Sorrido....

11 dicembre 2009 ore 11:27 segnala

Giusto una cosina, ma perchè mi fa sorridere e avendola notata ormai più di una volta, la devo necessariamente valutare come "costante".

Ci deve essere qualcosa di particolare in alcuni miei comportamenti che mi sfugge perchè non abbastanza analizzato ancora.

Mi accorgo che, quando irrompo in modo inaspettato nella vita di una persona non conosciuta, di solito si crea una immediata e forte tensione emotiva, che io percepisco indubbiamente, ma che per me è estremamente naturale.

Quindi io sono lì, così, come sono.

Faccio, dico, sorrido, prendo, tocco, decido.

Ma a me sembra tutto tanto tanto normale.

Invece mi sa di no.

Che poi lo sento che c'è tutta una sorpresa, tutto un crescendo, tutta una cosa negli altri che un pò invidio.

E ad un certo punto, quando per me è l'ora del basta, di un basta tranquillo, normale, mi rimangono lì tutti appesi, con quello sguardo frastornato, come se aspettassero l'avvento della madonna dal cielo.

Ed invece io sono così, come a tendere la mano per un saluto e mi verrebbe anche da dire: "Grazie di tutto e arrivederci eh", chiudendo la porta.

E proprio vorrei a volte fotografare certe espressioni, certi sguardi, che a ripensarli mi viene da morire dal ridere e mi domando lì per lì "cosa dovrei fare adesso? cosa si starà aspettando?".

Ma non mi rispondo e rimane quella specie di "grazie di tutto e arrivederci". Perchè non so cosa vogliano, cosa c'è ancora da dire o fare.

Un giorno qualcuno lo fotograferò, lo sento.

 

grazie a tutti gli amici e le persone sincere che ho conosciuto in questa chat, nn credevo di trovarle....spero di risentirci presto e che questo nn sia un'addio ma un'arrivederci, un'abbraccio a tutti, Alex.

 


 

Ansia...

02 dicembre 2009 ore 09:57 segnala

sono in negozio che faccio avanti e indietro, ormai per terra ho lasciato il solco...

ansia ansia, sta maledetta ansia mi sta divorando... pure oggi l'incontro è saltato, ma quando finirà sta storia??

quando sarà sazia di me e deciderà di lasciarmi in pace...??

Lasciate Che Sia Felice...

28 novembre 2009 ore 11:34 segnala

Oggi lasciate che sia felice,
io e basta,
con o senza tutti,
essere felice con l’erba
e la sabbia
essere felice con l’aria e la terra,
essere felice con te,
con la tua bocca,
essere felice.

 

Auguro un buon week a tutti, un'abbraccio Alex.

Un Vaffanculo.......

24 novembre 2009 ore 10:36 segnala

nessun commento.... Buona giornata  tutti...:-))))

Passione "Sostenibile"

20 novembre 2009 ore 11:53 segnala
Anche fare l'amore ha un impatto sull'ambiente. Tenere le luci accese a letto? Un inutile e dispendioso spreco di energia. Anche sex toys e preservativi sono sotto accusa: contengono sostanze contaminanti. I consigli per un sesso ecologicamente corretto


I giochi sotto le lenzuola sono sul banco degli imputati. Perché anche l'attività più naturale del mondo, il sesso, può avere un impatto negativo sul nostro pianeta. Camere surriscaldate e preservativi in materiale non riciclabile sono solo alcuni degli esempi di scarsa sostenibilità. Esagerazione? Mica tanto. In un periodo di grande sensibilità per l'ecologia non si capisce perché la passione amorosa non debba piegarsi ai precetti "bio". "Sex is beautiful", d'accordo. Ma se è "verde" lo è ancora di più. Non importa se sei un'ecologista convinta o se ti piace il "famolo strano ", ecco alcuni consigli per rendere il sesso divertente ma anche ecosostenibile.
In tutte le coppie un posto d'onore lo dovrebbe avere la gita in camporella. Saltiamo giù dal letto e scopriamo la natura. Che sia in un bosco o in un semplice prato le effusioni amorose diventano il giusto rimedio contro una routine fin troppo invadente. Inoltre quel graffio sulla spalla provocato da un ramo diventa come una ferita di guerra: crea complicità tra chi vi ha partecipato. Farlo in mezzo al verde è un po' come un ritorno alle radici e all'autenticità. Più green di così...

