Dedicato a te

12 gennaio 2023 ore 20:48 segnala








 

- Non ti ho visto per un po', dove sei stato?

- In disparte, per conto mio.

- A fare?

- Calcoli. A contare tutte le cose che la vita 

non mi ha dato, quelle che ha finto di darmi, 

quelle che mi ha dato per poco, spacciandole 

per ciò che desideravo in quel momento, e 

poi rivelandole per le cianfrusaglie e presenze 

inconsistenti quali erano. A contare quanto 

tempo é passato, quanto ne resta. A guardare 

il Cielo di questo inverno pieno di enigmi, a 

muovergli accuse, ringraziamenti, domande, 

a strappargli promesse, a fissarlo in silenzio

e versare qualche lacrima. O un sorriso. 

O una speranza.

- Sembra una cosa molto molto triste. 

E come stai, adesso?

-Consapevole.

- Consapevole non é uno stato d'animo. 

Sembra davvero una cosa triste. Vuol dire triste?

- Vuol dire consapevole. La tristezza é come la 

felicità, o come la vita stessa. A un certo punto, 

passa. Arriva altro. La consapevolezza, invece, 

resta. Se la eserciti, resta sempre.

 

 

 Gabriela Pannia







ec96c0ba-cf2d-4264-a4e3-d20f7107933b
« immagine »   - Non ti ho visto per un po', dove sei stato? - In disparte, per conto mio. - A fare? - Calcoli. A contare tutte le cose che la vita  non mi ha dato, quelle che ha finto di darmi,  quelle che mi ha dato per poco, spacciandole  per ciò che desideravo in quel momento, e ...
Post
12/01/2023 20:48:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Il bambino che è in noi

03 gennaio 2023 ore 21:54 segnala









Una delle tante virtù che ci accomuna 

a quei grandi pilastri della filosofia è 

che tutti loro non hanno mai, mai 

abbandonato il loro spirito di emozione 

e curiosità come quando eravamo 

bambini. Non importa se cadi e piangi, 

se ti negano la carezza attesa, ciò che 

trovi e desideri... 

lo spirito cresce e senti che prima o 

poi la felicità frustrata si capovolge e 

canterai e riderai circondato da nuove 

esperienze e grandi amici.  

“Quando ti mancano le risposte,cercale 

nel tuo cuore; lui non ti tradisce mai."

Quanta verità c'è in queste parole..

 Manca solo una cosa secondo me..

Si vince l'amicizia attraverso la 

sincerità e il rispetto..

E non dimentichiamoci del bambino 

che è in noi...

Prendetevi cura di voi belle persone..




fa72869f-f2c4-4d00-b6fc-a7000b7d1566
« immagine » Una delle tante virtù che ci accomuna  a quei grandi pilastri della filosofia è  che tutti loro non hanno mai, mai  abbandonato il loro spirito di emozione  e curiosità come quando eravamo  bambini. Non importa se cadi e piangi,  se ti negano la carezza attesa, ciò che  ...
Post
03/01/2023 21:54:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2

E' ancora NATALE

15 dicembre 2022 ore 10:49 segnala
Che sarà del vero significato del Natale?

Immensa parola che racchiude un 
 
importante messaggio d'Amore.
 
Lo scrivo in questo mio spazio virtuale

e tra alti e bassi come tutti della vita , 
 
nasce sempre una grande speranza di 
 
Unione e Amore , iniziando dalla nostra 
 
famiglia .

Gia' perche' penso che questa festivita' 
 
sia soprattutto dedicata ai nostri cari , 
 
ai nostri affetti piu' veri e sinceri .





N Noi

A Avremo 


T Tanto

A Amore e

L Luce per

E esserci



"Musica soave , delicate note tra 
 
i pensieri che irradiano Luce ,

possano portare ovunque ,almeno 
 
un pochino di serenità,anche se
 
sembra un'utopia ,voglio essere 
 
fiduciosa ".

Con queste poche righe ringrazio
 
chi mi e' vicino nei pensieri ,

chi non mi ha mai lasciata sola , 
 
nonostante la mia latitanza.

A tutte le persone che purtroppo 
 
per svariati motivi , tutti molto 
 
importanti e sacrosanti, non sono

considerati : agli ultimi ,

i senzatetto , le tantissime
 
persone che hanno perso la casa,
 
il lavoro durante gli anni della
 
pandemia...nemmeno se ne 
 
accorgerà che arriva il Natale. 





