La Vita Ti Cambia....

10 ottobre 2009 ore 09:10 segnala

Il giorno prima sei felicissimo, il lavoro va alla grande, i soldi nn ti mancano, hai una famiglia che ti ama, insomma nn puoi chiedere di piu dalla vita. la sera magari sei a casa che giochi con i tuoi figli e parli con tua moglie del programma per la giornata di domani e guardi un po di tv fino a quando nn è ora di andare a dormire...

Il giorno dopo il NULLA... ti ritrovi ad aver perso tutto, tutta la felicità di una vita precedente svanita in poche ore. casa, lavoro, soldi insomma tutto, tutto scomparso. sei fortunato ad non aver perso anche la tua famiglia, ma questo è un lusso che non tutti si sono permessi, c'è anche chi ha perso i suoi cari e non li ritroverà mai piu....

purtroppo ormai queste catastrofi succedono sempre piu spesso, ecco perchè io dico di apprezzare di piu la vita, la vita è bella, viviamola piu seneramente possibile... mi capita di leggere alcuni blog e delle volte rimango un po a pensare.... ma puo essere che queste persone la pensano veramente cosi?? leggo di persone disperate che vorrebbero morire perchè il fidanzatino l'ha lasciate/i, oppure perche ha litigato con la sua migliore amica o perchè il cane o il gatto è scappato. dicono, "che vita di merda che mi sono scelta/o" "che delusione questa vita" e tutte cose del genere.... beh, io a queste persone voglio dire,  abbiate piu rispetto per la vostra vita, abbiate piu rispetto per le persone che hanno perso tutto e tutti e per chi una vita non ce l'ha piu...

 

Dedico questo post a tutte le persone vittime di catasrtofi, incidenti e omicidi. loro una vita l'avrebbero voluta...

 

Un'abbraccio a tutti, Alex.

11169166
Il giorno prima sei felicissimo, il lavoro va alla grande, i soldi nn ti mancano, hai una famiglia che ti ama, insomma nn puoi chiedere di piu dalla vita. la sera magari sei a casa che giochi con i tuoi figli e parli con tua moglie del programma per la giornata di domani e guardi un po di tv fino a...
Post
10/10/2009 09:10:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. doctorjam 10 ottobre 2009 ore 10:17

    Mi unisco al tuo pensiero e al dolore di tutti i sopravvissuti messinesi

  2. methos1phd 10 ottobre 2009 ore 14:11
    Nei momenti di sconforto bisogna pensare a chi è più sfortunato di noi ... difronte ad un malato terminale credo ci sia poco che possa definirsi "peggior sorte"  o come scrivi nel tuo post chi in poche ore perde la propria casa e a volte qualche persona cara ... ben miseri sono i dispiaceri e le sofferenze d'amore se paragonate a queste tragedie. Un buon weekend. Angie
  3. Shakiki.290 10 ottobre 2009 ore 14:37

    molto bello il tuo post , interessante è vero ciò che hai scritto , un pensiero anche da parte mia a tt queste vittime.

  4. serenella21 10 ottobre 2009 ore 14:37

    si piange x un amore perduto..ma il vero dolore è qndo perde casa madre padre,figli...qsto è dolore...

    ogni gg nuove tragedie e la colpa nn è della natura ma,dell'uomo ke sta distruggendo la natura

    un saluto x te:bye  e un bacio:bacio  al tuo angioletto ciao

  5. luci46 10 ottobre 2009 ore 19:44
    queste catastrofi ci fanno render conto di quanto siamo fragili... di quanto siamo precari..in attimo il nulla..il vuoto
    :rosa
  6. aramis.67 11 ottobre 2009 ore 01:41

    Bellissime parole, mi associo e mi unisco al dolore dei sopravvissuti, di tutte quelle persone che in un batter d'occhio si sono ritrovate senza nulla....nella più totale disperazione, solamente con le lacrime per piangere i loro morti, scomparsi in modo così assurdo!

  7. orsettinapolare30 12 ottobre 2009 ore 09:31

    buon inizio settimana...un abbraccio:fiore

     

  8. Shakiki.290 12 ottobre 2009 ore 12:41

    CIAO PASSO PER LASCIARTI UN SALUTO E BUON INIZIO SETTIMANA..KIARA.

                        :smile     :smile

  9. luci46 12 ottobre 2009 ore 19:17
    credo che dopo nulla sia eguale, non solo per il dolore, ma perchè acquisisci la consapevolezza di quanto siamo precari. di quanto ci affanniamo per le cose...che in un attimo non sono più
    Luci
  10. miriam71 12 ottobre 2009 ore 22:38

    sei stato forse l'unico(almeno tra i blog ke leggo io) ad aver dedicato un post a quest'ultima tragedia complimenti per la sensibilità! ed è proprio vero ciò ke scrivi ci disperiamo x cose futili xkè convinti ke le tragedie a noi nn capitano mai,poi di fronte a queste sciagure ci fermiamo a riflettere sulla precarietà della vita......

    buona serata e buon inizio di settimana :fiore :bye :fiore

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.