Difetto

22 settembre 2020 ore 22:42 segnala
Non mi offende che mi dicano "grassa", perché sono grassa.
La parola grassa non è un'offesa, è una caratteristica fisica.
Mi fanno pena però le persone che vogliono insultarmi nel dirlo con un certo disprezzo, perché quella gente è gente imbecille,
ed essere imbecille non è una caratteristica fisica...
è un difetto del cervello.
14d95d61-0a24-45bd-846b-e1af1a928863
Non mi offende che mi dicano "grassa", perché sono grassa. La parola grassa non è un'offesa, è una caratteristica fisica. Mi fanno pena però le persone che vogliono insultarmi nel dirlo con un certo disprezzo, perché quella gente è gente imbecille, ed essere imbecille non è una caratteristica...
Post
22/09/2020 22:42:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Forse

22 settembre 2020 ore 22:38 segnala
Il “ forse” è la parola più bella del vocabolario italiano
perché apre delle possibilità, non certezze,
e perché non cerca la fine, ma va verso l’infinito.

Vivere

22 settembre 2020 ore 22:36 segnala
L’arte del saper vivere?
Avere gli occhi di chi ne ha passate tante
e il sorriso di chi le ha superate tutte.

Ballare sul mondo

08 settembre 2020 ore 17:11 segnala
Anche se già fidanzati, sposati o con a fianco una compagno o una compagna, in mancanza di attenzioni, viviamo perennemente in attesa di trovare una persona che sappia distinguerci da tutti gli altri.
Una persona che capisca qualcosa di più di noi.
Una persona che non si soffermi all'apparenza e che provi in qualche modo a conoscerci.
Non solo superficialmente.
Perché, anche vivendo insieme a qualcuno, per anni, non significa che questa persona ci conosca veramente e nemmeno che ci abbia mai provato.
Qualcuno che decida di "ballare sul mondo" insieme a noi.
E allora vogliamo qualcuno che ci entri dentro e ci legga come nessuno ha mai fatto.
Qualcuno disposto ad aprirsi con noi, qualcuno che collabori con noi e che trasformi le nostre paure in sicurezze.
Una persona che resti e che non vada via al primo ostacolo.
Qualcuno che conosca bene il significato della parola "insieme".
aa55fcdc-fbb6-402c-8854-96a47e2b29a9
Anche se già fidanzati, sposati o con a fianco una compagno o una compagna, in mancanza di attenzioni, viviamo perennemente in attesa di trovare una persona che sappia distinguerci da tutti gli altri. Una persona che capisca qualcosa di più di noi. Una persona che non si soffermi all'apparenza e...
Post
08/09/2020 17:11:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Quanto zucchero

08 settembre 2020 ore 00:28 segnala
"Ho un rapporto strano con le porte.
Non le chiudo mai a chiave.
Piuttosto le accosto.
È un difetto, credo.
Mancanza di coraggio, forse.
Ma mi succede di non chiudere le porte.
Lascio che siano gli eventi a farlo.
Dopotutto chi sono io per stabilire chi deve uscire per sempre dalla mia vita?
In genere chi prende un'altra strada lo fa da solo.
Piano piano. Un passo alla volta.
Una scelta dopo l'altra.
Così, io lascio aperto.
Perché non si sa mai.
Magari un giorno chi era uscito, si presenta davanti a quell'uscio, e trovando aperto, si siede per un caffè.
E se sarà passato abbastanza tempo,
abbastanza orgoglio, e abbastanza dolore, chiederò:
Con quanto zucchero?"
77dcf133-701c-4622-a58b-42ebb03a83bb
"Ho un rapporto strano con le porte. Non le chiudo mai a chiave. Piuttosto le accosto. È un difetto, credo. Mancanza di coraggio, forse. Ma mi succede di non chiudere le porte. Lascio che siano gli eventi a farlo. Dopotutto chi sono io per stabilire chi deve uscire per sempre dalla mia...
Post
08/09/2020 00:28:55
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

A donani

08 settembre 2020 ore 00:23 segnala
"E anche stasera e arrivato il buio di un giorno finito.
Il momento in cui vengono
a trovarci i ricordi,
le nostalgie, le mancanze.
Ci fanno compagnia,
ci prendono per mano e ci accompagnano
verso i nostri sogni,
che ci stanno aspettando.
La nostalgia di ciò che fu
e di ciò che avremmo voluto che fosse.
I ricordi più belli ci accarezzano,
ci avvolgono come un profumo,
ce li sentiamo addosso,
ci abbracciano teneramente.
Perché hanno molte cose da dirci,
e ce le diranno col misterioso
linguaggio dei sogni."

