Io non sono qui

16 dicembre 2010 ore 21:29 segnala
A volte basterebbe qualcuno di cui si conosce a memoria l'odore dei capelli.
Stasera basteresti tu.
Basterebbero le tue dita a districare i nodi delle mie malinconie. Voglio raggomitolarmi nelle tue mani, stendere le lacrime fuori al sole e leccare l'ombra delle tue ciglia.
Voglio contare tutte le tue lentiggini e dirti quanto profumi di buono. Ancora una volta.
Ma sai, l'orizzonte scompare nel momento in cui lo si tocca, forse non esiste, non lo si raggiunge mai veramente.

E non importa se esco, quanti amici ho, quanti carboncini spezzo a furia di cercare il tuo viso su fogli immacolati, o quanti acquerelli rovescio nel cielo per trovare il blu esatto dei tuoi occhi...tu non sei qui. Io non sono qui.

11853548
A volte basterebbe qualcuno di cui si conosce a memoria l'odore dei capelli. Stasera basteresti tu. Basterebbero le tue dita a districare i nodi delle mie malinconie. Voglio raggomitolarmi nelle tue mani, stendere le lacrime fuori al sole e leccare l'ombra delle tue ciglia. Voglio contare tutte le... (continua)
Post
16/12/2010 21:29:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. Elazar 17 dicembre 2010 ore 23:12

    Poi un tempo circolare riannoda i fili,disegna altre spiagge e nuove nuvole e vento.

    Allora i colori esatti s'incontrano nel mistero degli arcobaleni,dove tu sei,altro c'.

     

    :rosa

  2. Jirah 18 dicembre 2010 ore 09:13

    una semplice parola per toccar

    l'orizzonte ed esso non si dilequa

    allo sfiorar delle dita.

    A volte un pensiero crea orizzonti

    blu e tanti lentiggini nel ciel ...

    alzi gli occhi e ti ritrovi accanto

    al tuo principe.

     

     

     

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.