Le bugie

11 dicembre 2009 ore 20:07 segnala

Non ho mai amato mentire, questo è un fatto. Non perchè io sia  particolarmente virtuosa... forse solo perchè così mi hanno allevata  e, per forza d'abitudine, così ho vissuto.

 

Crescendo, ho imparato a farlo.

 

Dapprima per strappare un giorno di vacanza da scuola, poi per poter vedere il morosino, dopo ancora per liquidarlo senza fargli troppo male...e così via fino alle menzogne "di lavoro" (tipo evitare al capo un cliente petulante, giustificare un ritardo nelle consegne o un disguido sugli ordini...).

Quasi in contemporanea, sono arrivate le bugie ai figli... Non le favole, che quelle non sono bugie...quelli son sogni :-).

Bugie vere. Qualche volta per coprire le mancanze di papà, altre volte per evitare lunghe discussioni su una proibizione o un diniego.

 

Successivamente, forse col passare troppo svelto di tempo e fatica, ho imparato a mentire a me stessa.

 

Ho cominciato con piccole cose, tipo lo specchio del mattino...

Quasi senza accorgermene, sono arrivata a mentirmi persino sulla mia felicità.  E, piano piano, sono riuscita a credermi.

 

Però, porca miseria, io all'inferno volevo andare nel girone dei golosi! :-( .... Quasi quasi, una bugiuola la scodello anche a S.Pietro....

 

 

11303572
Non ho mai amato mentire, questo è un fatto. Non perchè io sia  particolarmente virtuosa... forse solo perchè così mi hanno allevata  e, per forza d'abitudine, così ho vissuto.   Crescendo, ho imparato a farlo.   Dapprima per strappare un giorno di vacanza da scuola, poi per...
Post
11/12/2009 20:07:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. Crayon.Bleu 15 dicembre 2009 ore 17:20
    ...un giorno in cui mio padre mi chiese conto di una cosa. Gli diedi la mia risposta e a tutti disse che credeva ciecamente a ciò che dicevo io a differenza dei miei fratelli, perché sapeva che io dicevo sempre la verità... era vero... di solito... quella volta, come pochissime altre mentii. Mi sentii veramente male :-(

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.