Un Augurio di vero Cuore per chi passera' 
 
e vi Auguro Felicita' con la serenita' che 
 
risplende di Luce questo giorno:
 
 Buon Natale a chi la pace non ha.















e014ea1b-6166-4b19-be0c-ef4a1eb8d0bc
Che sarà del vero significato del Natale? Immensa parola che racchiude un    importante messaggio d'Amore.   Lo scrivo in questo mio spazio virtuale e tra alti e bassi come tutti della vita ,    nasce sempre una grande speranza di    Unione e Amore , iniziando dalla nostra    famiglia . Gia'...
Post
15/12/2022 10:49:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    5

" Il nostro Pianeta da salvare "

17 novembre 2022 ore 19:32 segnala
Girovagando per la rete,
mi sono imbattuta in un
articolo scritto sulla
Stampa , in maniera
eccelsa , vi posto il
suo testo .













“IL PIANETA DISTRUTTO DAL NOSTRO EGO "

Quella del 2022 non è l'estate più calda che abbiamo
mai affrontato, ma la più mite tra quelle che ci
restano da vivere. Basterebbe questo rovesciamento
di prospettiva per farci sentire sul serio il
cambiamento climatico come una delle sfide più
difficili davanti a cui l'homo sapiens si è trovato
nel corso della sua avventura. Ciò nonostante,
siamo ancora troppo poco coinvolti dal problema:
l'informazione, in noi, non diventa conoscenza.
Per anni gli scienziati ci hanno messo sotto il
naso la prova inconfutabile di un disastro
imminente. Abbiamo a lungo restituito il messaggio.
Adesso però cominciamo a sentire i primi
scricchiolii e la puzza di fumo. Nonostante
l'evidenza si sia fatta sensibile – ma è solo
l'inizio – qualcosa in noi (in un abisso di
specie dove arroganza e stupidità si mescolano
per ritornare a galla in forma di falsa
intelligenza) rifiuta l'idea che l'umanità
rischi di estinguersi per propria mano.
Siamo davvero così idioti? O siamo solo
terrorizzati, simili a quei gatti che si
inchiodano nel centro della strada, davanti
a due fari che si fanno sempre più grandi?
Con la paradossale differenza che investito e
investitore qui coincidono. “Dove sono tutti?”
È la domanda che si dice abbia rivolo
Enrico Fermi ai suoi colleghi nel 1950, quando
lavorava a Los Alamos. L'oggetto del discorso
erano le forme di vita extraterrestri.
Se ci sono miliardi di galassie non è difficile
immaginare che esistano altre forme di vita,
alcune delle quali più progredite di noi.
E allora perché non ci hanno mai raggiunto
coi loro potenti mezzi? Tra le possibili risposte
c'è quella secondo cui le civiltà evolute avrebbero
vita breve. Se ad esempio una civiltà tende per
sua natura ad annientarsi, non esiterà a farlo
quando disporrà della tecnologia necessaria.
Si può controbattere che la razza umana, pur
potendo autodistruggersi da circa settant'anni,
ancora non l'ha fatto. Ma settant'anni di messa
alla prova sono pochi, e se per dare inizio a
una guerra nucleare (ipotesi da qualche mese
non più impossibile) è necessario che qualcuno
si faccia avanti e “prema il bottone”, affinché
il cambiamento climatico si abbatta su di noi
basta non fare nulla. Consideriamo Faust tra i
nostri miti fondativi, ma non bisogna dimenticare
quanto il più antico spettro di Ponzio Pilato ci
rappresenti. Il 2022 è cominciato con Don’t Look Up,
in cui si immagina la distruzione della Terra
che l'uomo, a causa della sua stupidità, non
riesce a sventare. Il film ha avuto un grande
successo, ma noi non siamo diventati più consapevoli.
Don’ Look Up è arrivato dopo la pandemia che
avrebbe dovuto renderci migliori, ed è stato
seguito dalla più spettacolare manifestazione
della nostra pulsione di morte: una guerra. Non
dunque la forza dell'arte (se la narrativa
funzionasse come monito avremmo deposto le armi
ai tempi dall'Iliade), non il silenzio mortifero
della pestilenza e nemmeno il fragore delle bombe:
come potremo svegliarci dall'incubo in cui siamo
finti?Il disastro cui andiamo incontro non riguarda
più l'informazione (sappiamo bene cosa sta succedendo)
e non è solo la conseguenza di una crisi culturale,
ma anche antropologica e spirituale. Come uscirne?
Sono preoccupato come tanti, amo la vita come tanti,
non ho risposte come quasi tutti. Mi limiterò a
pochi spunti di riflessione. Il primo riguarda il
nostro rapporto con la scienza. Non siamo alfabetizzati.
La separazione tra discipline umanistiche e
scientifiche, che in Italia è clamorosa, è un
problema che riguarda tutto il mondo. Una vera
formazione scientifica dovrebbe farci sentire le
cose a livello astratto, controintuitivo, molto
prima che il dato sensibile ce ne dia conferma,
perché allora è troppo tardi. Se i radar dicono
che stiamo andando contro un iceberg dobbiamo
“saperlo vedere”, non solo per evitare l'impatto
ma perché, quando il disastro poi arriva, trae da
noi il peggio: i naufraghi sulla zattera di Medusa
si divorano tra loro. Il secondo spunto riguarda
il ruolo che ci siamo dati. Come ha scritto di
recente Ugo Morelli, dobbiamo sfrattare l'uomo
dal centro del mondo. La modernità ci ha emancipato
dai secoli bui, facendo sì che a ciascuno venissero
riconosciuti (almeno in teoria) una dignità e dei
diritti prima impensabili. Portarci al centro della
scena ha causato tuttavia anche una sorta di
frattura psichica. Crediamo di essere accesi
dall'occhio di bue nel gran teatro del mondo, ma
siamo il frutto della continua interazione con
ciò che ci circonda (e di cui siamo la periferia),
comprese le piante e gli altri animali. Facciamo
parte dal creato come tutti, il centro che abbiamo
immaginato non esiste. Se l'uomo avrà un futuro non
sarà perché fuggirà dal pianeta, come crede Elon Musk,
ma perché saprà evadere ben prima dalle gabbie di
un ego malato. L'ultimo spunto riguarda ciò che ci
trascende. Persuadersi che siamo stati generati dal
caso non impedisce di pensare che abbiamo abbandonato
Dio con troppa disinvoltura. Non torneremo indietro.
L'uomo tuttavia è troppo stupido e violento per non
avere bisogno di aggrapparsi a qualcosa che lo
sovrasti, di riconoscere una forza da non contrastare,
una musica preesistente a cui accordare, nel futuro,
il proprio spirito. Lo abbiamo fatto in passato,
siamo costretti a rifarlo più velocemente: prima che
il deserto lambisca i nostri usci dobbiamo avvolgerci
in un altro universo interiore e, lì dentro, trovare
la nostra nuova forma.”