Speciale

24 agosto 2020 ore 23:32 segnala
Mi fermo a pensare a che cosa vuol dire
la parola speciale.
Speciale è qualche cosa fuori dalla norma
che qualche volta non sai spiegare
perché ti sembra speciale
cioè un po' meglio di particolare,
particolare ma nel senso positivo
nel senso che ti fa battere il cuore
e gli occhi centomila volte
perché non ci credi tanto
che davvero esiste.
Speciale è qualche cosa che, in mezzo a tutte le altre cose, per un motivo o per un altro si fa riconoscere
e tu non puoi evitare di metterti a guardare a fondo
e di desiderare un po' di saperne di più
e di desiderare un po' di saperne di meno
perché tanto va benissimo così.
Speciale è qualcosa che ti fa capire
che tutto quel che hai visto fino ad ora è stato fin troppo normale
e non dico noioso, dico solo normale
troppo negli schemi
troppo comune
troppo poco interessante
troppo trovabile.
Speciali sono occhi che guardano verso orizzonti diversi da quelli
che invece guardano tutti gli altri occhi
e si fermano sui dettagli che nessuno riesce a notare
e brillano se dentro ci batte il sole
brillano e non si fermano
perché è quello che sanno fare meglio.
Speciale è qualcosa che non appena la trovi di fronte lo sai
non hai mai immaginato potesse esistere una roba del genere
e si tratta di odori, sensazioni, labbra belle e certe volte persone
che stanno tra le altre persone e spesso non lo sanno
che se tutto avesse un prezzo allora loro
dovrebbero valere un po' di più
un po' di più di tutti.
Mi metto un po' a pensare a cosa vuole dire con precisione
la parola speciale
e trovo di sorpresa una giusta definizione:
quel che è te
tutto quel che è te
anche ciò che di te ti fa impazzire
anche quello che ti fa spaventare.
Se devo spiegare che vuol dire speciale
io dico te
Te in ogni caso
io dico te.
0c67bb5d-fc08-4297-b108-ad25e656db03
Mi fermo a pensare a che cosa vuol dire la parola speciale. Speciale è qualche cosa fuori dalla norma che qualche volta non sai spiegare perché ti sembra speciale cioè un po' meglio di particolare, particolare ma nel senso positivo nel senso che ti fa battere il cuore e gli occhi centomila volte...
Post
24/08/2020 23:32:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Oltre

24 agosto 2020 ore 22:46 segnala
C'è un limite oltre il quale l'uomo non riesce a comprendere.
Lì comincia la donna..

Fallo

02 agosto 2020 ore 00:27 segnala
“Fallo.
Indossa quel vestito troppo stretto.
Sciogli i capelli.
Alzati e balla.
Trova ragioni per ridere.
Crea qualcosa di bello.
Parla.
Riconosci il tuo valore.
Non scusarti più per la tua magia
e smetti di nascondere la tua luce.
Amati.
Perdonati.
Fai spazio all’imprevisto.
Smetti di aspettare il momento giusto, fallo ora.
Ignora quello che la gente pensa di te.
Perchè alla fine sarai tu a dover rispondere per tutte le cose che non hai detto,
le persone che non hai amato,
le cose che non hai fatto
ed i luoghi dove non sei andato.
Fallo, adesso
ce42ae07-3ed2-49ed-a17d-de509fbb275d
“Fallo. Indossa quel vestito troppo stretto. Sciogli i capelli. Alzati e balla. Trova ragioni per ridere. Crea qualcosa di bello. Parla. Riconosci il tuo valore. Non scusarti più per la tua magia e smetti di nascondere la tua luce. Amati. Perdonati. Fai spazio all’imprevisto. Smetti di aspettare il...
Post
02/08/2020 00:27:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Me ne frego

02 agosto 2020 ore 00:24 segnala
Me ne frego della prova costume perché le prove sono ben altre nella vita e le affronto quotidianamente 365 giorni all'anno.
Mettersi il costume per andare a mollo non la ritengo una prova da superare,
bensì un fottutissimo momento di relax.
Se vi danno fastidio i rotoli è un problema vostro.....
giratevi dall'altra parte
6082ba7c-5501-438b-b5a0-4bfb5a6c0461
Me ne frego della prova costume perché le prove sono ben altre nella vita e le affronto quotidianamente 365 giorni all'anno. Mettersi il costume per andare a mollo non la ritengo una prova da superare, bensì un fottutissimo momento di relax. Se vi danno fastidio i rotoli è un problema...
Post
02/08/2020 00:24:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment