Condivisione

26 ottobre 2011 ore 19:59 segnala
Per me, è un piacere quasi fisico, quello della condivisione. Sentire di dare e nello stesso tempo ricevere... Non per tutti è così, purtroppo...



Un ricordo di getto

Da bambina, seguivo il nonno con gioia, quando potevo.
Ci aggiravamo nel frutteto del padrone, a potare rami secchi, controllare gli attacchi degli insetti, puntellare rami carichi di frutti maturi.
Ho imparato da lui ad usare i coltelli senza timore. Ne aveva uno sempre con sè, che è poi diventato mio. Un coltello a scatto semplice, la lama lunga e sottile, l'impugnatura d'osso levigato... davvero bello.
Ogni volta che lo aiutavo, il nonno faceva una cosa per me: finiti i lavori, prendeva una mela, la più grande che trovava. E la prendeva dall'albero!! Bella, rossa, lucida... non bacata, come quelle che raccoglievamo da terra.
Faceva scattare il coltello, guardandomi sorridente, e tagliava la mela a metà. Una per me e una per lui.
Una volta, gli chiesi perchè non ne prendesse due.... ce n'erano tante!
"No, cinin, vuna! un po' mi e un po' ti" (No, pulcino, una! Un po' a me e un po' a te).
b13423a6-188c-4f2f-8ec0-055f0e0b976d
Pwe mw, è un piacere quasi fisico, quello della condivisione. Sentire di dare e nello stesso tempo ricevere... Non per tutti è così, purtroppo... « IMMAGINE:...
Post
26/10/2011 19:59:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.