Innazitutto occhio alle tue uscite notturne. Sei consapevole del fatto che una discoteca non è propio il massimo in fatto di ecologia? Inquinamento luminoso e acustico sono da Guinness, così come il consumo di elettricità. Ci sono inoltre altri aspetti da considerare. Per raggiungere la discoteca evitate l'uso di un Hummer, il fuoristrada che tanto piace alle compagnie petrolifere. L'uscita sarebbe altrettanto divertente e senz'altro molto meno inquinante se si raggiungesse il locale notturno in compagnia di altre quattro persone, a bordo di un solo veicolo.

Se la notte è particolamente fredda, non lasciarti prendere dal desiderio di ruotare il termostato del riscaldamento al massimo. Idem per le luci. Non c'è niente di più sexy di due corpi che si cercano sfiorandosi. E se proprio non puoi fare a meno della luce, che sia almeno quella di una candela. La mattina ricordati che la doccia si fa in due: si risparmia acqua ed è un modo eccitante per iniziare la giornata.

Non sempre contraccezione fa rima con attenzione all'ambiente. Mentre la pillola bio è già realtà, il preservativo stenta ancora a diventare "verde". Sono miliardi quelli fabbricati e venduti ogni anno nel mondo, cifre da paura se si pensa a dove finiscono dopo l'uso. Ma non solo. La filiera di produzione non è proprio verde. Inoltre, moltissimi di questi condom sono prodotti in paesi in via di sviluppo, in condizioni di lavoro molto simili a quelli della schiavitù. Fortunatamente alcune marche sono appovate dalla Fair Deal Trading, per cui una parte dei proventi della vendita contribuisce al miglioramento dei salari e degli standard di assistenza sanitaria dei lavoratori.

Il sesso è un'attività ludica e anche i sex toys si devono adeguare alla green sex economy. Basta pile "usa e getta", anche perché quel "getta" è troppo spesso preso alla lettera. Molto meglio le pile ricaricabili. Ma sarebbe ancora più ecologico se al momento dell'acquisto ci si orientasse verso quei gadget a energia solare.    

Ahooooooooooooo!!!!!!! ma mo vojo di na cosa... ma mo pure il sesso "BIO" tocca fa'?!?!? dovemo rinuncià a tutte quelle belle zozzerie che se fanno de solito...?! mica me sta bene sta cosa....     Vi lascio un'abbraccio, buona giornata, Alex.

Domani.......

17 novembre 2009 ore 07:48 segnala

Stamattina la prima canzone che ho sentito mettendomi in macchina è stata questa.... mi ha messo un'allegria inaspettata, chissà perchè?! se ci penso bene e stata composta per un contesto molto triste, eppure.... saranno le parole che mettono ottimismo, oppure il pensare che se vogliamo, se siamo tutti uniti, un qualcosa di buono riusciamo a farlo.... 

 

Con questo video vi auguro una bellissima giornata, sperando che faccia lo stesso effetto che ha fatto a me... Un bacio a tutti, ciao Ale.

Giovani Sposi in Viaggio di Nozze...

13 novembre 2009 ore 15:20 segnala

Due giovani sposi in luna di miele erano molto ansiosi di fare sesso perché tutti e due ancora vergini. A causa della loro inesperienza, si sentivano in imbarazzo a parlare di sesso così decisero di usare il termine “fare la lavatrice” al posto di “fare sesso”.
Questo li rese più tranquilli sull’intera questione. Bene, la prima notte di nozze fu meravigliosa, “fecero la lavatrice” 5 volte e poi finalmente si addormentarono.
Nel mezzo della notte il giovane marito improvvisamente si svegliò, pronto a fare la lavatrice di nuovo. Gentilmente scosse la giovane moglie e le chiese, “Possiamo fare ancora la lavatrice?”. Ma lei era molto stanca e gli disse che non poteva ora e che ne avrebbero riparlato al mattino. Dopo poco la giovane moglie si svegliò sentendosi in colpa. Quello che lui aveva chiesto era ragionevole, e lei così decise di andare avanti e “fare la lavatrice” di nuovo.
Lo scosse gentilmente e disse, “Amore, scusami se prima mi sono negata… Se vuoi possiamo fare ancora la lavatrice.”
Lui rispose, “Non ti preoccupare tesoro… era un piccolo carico… l’ho lavato a mano.”

 

Buona giornata a tutti.... CIAO ALEX.

