passato

20 giugno 2008 ore 11:26 segnala

Cammino senza meta, persa nei miei pensieri, in quei maledetti perché lasciati dal tuo silenzio, la pioggia nasconde le mie lacrime, che scendono silenziose, leggere come l'aria, taglienti come lame arrivano dentro il cuore, piccole gocce di dolore, così piccole e immense, dove capita che ci si perda... Cammino senza meta, con la speranza che un giorno io riesca a mandarti via da me, a guardarmi ancora indietro... che il passato sia passato e che non riesca a ferirmi più...

:kissy
9536018
Cammino senza meta, persa nei miei pensieri, in quei maledetti perché lasciati dal tuo silenzio, la pioggia nasconde le mie lacrime, che scendono silenziose, leggere come l'aria, taglienti come lame arrivano dentro il cuore, piccole gocce di dolore, così piccole e immense, dove capita che ci si...
Post
20/06/2008 11:26:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. sensualdonna 20 giugno 2008 ore 11:33

    La luna ha un fascino particolare, sere come questa mi fanno star bene da sola.
    prendendo il mio compagno di pensieri,(diario) ,
    , sarà quasi dolce aspettare la notte...aprendolo
    cadono i petali appassiti di un a rosa ricevuta in dono..da un amico ormai lontano,,un amore il suo senza speranze...ma lo ricordo sempre con molto affetto,,,sfoglio ed ecco aprirsi una pagina dove il disegno di una farfalla mi appare..adoro le farfalle..
    la loro breve vita mie fa pensare alla breve durata che hanno le sensazioni più belle e che bisogna coglierne i colori, il senso, il vero senso prima che esse muoiano:bataposta

  2. ilcaliffo80 27 giugno 2008 ore 19:21

     Non c’è mai un perchè a un ricordo.
    Arriva all’improvviso, così,

    senza chiederti il permesso.
    E non sai mai quando... se ne andrà.

    L’ unica cosa che sai è che purtroppo tornerà di nuovo.
    Ma di solito sono attimi. 
    Basta non fermarsi troppo. Appena arriva quel ricordo

    allontanarsene velocemente, farlo subito,
    senza rimpianti,
    senza concessioni, senza metterlo a fuoco,
    senza giocarsi. Senza dargli..alcun valore.

    Senza Farsi Male.
    Perchè alcuni di essi fanno  male.



     

























  3. ilcaliffo80 27 giugno 2008 ore 19:24
    Non c’è mai un perchè a un ricordo. Arriva all’improvviso, così, senza chiedereti il permesso. E non sai mai quando... se ne andrà. L’ unica cosa che sai è che purtroppo tornerà di nuovo. Ma di solito sono attimi. Basta non fermarsi troppo. Appena arriva quel ricordo allontanarsene velocemente, farlo subito, senza rimpianti, senza concessioni, senza metterlo a fuoco, senza giocarsi. Senza dargli..alcun valore. Senza Farsi Male. Perchè alcuni di essi fanno  male.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.