05/07/2014 ……….Arrivo in Africa

10 agosto 2014 ore 21:14 segnala
Dormito bene, ore 7 sveglia e via immersi nel traffico della metropoli, inquinamento 1000×1000 una cosa pazzesca…………milioni di persone in movimento, frenetici, senza regole, da vedere…non si può spiegare…..via con il cambio soldi 200€ in cambio 2.200.000 fng un pacco di carta incredibile, via a comprare la scheda per telefono e per internet, ritorno in albergo e qui conosciamo THE PRESIDENT….così me lo mostrano e così io lo chiamo. Sarà il nostro tramite con lo sconosciuto mondo dei villaggi nelle foreste della Guinea sino ai confini con la Sierra Leone. Quando me l’hanno presentato non immaginavo nemmeno io a cosa andavo incontro. Partiamo all’una pomeridiana destinazione foresta….700 km di un viaggio on the road allucinante, dopo i primi km mi accorgo che mi ci vorrebbe si la benzedrina…..


La vettura un pick-up con guida a destra ma qui si viaggia come in Italia. Non voglio nemmeno dirvi l’incubo, l’autista un pazzo di 23 anni sempre in sorpasso, da tenere presente che lui guidando a dx non vede la strada, perciò pensate voi che incubo. Io seduto al suo fianco ho dovuto staccare la mente dal corpo per non morire d’infarto, ma per 19 ore e’ stata veramente dura…..abbiamo attraversato decine di paesi tutti sulla strada, tutta gente sparsa che ha le attività più svariate durante tutta la notte.Mitici gli spaghetti a Wankantupo con i pezzi di filetto di carne alle tre della mattina……finalmente alle sei credevo finito l’incubo, siamo arrivati pensavo….altre 4 ore di strada dissestata e sterrato fra saliscendi pazzeschi in mezzo ad una natura a dir poco affascinante……La cosa,che più mi ha lasciato perplesso sono stati i villaggi sparsi lungo il cammino e nati sotto il potere coloniale dei cercatori di diamanti. In uno di questi ci siamo fermati a fare rifornimento….pompa della benzina…si va la, bottiglie di plastica piene di carburante, e qui siamo stati circondati da donne e bambini che ci toccavano e ci prendevano per mano. Il capo villaggio mi ha spiegato che MAI è dico MAI molti di loro avevano visto un uomo bianco. NON SONO MATTO……e così dopo un’ora ci hanno lasciato andare.Finalmente alle 7 siamo arrivati a Banankoro in cima al mondo. Qui i coloni hanno disboscato una foresta e ci hanno costruito una baraccopoli di attività commerciali imperniata sul lavoro dei cercatori di diamanti. Non so se Dio o chi per Lui abbia volutamente coniugato ricchezza smisurata a povertà assoluta, ma quassù trovi una fusione fra i vari insiemi che dire meravigliosa e’ riduttivo, miriadi di bambini che ti girano attorno, però nella massima educazione, commercianti di tutti i tipi, baracche ristoranti con le specialità locali, buonissime, insomma tutti gli ingredienti della serenità, della conoscenza, della piena consapevolezza del vivere.Ore 21,30 agnello ai ferri spettacolare mangiate tre porzioni, una cosa buonissima, poi, l’istinto calcistico prende il sopravvento, e via Olanda-Costarica, bellissima, e poi…..poi si parte x un’avventura pazzesca….Riepiloa ritroso: oggi pomeriggio, un “viejo” mi racconta una leggenda antica(con la traduzione del mio amico Ali’) di una cascata ai piedi della più ricca miniera di diamanti che ci sia qui intorno. Ci vogliono quasi due ore per arrivarci, ma nessuno di qui ti accompagnerà mai, la loro tradizione impone che lo spirito della dea non faccia passare nessun discendente del Dio che l’ha imprigionata nell’acqua della cascata…..detto fatto la curiosità e fuori del comune, ci voglio andare, e trovo un ragazzo disposto ad accompagnarmi fino ai piedi dell’ultimo pezzo e poi mi aspetta li.
Partenza io è lui, si chiama Malem Ambrain, in moto e come promesso mi accompagna fino a sotto, poi salgo da solo. Arrivo in cima e qui………non vado oltre. Rimango li un paio di ore, ma il tempo non esiste, sono solo in compagnia di me stesso e della mia anima che si fonde, come fosse qui con me, con l’anima della più grande essenza che ho trovato lungo il mio tortuoso cammino……la sento, la vedo, la tocco, e’ parte di me…..sono in contatto in un vortice di pensieri, ricordi ed emozioni,,…,,,manca solo la luna piena, ma si vede che il destino aspetterà un altro momento……..
f85fc7cc-7f75-4739-b207-af37c6593304
Dormito bene, ore 7 sveglia e via immersi nel traffico della metropoli, inquinamento 1000×1000 una cosa pazzesca…………milioni di persone in movimento, frenetici, senza regole, da vedere…non si può spiegare…..via con il cambio soldi 200€ in cambio 2.200.000 fng un pacco di carta incredibile, via a...
Post
10/08/2014 21:14:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. tecerco 10 agosto 2014 ore 23:30
    Un viaggio interiore, oltrechè fisico, magistralmente partecipato al lettore. Molto bello viverlo attraverso le tue parole e le tue riflessioni...silenziose. :bye

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.