Born to run?

12 ottobre 2009 ore 12:28 segnala

:sbong  corri, corri, sbrigati, fa presto!!!

 

Allez, allez!! Vite, vite!!! Pas des rèves!!!

 

:sbong :sbong

 

Più veloce, di più!

 

Mi gira la testa.

 

Non fa nulla. Nulla fa.

 

Non c'è tempo. Non c'è tempo.

 

Sì, che c'è.... ma è  nascosto.

 

Dietro la tenda di velluto pesante, quella che ti viene così difficile scostare. Altro che, se c'è!

 

Coooooorrrriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii :urlo

 

 

11173636
:sbong  corri, corri, sbrigati, fa presto!!!   Allez, allez!! Vite, vite!!! Pas des rèves!!!   :sbong :sbong   Più veloce, di più!   Mi gira la testa.   Non fa nulla. Nulla fa.   Non c'è tempo. Non c'è tempo.   Sì, che c'è.... ma è ...
Post
12/10/2009 12:28:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. Crayon.Bleu 13 ottobre 2009 ore 10:33
    ...che sarà mai ora sto born to run? Come se tutti ora dovessimo sapere l'inglese... Come quella volta che entrando in cucina, vidi il lampadario ondeggiare lentamente (lui non andava di corsa). La lampadina spandeva una luce fioca ora qua, ora la. Sembrava che, siccome era troppo debole per illuminare la stanza in un colpo solo, avesse deciso di illuminarla a pezzi, cosicché ogni angolo avesse anche solo per un attimo, il suo momento di gloria... Non quella di Umberto Tozzi, quella non c'era mai. Mancava sempre!
    Non sarà che erano entrati i ladri in cucina ed essendo molto alti avevano sbattuto la testa nel lampadario? Sarà meglio che vada a controllare se manca qualche cosa... ovviamente di corsa... o di run? Boh...
  2. Crayon.Bleu 13 ottobre 2009 ore 10:36
    ...sto Rondò Veneziano, ma l'ho già ascoltato una ventina di volte e mi viene da vomitare... Non sarà per caso che suonano sulle gondole?
    Era meglio quel ragazzo un po' stordito che suonava prima... ieri insomma, non ricordo bene quando...
  3. Shangri.Lah 13 ottobre 2009 ore 11:12

    ...sei ben strano, tu??? :sbong

     

    Ogni volta che passi, sento qualche buon odore buono :-)

     

    Prima le mele cotte (che posson sempre servire, specie a 90 anni :-))) )... oggi è un profumo di panino d'oro, all'ombra del duomo. Che lì sì, ce n'erano di ladri, altro che lampadari!!! :-))

     

    Per tua informazione, son mica le gondole a darti il "gòmito" ... son le alghe della laguna. E quelle tre lische pelate dai gatti che son rimaste sul molo. Vabbè, sbuff, cambio sonata!

     

    Ma resto suonata... e su questo non transigo! :firulì

  4. Crayon.Bleu 13 ottobre 2009 ore 14:24
    ...da dove lascio andare il profumo che senti tu?
    Mi par d'averla di già sentita questa filastrocca: sei ben strano!
    Questa musica, penso che sia adatta per un piano bar, dove si va alla sera con gli amici, a fare quattro grasse risate. Ho detto con gli amici, non con un'amica... che poi l'amicizia tra uomo e donna è tutta da discutere. Ma non ora.
    Comunque, se uno si mette lì in un angolino, tranquillo, tranquillo a leggere il suo bel libricino, con questa musica nelle orecchie gli viene addosso un nervoso, che poi quando torna a casa, ha una gran voglia di alzar le mani. Mica può alzare le mani con la moglie... anche perché rischia di prenderle: è un armadio a quattro ante! Ma se va nel granaio a spaccar legna, tanto per sfogarsi, fa baccano e poi i vicini dicono: la moglie l'ha cacciato fuori dal letto! Ancora!
    Quindi è meglio andare buono, buono sotto alle coperte! Non si dormirà una cippa, ma almeno fa calduccio.

    http://www.youtube.com/watch?v=LfuTBFemn0Q&feature=player_embedded#
  5. Shangri.Lah 13 ottobre 2009 ore 14:37

    ...io volessi darti, sbaglierei di sicuro.. Non ne becco mai una, io :-( e nemmeno mi chiedo più il perchè.

    Mi piace sentire le voci, ecco, Quelle che arrivano da chissà dove, chissà come, non si sa mai quando... ecco! Proprio quelle lì.

     

    Ne faccia due etti! Sono un po' di più, le lascio? Sì, sì... non si preoccupi. Troverò modo di asoltarle...

     

    :-)

     

    La sonata è troppo svelta, eh? Capisco... stufa un po' anche me... Vediamo se si riesce a trovare una buona via di mezzo buona.

     

    :ciao

     

     

  6. Crayon.Bleu 15 ottobre 2009 ore 18:08
    ...che storia è mai questa del nome?
    Dammi il nome che ti piace e quello sarà il mio nome... ma solo per te e solo per questa vita... la prossima non lo so, ci metteremo d'accordo. Ma il tuo qual'è?
    Ma come mai ci continuiamo a scrivere qui? Sembriamo due def... beh non vorrei essere insolente... vabbè... vado a vedere se nella stufa c'è ancora legna... mica che mi si spenga il fuoco.
    Ciao neh... Ci si vediamo o leggiamo di qua o di la. Beh da qualche parte insomma.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.