Non mi piacciono i titoli

17 aprile 2011 ore 15:02 segnala
Mi manca mia sorella.
Il suo naso lentigginoso e la risata sincera. E le sue torte, lo scalpiccio dei suoi talloni quando camminava sul parquet della camera, le sue gonne viola e le sue orecchie, due conchiglie d'alabastro.

Stupido oceano e stupida America.
e1de5dab-c93c-46d4-b75f-3ee2b48e19b0
Mi manca mia sorella. Il suo naso lentigginoso e la risata sincera. E le sue torte, lo scalpiccio dei suoi talloni quando camminava sul parquet della camera, le sue gonne viola e le sue orecchie, due...
Post
17/04/2011 15:02:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. Mau.p2 17 aprile 2011 ore 23:39
    Quando le persone non ci sono mancano i dettagli. Le persone non sono nei dettagli, ma attraverso i dettagli esse sono uniche.
    Di Saul ricordo i denti grandi e la pelle scura. E il modo rabbioso di ridere, che anche quando era felice pensavi fosse furente. E invece piangeva spesso, e si sentiva solo.
  2. Elazar 08 ottobre 2011 ore 11:45
    Titoli ed epiloghi hanno la presunzione dell'essenziale.
    Ma stare nel mezzo che conta.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.