- Nicola Lagioia, La Stampa, 14/07/2022 -




5158ad08-fac1-45d0-b922-78489b3db9db
Girovagando per la rete, mi sono imbattuta in un articolo scritto sulla Stampa , in maniera eccelsa , vi posto il suo testo . « immagine » “IL PIANETA DISTRUTTO DAL NOSTRO EGO " Quella del 2022 non è l'estate più calda che abbiamo mai affrontato, ma la più mite tra quelle che ci...
Post
17/11/2022 19:32:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    8

La mente

04 novembre 2022 ore 09:28 segnala







Maschere sornione e
facce fredde...
Che cambiano espressioni
all'infinito -
Dove?
Chi?
Ci ubriachiamo di
saggezza -
Ma sappiamo riconoscere
i cuori crudeli?!













La giusta dose di mente è molto
bella ed eccita non meno dei
dati esterni.
E abbastanza intelligente ...
"donna, generalmente viene
trattata, in molte situazioni,
come un oggetto da collezione".
La mente per una donna è un
momento molto sottile.
La carenza provoca irritazione
e una sovrabbondanza ed
uccide assolutamente la Donna
in lei ...

Shela :rosa





ed75b087-f518-447a-a31a-a24edd13b7ec
« immagine » Maschere sornione e facce fredde... Che cambiano espressioni all'infinito - Dove? Chi? Ci ubriachiamo di saggezza - Ma sappiamo riconoscere i cuori crudeli?! « immagine » La giusta dose di mente è molto bella ed eccita non meno dei dati esterni. E abbastanza...
Post
04/11/2022 09:28:55
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    9

I passi del Cuore

25 ottobre 2022 ore 10:54 segnala
Nel grande gioco della

vita vince chi non perde

il cuore.

S.Littleword























Sono felpati i passi del cuore ,

leggeri e soffusi come una

piuma e senza fare rumore

sanno arrivare a chi in

silenzio li sa ascoltare.


Shela :rosa





58969937-10d6-41dd-a3e6-8253db454c80
« immagine » « immagine » Sono felpati i passi del cuore , leggeri e soffusi come una piuma e senza fare rumore sanno arrivare a chi in silenzio li sa ascoltare. Shela « video »
Post
25/10/2022 10:54:29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    11

....pensiero stupendo ....

17 ottobre 2022 ore 14:07 segnala






... già,bellissima canzone di Patty Pravo,
in un intreccio di mani e corpi era bella
ed allora trasgressiva questa canzone .
Ora riascoltandola la trovo
splendidamente Sensuale .
Tienimi le mani, stringimi a te , portami
nel tuo mondo , fatto di sensazioni dolci,
di passione travolgente, di splendida
Follia che vivremo insieme , se lo
vorremo e non avremo paura di niente..






















