Il mo(n)do sbagliato

09 aprile 2015 ore 11:39 segnala


Quando quello che siamo si scontra con quello che abbiamo, nascono le insoddisfazioni, e spesso, queste, portano le persone a perdere di vista la propria vita reale, e cercare di colmare questa sete di realizzazione sfuggendo a questa stessa vita.
I modi, beh, sono tutti soggettivi, e di sicuro creano caos.
Il caos, si genera perchè in fondo, tutti bramano la "sicurezza" ma molti non ne vogliono pagare il prezzo, o forse scoprono col tempo che è un mutuo inestinguibile, e non vogliono più essere così impegnati; ma cosa succede se non ottemperi ai tuoi impegni?
Gente che mette al mondo dei figli e poi si dimentica della loro esistenza.
gente che costruisce matrimoni e poi li sfalda, per cambiare compagno/a, come fosse un vestito consumato.
Gente che consuma le amicizie perchè prende e non da.
Nessuno promette che sarebbe stato facile, ed a volte bisogna ammettere che non c'è alternativa, ma davvero la gente è troppo varia, e spesso sono gli egoismi a portare scompiglio.
Perchè non ci si accetta, o perchè ognuno di noi sente sempre di meritare di più.
Purtroppo la verità oggettiva, è che tutti vedono le cose diversamente e che tutti sbagliano e che gli errori possono essere vissuti come un trampolino per migliorare le cose, o per distruggerle.
Perchè il mondo diventa sempre più cattivo ed insensibile?
forse perchè distruggere qualcosa è molto più semplice che progettarlo e costruirlo.
Il tempo che passa, sembra sempre troppo quando bisogna impegnarsi in qualcosa, specialmente se è per gli altri.
Quando amiamo qualcosa o qualcuno lo facciamo, ma arriva sempre il momento del "ma io?"
perchè è così difficile smettere di essere egoisti e cominciare a pensare un pò di più agli altri?
Persino l'amore, è spesso un bisogno egoista.
Bisognerebbe vivere facendo bene agli altri per soddisfare se stessi, ma per come vanno le cose, direi che non è il tempo e forse neanche il mondo giusto.
e9001d89-e15a-40ae-891e-2166ac2cab3c
« immagine » Quando quello che siamo si scontra con quello che abbiamo, nascono le insoddisfazioni, e spesso, queste, portano le persone a perdere di vista la propria vita reale, e cercare di colmare questa sete di realizzazione sfuggendo a questa stessa vita. I modi, beh, sono tutti soggettivi, ...
Post
09/04/2015 11:39:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. eldan 09 aprile 2015 ore 12:05
    È un modo molto pessimista di vedere le cose. Esistono anche tante soddisfazioni, soprattutto quando fare le cose ci piace, anche a costo di rimetterci. Il mondo è sempre stato malvagio ed egoista, ma non ci si deve far schiacciare da questa verità. Meglio prenderne atto e vivere di conseguenza, magari lasciando un buon segno agli altri.
  2. eldan 09 aprile 2015 ore 12:06
    Bye : )

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.