L'insostenibile leggerezza dell'essere stronzi

31 agosto 2013 ore 12:21 segnala


Nessuna idea, nessun riferimento a fatti o persone che possano avermi suggerito il titolo. Almeno a livello di consapevolezza, per quanto ne so, perché inconsciamente un riferimento devo averlo avuto – sapete, scorrendo i notiziari politici di questi ultimi giorni…
E’ così che funziona la mente, prende la prima immagine che le scorre davanti con insistenza e ci lavora sopra a suo capriccio e piacimento, con i risultati più inimmaginabili. E’ il suo “gioco di scrittura” preferito e. se ne hai voglia, puoi trasferirlo nel luogo dove ormai giochi sempre tu. Tra l’altro hai l’assoluta necessità di ovviare a un post precedente, la cui inevitabile quanto schifata rilettura lo ha reso talmente illeggibile che ti ha fatto pentire di averlo scritto. Se ti limiti a coprirlo pietosamente con un altro, è solo perché distruggerlo significa avere poco rispetto per la fatica umana.
Questo, in definitiva, l’andazzo che rende possibile il mantenimento di un blog: una sensazione di fastidio seguita dalla piacevolezza del suo superamento. Una situazione che non ha soluzione di continuità e che costituisce il presupposto classico del perdurare di un vizio…
Una sconfitta, insomma.
Va da sé che la sensazione di fastidio che ti dà la rilettura del tuo post è il riflesso di un fastidio più generale, perché altro che un post vorresti distruggere…
Un senso di fastidio che in questo caso è anche un segno di impotenza. Al punto che il pezzo avresti potuto intitolarlo “L’insostenibile leggerezza dell’essere blogger" , che se il blog è quello di una chat è ancora più leggera dell'aria: avresti fatto capire quello che nemmeno sei riuscito a dire.
Bene, anche stavolta è andata.

Ma a proposito di “politici” e di “stronzi” , bisogna che anche io dia il mio contributo di "blogger di una chat": il problema dell’Italia in questo momento non è Lui, ma LUI.
Cioè. un'altra persona.
4f93080b-6a3f-4a14-b12f-fddbc1dcec5b
« immagine » Nessuna idea, nessun riferimento a fatti o persone che possano avermi suggerito il titolo. Almeno a livello di consapevolezza, per quanto ne so, perché inconsciamente un riferimento devo averlo avuto – sapete, scorrendo i notiziari politici di questi ultimi giorni… E’ così che funzi...
Post
31/08/2013 12:21:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.