l abitudine....

29 aprile 2008 ore 20:18 segnala
Ci sei abituato.
Apri il sacco, allunghi le mani e frighi tra i pacchi.
Li tasti, tentenni, li sfiori, ne afferri uno e lo rilasci.
E' difficile scegliere, ma tardi.
Improvvisa, la mano si chiude.
Ha scelto per te, e ti lasci andare.
Senti le tue mani offrire al tato sensazioni uniche.
come solo un corpo caldo puo dare.
Scacci ogni pensiero dalla tua mente,ogni dubbio
e ti accorgi che un odore nuovo di uomo,inebriante,
riempie gli angoli bui del tuo io.

Chiudi gli occhi e nella penombra
assapori le tue labbra che gli sfiorano le sue parti piu calde,
e gli accentuano il respiro.
Per un istante sei perduta, sospesa,
sopraffata dagli istinti che ascurano la raggione.
Poi puntualmente l alba reclama il prorpio tempo
privandoti dei sogni che la notte,
allontanandosi lentamente, ripone nel suo sacco.
Arriverano i miei pensieri a sfiorargli la pelle,
a toccargli la bocca, come fossero veri.

9246093
Ci sei abituato.Apri il sacco, allunghi le mani e frighi tra i pacchi.Li tasti, tentenni, li sfiori, ne afferri uno e lo rilasci.E' difficile scegliere, ma tardi.Improvvisa, la mano si chiude.Ha scelto per te, e ti lasci andare.Senti le tue mani offrire al tato sensazioni uniche.come solo un...
Post
29/04/2008 20:18:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.