...Acchiappasogni...

23 luglio 2020 ore 20:03 segnala


Acchiappasogni, come pipistrelli diurni lungo il soffitto, che di sogni ne acchiappano pochi.
Lenzuola che ammiccano all'estate, si vestono di righe orizzontali bordate d'azzurro,
come il più ossequioso dei mozzi, e si lasciano sferzare dal vento.

Quel vento che, nella bella stagione, ha un odore tutto suo, inconfondibile.
Arriva dal balcone semichiuso.
Si insinua dispettoso, come un ospite che non aveva l'invito,
ma ci prova comunque,e si imbuca alla festa.
Lo sa anche Lui che le regole sono fatte per essere infrante.

Acchiappasogni, strumento magico capace di pescare i pensieri della notte,
ma che spesso ascolta , spettatore incolpevole, sospiri che si perdono nel buio,
oscuri segreti, paure e fantasie più intime.

Certe volte, il sogno passa...
Certe volte, il sogno non passa...

Il vero sogno non è quello che fai quando dormi,
ma quello che non ti fa dormire.

Sebas
7b0561b9-1f94-4867-9de3-0bd4a6c52ebc
« immagine » Acchiappasogni, come pipistrelli diurni lungo il soffitto, che di sogni ne acchiappano pochi. Lenzuola che ammiccano all'estate, si vestono di righe orizzontali bordate d'azzurro, come il più ossequioso dei mozzi, e si lasciano sferzare dal vento. Quel vento che, nella bella stag...
Post
23/07/2020 20:03:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11
  • commenti
    comment
    Comment
    2

...la memoria del cuore...

21 luglio 2020 ore 20:25 segnala



La memoria del cuore è indelebile, ed eterna.

Il tempo consuma ogni cosa, ed ogni cosa cancella. I contorni sbiadiscono.
Le circostanze, i fatti, gli accadimenti, che ci vedevano protagonisti, si confondono.
Le date si sovrappongono. Si aggiungono e si sottraggono. Si moltiplicano.
Scrivono la cronologia alterata della nostra storia personale.

I volti incrociati si mescolano, e si prestano occhi, nasi, orecchie, bocche. Sbiadiscono...
Lentamente, ma inesorabilmente...
Estranei che, una volta, conoscevamo molto bene e che, oggi,
assomigliano ad ombre lontane,fantasmi di una vita che era e non è più,
oggetti dislocati qua e là, senza una logica precisa,lungo gli scaffali del ricordo. Polverosi, dimenticati, anonimi.

Tuttavia, ciò che resta davvero, immortale e forte, è il ricordo delle "sensazioni".
Il ricordo dell'emozione che ti ha rimbambito la mente, e fatto tremare il cuore.
Non ha bisogno di alcuna prova tangibile della sua trascorsa esistenza.
Rimane nascosto nel doppiofondo sconosciuto dell'anima,
come l'avanzo di una poesia che si finge di aver scordato ma di cui, in verità,
si ricorda ogni verso, ogni rima, la metrica e il suono. Qualunque dettaglio.

La memoria del pensiero nasce e muore. Come ogni cosa mortale.
La memoria del cuore, invece, sopravvive a tutto. Persino alla sua stessa fine.

Sebas
40652c32-0efa-400f-9594-9e8294235d37
« immagine » La memoria del cuore è indelebile, ed eterna. Il tempo consuma ogni cosa, ed ogni cosa cancella. I contorni sbiadiscono. Le circostanze, i fatti, gli accadimenti, che ci vedevano protagonisti, si confondono. Le date si sovrappongono. Si aggiungono e si sottraggono. Si moltiplican...
Post
21/07/2020 20:25:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10
  • commenti
    comment
    Comment
    10

...data di scadenza...

19 luglio 2020 ore 21:01 segnala


Ho capito che il domani non esiste.
La vita è un adesso eterno, con un tempo a tiratura limitata che porta scritta, a chiare lettere, la data di scadenza.

E quanto più quella si avvicina,tanto più la gente si fa ingorda di vita stessa.
Pare volerne afferrare troppa, e a piene mani,
così da recuperare il tempo perso, quello sprecato,
impiegato male o, peggio ancora, non impiegato affatto.

La vita è troppo breve per essere tristi, arrabbiati, confusi e disillusi.

Troppo breve per cercare vendetta. Per anelare rivincite.
Troppo breve per stilare l'inventario delle perdite.
Troppo breve. Per crogiolarsi nel rimpianto di ciò che poteva essere e non è stato.

Per consumarsi nel dolore di un sogno decaduto e spodestato.

La Vita è troppo breve per avere paura. Per provare vergogna.
Troppo breve per rimproverarsi, per non riuscire a perdonare se stessi e gli altri.

La vita, questa vita, è troppo breve per non trovare il tempo di dire alle persone che amiamo ... che le amiamo.