Smettere di Lamentarsi....

12 novembre 2009 ore 08:30 segnala

Spesso dicevo che la vita era uno schifo.
Anche quella frase mi stava fregando, perché avrei dovuto dire: "La mia vita è uno schifo".
Allora, magari avrei iniziato a chiedermi se potevo fare qualcosa per cambiarla.
Se era tutta colpa del destino, del caso, della sfortuna, o se invece anch'io ne ero colpevole. Perché dire che la vita fa schifo è come dire che non c'è niente che si possa fare.
Che bisogna accettarlo come un dato di fatto imprescindibile.
Fortuna che poi ho cambiato idea.
Fortuna che ho capito che la mia vita ha un valore e quel valore glielo do io con le mie scelte e con il coraggio delle mie decisioni.
Ho imparato a pormi una domanda ogni sera prima di addormentarmi: cosa hai fatto oggi per realizzare il tuo sogno, la tua libertà?
Alla seconda sera in cui mi sono risposto: "Niente", ho capito quanto in fondo una parte del problema fossi io.
Quindi, o smettevo di lamentarmi o iniziavo a darmi da fare.

 

Dal Libro "é una vita che ti aspetto" di Fabio Volo

 

Buona giornata a tutti, baci Alex.

La Vita è come un uovo...

10 novembre 2009 ore 11:51 segnala

si..lo so...sembra una scemata da dire..ma pensandoci bene potremmo accorgerci che davvero la vita è come un uovo: il guscio che ci sembra così resistente perchè protegge il tuorlo e l'albume da mille pericoli, in realtà è fragilissimo..è facilissimo da rompere, e una volta rotto non lo si potrà mai aggiustare.
Lo stesso vale per la vita e per le sue esperienze: una volta rotto il guscio, che può essere un'amicizia, una storia, una vita, un'avventura, un'amore,...qualsiasi cosa..una volta rotto questo guscio niente riporterà le cose come prima; lo si potrà ricomporre mille e mille volte per farlo sembrare di nuovo integro, ma guardandolo da vicino si potranno vedere le sue riattaccature..e le si potranno vedere per sempre...

 

Buona giornata a tutti....

Togliere Il crocifisso...

09 novembre 2009 ore 10:57 segnala

Cominciamo la settimana con una bella polemica, togliere il crocifisso dalle scuole...ora, io vado in chiesa solo a Natale e Pascqua e feste particolari, e questo nn perchè nn sono credente, anzi, credo fermamente in DIO e che nn credo molto nella chiesa... la vedo come un'organizzazione e se vogliamo dirla tutta, come una parte politica che comanda quasi tutto il paese, che vive nel lusso e che predica bene e razzola male.... ma lasciamo perdere sti discorsi, parliamo del crocifisso... io nn sono d'accordo a togliere il crocifisso dalle scuole 

anche se ormai stiamo diventando un paese multietnico con razze e religioni diverse nn possiamo dimenticare le nostre origini, l'Italia è un paese Cristiano Cattolico con duemila anni di storia dove ci hanno insegnato ad amare Gesu' ed il suo crocifisso.... se io vado in un paese straniero e precisiamo anche, un paese islamico perchè tanto sono sempre loro che polemizzano su tutto(vedere anche la storia sul burqa), ed entro in un edificio o in questo caso in una scuola e vedo la foto, il busto o qualsiasi oggetto sacro del loro Dio o del loro profeta, nn mi metto a polemizzare e nemmeno mi sento offeso e minacciato da questo perchè io rispetto le loro usanze e la loro religione.... il nostro paese è fondato e formato da leggi, regole e anche usanze che che devono essere rispettate in tutte le sue forme, questo ci ha permesso di essere un paese civile rispetto a molti altri. chi voglia venire a vivere in Italia si deve adeguare nn dico alla sua religione, ma sicuramente alle leggi, regole e stile di vita. dicono che il crocifisso e un' offesa e una minaccia verso il loro credere... ora io voglio dire a queste persome... offende o minaccia di piu un DIO che ordina guerre sante, mette bombe, che obbliga le donne ad andare in giro col viso coperto o che nn hanno nessun diritto rispetto all'uomo, o un DIO che si è sacrificato ed è stato ucciso e messo in croce per la liberazione del proprio popolo...????

 

Con questo post, vi auguro un buon inizio settiamana a tutti, vi abbraccio, Alex.