scelti nel venire al mondo. Esso si può però alleviare, per via del libero arbitrio. E poggiare lo zaino è la metafora del vivere comunque la vita appieno, prendendo ed apprendendo anche ciò di bello che essa ci offre.

    Un abbraccio.

    Tc:rosa

  4. sempreioso 02 dicembre 2010 ore 00:06

    :-)) Hai fatto centro con maria teresa di calcutta....mi sono ispirato a lei.....concordo sul fatto che il dolore non ha misura , la ferita che provoca tale dolore non sempre e' evidente a volte non sappiamo neanche di averla,E' una ferita particolare, in quanto non sempre sappiamo come e quando ce la siamo procurata. Un giorno però, una persona ci tocca inavvertitamente proprio in quel punto, e questa misteriosa ferita comincia a sanguinare. Da quel momento in poi, ogni volta che qualcuno metterà il dito nella nostra piaga, questa si aprirà, sanguinerà, e ci darà dolore. Come dicevo, è una ferita particolare: non guarisce mai da sola, si ingrandisce sempre di più, e procura sempre più dolore quando viene stuzzicata. A tutto cio' aggiungi anche il peso di tutto lo zaino e l'unica soluzione possibile e'............ad ognuno la propria scelta...grazie per il benvenuto, e complimenti per i tuoi post...

  5. tecerco 15 dicembre 2010 ore 14:50

    Il suggerimento che leggo nel tuo post, è di andare avanti, liberandosi delle scorie e dunque anche di chi ce le ricorda e riporta. Fine per costoro!;-)

    Un abbraccio.

    Tc:rosa :bacio

  6. sempreioso 22 dicembre 2010 ore 19:43

    ciao, non ti si legge da un bel po', ti auguro uno splendido natale e un sereno anno nuovo......

  7. massilian36 10 gennaio 2011 ore 22:27

    Appunto!!!! non ti leggiamo da un bel po'.....dove seiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii....? Mi piace leggerti ma vedo tutto fermo da molto, Roby spero tu stia bene, un forte abbraccio e torna presto tra noi..

    Max

  8. tecerco 13 gennaio 2011 ore 16:55

    Ciao. Buona serata.

    Tc

  9. sempreioso 22 gennaio 2011 ore 14:45

    .......per te :rosa

  10. NOOVERDUB 24 gennaio 2011 ore 09:58
    ....http://blog.chatta.it/nooverdub/11870278/Generazione-di-Vampiri.aspx

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.