Sii felice,dunque!!!
Fa che la tua felicità sia una scelta.
E poi ... onora quella scelta ogni giorno.

dal web
cb7169c3-bef0-43e9-b306-5a81949eeaa3
« immagine » Ho capito che il domani non esiste. La vita è un adesso eterno, con un tempo a tiratura limitata che porta scritta, a chiare lettere, la data di scadenza. E quanto più quella si avvicina,tanto più la gente si fa ingorda di vita stessa. Pare volerne afferrare troppa, e a piene mani, ...
Post
19/07/2020 21:01:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment

...momenti difficili...

19 luglio 2020 ore 08:08 segnala


Un'alta cosa ho imparato con il tempo, non dire mai ad una donna in difficoltà:
"Devi tirare fuori le palle". Proprio no!
La natura ha assegnato questi simpatici "attributi" a noi maschietti ,
e noi , alcuni, ma non tutti, dovrebbero sapere come usarli.

Una donna tira fuori altre cose nei momenti difficili:
la sua intuizione femminile, la sensibilità di valutare con immediatezza
un fatto o una situazione senza l'aiuto del ragionamento,
il coraggio di chi deve imparare a sopravvivere in un mondo di lupi egoisti e materialisti,
l'intelligenza emotiva, un mix di empatia, motivazione, autocontrollo, logica,
capacità di adattamento e di gestione delle proprie emozioni.
il talento multitasking che la rende capace di fare mille cose insieme,
e devo ammetterlo, spesso bene!

Le palle no, quelle lasciamole a noi maschietti.
Che poi quando ne incontrate uno che sa come usarle, ve lo tenete stretto,
perchè i lupi sono sempre tanti e le difficoltà non finiscono mai in questo nostro mondo complicato.

Altri, invece, meriterebbero di andare affanculo fino alla fine del mondo.
Ma questa è un'altra storia, di cui loro non saranno mai protagonisti.

"una ragazza saggia conosce i suoi limiti,
ma una donna intelligente sa che non ne ha"

Sebas
a8f9ebf0-5c36-4215-88cd-578e7f50967c
« immagine » Un'alta cosa ho imparato con il tempo, non dire mai ad una donna in difficoltà: "Devi tirare fuori le palle". Proprio no! La natura ha assegnato questi oggettini simpatici a noi maschietti , e noi , alcuni, ma non tutti, dovrebbero sapere come usarle. Una donna tira fuori altre co...
Post
19/07/2020 08:08:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment

... Luna con te ...

16 luglio 2020 ore 19:40 segnala


Questa sera, la luna è la faccia nascosta di quello che vorresti essere.
Gli occhi di chi ancora guarda il cielo
cercando un obiettivo nella mente, risposte che non arrivano,
impalato sopra quella fitta trama di buio e di stelle, senza cadere mai.
Come quando provi a camminare sulla punta dei piedi
e le mani cercano,istintivamente, librerie e tavoli e credenze cui aggrapparsi.

Ha uno sguardo strano, la luna, questa sera.
Ti fissa come se si fosse dimenticata di portarti via qualcosa.
Si vorrebbe prendere tutto: il tuo meglio, il tuo peggio, il tuo insomma.
Ma il tuo sorriso no, quello se l'è scordato.
Così stanotte cerca quello spicchio che spesso disegna nella notte,
una minuscola punta di preziosissima verità.

Qualche volta te lo domandi...
Ti chiedi se quel sorriso dimenticato non sia invece una scusa,
il pretesto cui ha scelto di lasciarsi alle spalle tutto per poi poter tornare.
Questa notte, vorrei guardare la luna, pensando a te
Ricordandomi di quel sorriso abbandonato nel tuo sguardo,
che si porta appresso tutto quello che mi manca.

Luna ... lama pungente di un ricordo.
Come quando provi a camminare sulle punte,
e le mani cercano a tentoni i mobili intorno ma non trovano nulla.
Allora tu ... cadi.
9c6e596c-9565-428a-9618-3abe31d23af7
« immagine » Questa sera, la luna è la faccia nascosta di quello che vorresti essere. Gli occhi di chi ancora guarda il cielo cercando un obiettivo nella mente, risposte che non arrivano, impalato sopra quella fitta trama di buio e di stelle, senza cadere mai. Come quando provi a camminare sull...
Post
16/07/2020 19:40:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    2

...C'era una volta San Francisco...

15 luglio 2020 ore 20:23 segnala


Ma daiiii!!! Che bella storia ...
Solo chi ha avuto la fortuna di soggiornare negli anni scorsi in questa struttura può capire il significato vero di cosa voglia dire "andrà tutto bene" !!!
Mentre il mondo si fermava , Silvia e Alberto si sono rimboccati le maniche e hanno sfornato un rinnovo strutturale che dovrebbe
essere di esempio a chi mette tanti paletti con una burocrazia lenta e macchinosa...fatti e non parole!!! Bravi ragazzi!!!

