Perchè amo felicemente, tradendo.

18 luglio 2007 ore 23:20 segnala

Se il mio compagno (che amo) mi tradisce, non mi sento "non rispettata", perché SO PER CERTO che la colpa del tradimento è mia; lo è per due semplici motivi:

- o non ho capito che il mio compagno è un traditore per natura (ed allora è colpa mia, la mancanza di comprensione);

- o non ho capito che il mio compagno tradisce per necessità/desiderio/opportunità (ed allora è colpa mia se il mio compagno ha carenze/desideri/necessità insoddisfatte).

Allo stesso modo, quando tradisco, lo faccio con estrema semplicità e serenità. Perché di certo non è colpa mia. Ed amo felicemente, tradendo.

 

:cuore

 

 

 

 

 

                                                      

 

                                              thanks Falso :-*

un bacione

18 luglio 2007 ore 12:54 segnala

per tutti voi.

 

 

Frank, Clà, Annina, Madoka, Kiaretta, Furio, Wanna, Daniel, Joe, Giulia, Antonio, Ridolino, Web, AngeloMaldestro, Sgrusa, Sid, Robbie :love, Psycho, Yanou, Nicò, Morgana, Alena, Kyo, Dark, ILLù, Angel, RedHot, Frà, Abby, Denny, Mirko, Uto...

 

e tanti altri..

Grazie per tutte le emozioni che siete stati capaci di regalarmi attraverso uno schermo :staff

Quanto

11 luglio 2007 ore 18:38 segnala

è brutto così?

*prigione*

07 luglio 2007 ore 13:07 segnala

Mi stanno strappando con la libertà...

 

la voglia di vivere :cuore

Sgamo

06 luglio 2007 ore 09:37 segnala

Al mareeeeeeeeeeee :wow

 

finalmente :wow

 

 

shhhhhhh:cosaaa non ditelo a nessuno però :cosaaa

 

potrebbe provocare l'ira funesta del mio caaaaaaarissimo paparino--> :suca

*Angelo nerO*

04 luglio 2007 ore 14:45 segnala

   L'angelo nero è tornato a bussare alla mia porta
          È entrato senza che me ne accorgessi
       Nel silenzio assoluto dei suoi passi inesistenti
                 avvolgendomi con il suo manto
                     fatto di fumo e di tenebra.
              Muta creatura della notte più buia
             mi ha presa senza che un lamento
             venisse fuori dalle mie labbra gelide
                       bianche come la cera…
        Sono anch'io una creatura della notte
                      una sorta Di vampiro
                            assetato di vita.

               Voglio solo fuggire via, nell'oscurita,
               spiegare le mie ali di pipistrello
          e volare lontano, nella notte che amo
            verso il mio oscuro e maligno sposo
                e nel suo abbraccio mortale
                         poter riposare...
               

                           *Per sempre*