Nella notte morbida

29 settembre 2010 ore 21:41 segnala

C', o c' stata, almeno una di quelle notti.

 

E' una notte in cui ti svegli piano, senza sussulti... Semplicemente apri gli occhi e rimani l, coccolata dal tepore delle coperte, dagli odori e dai profumi stropicciati e mescolati con le lenzuola, a girare gli occhi intorno, indovinare le forme appena definite dal riflesso del lampione da giardino dei vicini.

 

E' una notte zitta, che non urla pensieri preoccupati o ansie trattenute, che non scoppia di paure vere o di timori infondati, che non troppo nera, troppo buia n troppo lunga.

Una notte che ti permette di osservare e di sentire, di percepire e di respirare, senza che nessuno lo sappia.

 

E' una notte morbida... E' una notte che mi manca.

 

 

11760545
C', o c' stata, almeno una di quelle notti.   E' una notte in cui ti svegli piano, senza sussulti... Semplicemente apri gli occhi e rimani l, coccolata dal tepore delle coperte, dagli odori e dai profumi stropicciati e mescolati con le lenzuola, a girare gli occhi intorno, indovinare le...
Post
29/09/2010 21:41:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.