Camere rinnovate negli interni ,arredamenti nuovi , bagni rifatti da zero con box doccia , aria condizionata , televisore ,cassaforte, balconi vista mare
IL gusto fresco ed elegante degli accostamenti di colore e il design tipico degli arredi marittimi contribuiscono a creare un’atmosfera fresca e rilassante.

L'hotel gode di ottima posizione strategica sia per la spiaggia ,che per la vita notturna a pochi minuti di bicicletta in direzione Milano Marittima.
La struttura comprende un ampio parcheggio gratuito, un giardino esteso ben curato,
una splendida terrazza bar sul mare e la chicca dei servizi balneari in una formula all inclusive imperdibile!

Il Bagno San Francisco dispone di ogni comfort e servizio :
Campo da beach volley-tennis , bar ristorante con ottima cucina e proposta aperitivi , ombrelloni distanziati , area giochi per bambini.

La cucina punto di forza propone un'ampia scelta di ottimi primi piatti e secondi di carne o pesce!
Antipasto servito al tavolo , frutta gelato o sorbetto a scelta chiudono ogni pasto ! Buona scelta di vini !
Abbondante colazione , paste giganti, cappuccino fatto con la macchina del bar e non con il distributore a tastiera come hanno tanti 3 stelle!

Personale cordiale e preparato , coordinato dalla famiglia Ghirardini, fanno di questo hotel 2 stelle ( 2 ancora per poco, approfittatene!!! )
un albergo di ottimo livello ed un vero punto di riferimento per chi ama la vacanza relax e non disdegna la vita notturna
Lo consiglio a chiunque abbia voglia di passare una vacanza divertente all'insegna della buona cucina, cortesia e professionalità,
che la gestione di tre generazioni hanno saputo offrire e migliorare!
Il tutto ad un prezzo imbattibile!

Cosa dire? Noi ci torniamo!!!

Un abbraccio e ringraziamento vanno a :
Sivia , Alberto , Filippo , Adriano , Claudio , Anca , Sorin , Faton , Sabino
e le ragazze delle camere che si fanno sempre un discreto mazzo!!!

Sebastiano
974bad45-c70d-40cc-a735-28bef5e37708
« immagine » Ma daiiii!!! Che bella storia ... Solo chi ha avuto la fortuna di soggiornare negli anni scorsi in questa struttura può capire il significato vero di cosa voglia dire "andrà tutto bene" !!! Mentre il mondo si fermava , Silvia e Alberto si sono rimboccati le maniche e hanno sfornato u...
Post
15/07/2020 20:23:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2

...Un Vulcano di Sapore...

14 luglio 2020 ore 20:05 segnala


Lunedì sera 29-06-2020 si torna alle pendici del vulcano!
Fabrizio e Giorgio
Giorgio e Fabrizio
fate come volete , il risultato non cambia.
Cortesia ,ospitalità , professionalità fanno di questa struttura sulla spiaggia di Livio di Savio un punto di riferimento per trascorrere momenti unici e indimenticabili da ricordare in compagnia di amici e famigliari.
Oltre a fornire un ottimo servizio spiaggia + divertimenti sportivi il vero punto di forza è la cucina ... mamma mia ... come si fa a non farsi trasportare dal gusto dei piatti che Fabrizio racconta con tanta passione? Come si fa a non provare i vini che Giorgio descrive con sicurezza ed esperienza abbinandoli sempre in modo eccellente?
Piatti abbondanti e saporiti , servizio rapido e curato nei dettagli , lista vini da far paura , dolci buonissimi e chiusura di amari in bottiglia (altro che bicchierino).
Ragazzi , covid o non covid, ascoltate il vulcano ... prima o poi bisogna ripartire e una giornata al kilauea è davvero un buon inizio!!!

7a395d3e-46f9-47a7-924e-0e66c9d3e92f
« immagine » Lunedì sera 29-06-2020 si torna alle pendici del vulcano! Fabrizio e Giorgio Giorgio e Fabrizio fate come volete , il risultato non cambia. Cortesia ,ospitalità , professionalità fanno di questa struttura sulla spiaggia di Livio di Savio un punto di riferimento per trascorrere moment...
Post
14/07/2020 20:05:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

... asfalto ...

18 marzo 2019 ore 19:38 segnala


Le donne forti camminano a testa alta,
dritte lungo l'asfalto della vita.

Sono donne difficili, non si accontentano più delle belle parole.
Hanno il sole negli occhi, e qualche relitto di troppo nel cuore.
Eppure, non si stancano mai di sfidare la strada percorrendo nuovi orizzonti.