Sento la strana


necessità di:


coccole


pizza


cheesecake alla nutella


Basterebbe anche un abbraccio


oppure un sorriso :-)
f50346fd-453b-4989-acca-af417116c39b
« immagine » ... già,bellissima canzone di Patty Pravo, in un intreccio di mani e corpi era bella ed allora trasgressiva questa canzone . Ora riascoltandola la trovo splendidamente Sensuale . Tienimi le mani, stringimi a te , portami nel tuo mondo , fatto di sensazioni dolci, di pass...
Post
17/10/2022 14:07:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Poesia

28 settembre 2022 ore 19:21 segnala
" Se non puoi essere un

Poeta, cerca di essere

una poesia."

D.Carradine











Ti cerco tra le emozioni per ritrovarti

in ogni istante.

Vorrei ripercorrere a ritroso fino alla

nostra notte.

Per essere dinuovo Alba in ogni brivido .

Sii la mia notte.

Circondami del tuo silenzio , del tuo

fascino perdendoti in me .

Condividere è schiudersi all'altro

affidando istanti di noi , solo per

la gioia di possederne in comune.

Mi circondo di ciò che mi fa stare

bene.

Pensavo ai tuoi occhi,al tuo profumo.

E pensavo anche alla tua bocca .

Tentami con la forza delle tue Emozioni.

Solcando la pelle della mia anima

con i brividi del Cuore.



Shela :cuore













...quando riuscirai a distogliere lo
sguardo dal suo corpo e a leggere
dentro il suo cuore...apprezzerai
veramente...la bellezza della donna
che ami..
fe2626c9-a221-4241-b63e-2c4d38fae37a
" Se non puoi essere un Poeta, cerca di essere una poesia." D.Carradine « immagine » Ti cerco tra le emozioni per ritrovarti in ogni istante. Vorrei ripercorrere a ritroso fino alla nostra notte. Per essere dinuovo Alba in ogni brivido . Sii la mia notte. Circondami del...
Post
28/09/2022 19:21:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    11

Ed il mio pensiero va...

02 settembre 2022 ore 23:03 segnala
Si , sono ladra di me stessa, ho preso

senza preoccuparmi se era giusto o

sbagliato,momenti che,ora custodisco

in quel piccolo cassetto, nel cuore,

dove di tanto in tanto mi tuffo, per

ubriacarmi di ricordi e con la penna

del sentimento ,provo a scrivere un

pensiero ...................













.................. ed ora vieni quì ,
coraggio più vicino a me , stringimi
al tuo petto,e fammi sentire il tuo
abbraccio , non lasciarmi in questo
mare mosso , dove la voglia di
sorridere è sempre meno , dove la
nostalgia di te è così forte,da non
capire perchè ...........
Dove sei? Come stai? Chissà se mi
pensi ogni tanto , quando vai a
prendere l'autobus , e ripensi alle
nostre parole ,ai nostri sorrisi ,
in questo silenzio che ora mi lascia
un vuoto dentro che è come avere un
peso sul cuore.
Ti seguirò con il mio pensiero ,
sperando d'avere ancora un piccolo
spazio nel tuo.



Shela :cuore


a49ce5b9-a5d8-4b80-b5db-396e60c3b39c
Si , sono ladra di me stessa, ho preso senza preoccuparmi se era giusto o sbagliato,momenti che,ora custodisco in quel piccolo cassetto, nel cuore, dove di tanto in tanto mi tuffo, per ubriacarmi di ricordi e con la penna del sentimento ,provo a scrivere un pensiero...
Post
02/09/2022 23:03:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment
    12

E....

06 agosto 2022 ore 16:01 segnala












Se fossi un uccello,allora

volerei a pelo d'acqua

sul mare.

Ma ho una tavola e tanta

voglia di divertirmi .

Presto lambirò la riva a

lungo, dall'inspirazione

all'espirazione e poi ....

ne conquisterò l'eternità...

Che meraviglia ubriacarsi

di sogni e dell'aria...!




Buona Estate ! :batacaldo


A presto Giulia :bacio
c977c757-5b2d-43bd-a0fb-cd5d6222de66
« immagine » Se fossi un uccello,allora volerei a pelo d'acqua sul mare. Ma ho una tavola e tanta voglia di divertirmi . Presto lambirò la riva a lungo, dall'inspirazione all'espirazione e poi .... ne conquisterò l'eternità... Che meraviglia ubriacarsi di sogni e dall'ari...
Post
06/08/2022 16:01:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    12