Danzano scalze. Un po' zingare, un po' selvagge.
Eternamente bambine, sotto le ciglia vestite di rimmel, e le labbra rosso rubino.
E' la mente a partorire il loro erotismo che, lento, si annida nel cuore.
E poi, sinuoso, si traduce nei gesti.

Il loro fare l'amore è pura magia di mente , corpo e istinto.
Per questo, quando prendi una donna, non ne prendi un pezzo soltanto.
Ne sposi l'armoniosa, assoluta, totalità.

Le donne forti spogliano l'anima, la vestono di magnifico Nulla,
la dividono in parti, piccolissime parti, e ne mettono una in ogni cosa che fanno.

La loro vita è una corsa ad ostacoli, senza podio e senza medaglie.
Si portano addosso i fallimenti, e le sconfitte, con innata eleganza, e dignità sofferta.
Come un tassello di vita che, malgrado il dolore, non baratterebbero mai.

Perché sono ciò che sono. E non lo rinnegano.
Le donne forti non smettono di cercare qualcuno per cui valga la pena tornare ad amare.
Perché le donne forti tornano ad amare una volta ancora, una volta in più, una di troppo.
Anche dopo aver giurato a sé stesse che mai più lo avrebbero fatto.

Le donne forti fanno paura...
Ma date retta a me... ne vale la pena...
64b0e3aa-0a79-49d8-920f-a26e4d392153
« immagine » Le donne forti camminano a testa alta, dritte lungo l'asfalto della vita. Sono donne difficili che non si accontentano più delle belle parole. Hanno il sole negli occhi, e qualche relitto di troppo nel cuore. Eppure, non si stancano mai di sfidare la strada percorrendo nuovi orizz...
Post
18/03/2019 19:38:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10
  • commenti
    comment
    Comment

...abitarti nei sogni...

16 marzo 2019 ore 23:12 segnala


Notte di pensieri e silenzi.
Notte di sorrisi e di lenzuola fresche. E'sempre buono l'odore di bucato.
Notte di proverbi e riflessioni: "Chi la dura, la vince",
"I guai non vengono mai da soli","Chi vuole troppo non ottiene nulla"...
A me basterebbe un "tentar non nuoce", e qualcuna che mi cinga la vita con dolcezza.

Notte di canzoni, di mappe e di valigie.
Immagini di atmosfere fumose degli anni '30: i bicchieri di whisky,i sigari e i pittori surrealisti,
il charleston, le prime calze di nylon e i capelli a caschetto.
Notte di illusioni, attese, memorie e facce pulite di serenità.
Notte di stelle da perderci il conto ...e di costellazioni da disegnare con la punta delle dita.

Mentre chiudo gli occhi e mi addormento vorrei un messaggio che dica, più o meno, così:

"Ciao, non sapevo come entrare nei tuoi giorni ed allora ho pensato di scriverti mentre,
probabilmente, stai sognando...
Perciò, se non riuscissi ad abitarti la vita, proverò almeno ad abitarti i sogni".

Buona notte.
da183517-487d-471c-a7c5-115d055211b6
« immagine » Notte di pensieri e silenzi. Notte di sorrisi e di lenzuola fresche. E'sempre buono l'odore di bucato. Notte di proverbi e riflessioni: "Chi la dura, la vince", "I guai non vengono mai da soli","Chi vuole troppo non ottiene nulla"... A me basterebbe un "tentar non nuoce", e qualcun...
Post
16/03/2019 23:12:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    4

...ogni cosa inizia con un sogno...

15 marzo 2019 ore 19:18 segnala


Ci sono lezioni che si pagano care... Altre costano il tempo di un caffè.
Si dice che "ogni cosa inizia con un sogno"... molti ci credono...
A me piace pensare che questo concetto sia dedicato ai visionari,
a chi scala le montagne dell'impossibile per renderlo possibilissimo.
Montagne che puntano nel cielo, ma rischiano di tornare colline ai primi tremori..
Agli arditi, e agli ardenti di coraggio e di passione.
Ai belli dentro, fuori e tutto intorno.
Alle donne che hanno il cuore tondo come la pancia delle mamme.
Agli uomini che sono padri con le spalle larghe.
Poiché è sopra quelle spalle che noi figli guardiamo l'orizzonte per la prima volta.
E non ce lo scordiamo più.

A chi crede sempre. Qualche volta si scoraggia. E poi riparte.
6fbfcf33-006c-46fb-b231-2e2ee1ec9766
« immagine » Ci sono lezioni che si pagano care... Altre costano il tempo di un caffè. Si dice che "ogni cosa inizia con un sogno"... molti ci credono... A me piace pensare che questo concetto sia dedicato ai visionari, a chi scala le montagne dell'impossibile per renderlo possibilissimo. Montag...
Post
15/03/2019 19:18:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    5