la paura

05 aprile 2008 ore 20:03 segnala

Ciao a tutti eccomi qui...un po' di tempo ke manco...ultimamente ben poco tempo x scrivere...so ke non sono così brava...anche se scrivere è una mia passione...ma nessuno dei miei lettori si è accorto della mia assenza...beh come va?

Io sono strana...nn so descrivere il mio stato d'animo...so solo che ho paura di quello che sto diventando...non mi riconosco più in quello ke sono oggi...ho paura tanta paura ke le storie del passato abbiano condizionato la mia vita...

Il dolore che ho provato per il grande amore della mia vita quando è finito è stato immenso...ma ora...?

ora ho tanta tanta tanta paura di me stessa...di quella che sono...perchè non riconosco in me la persona che ero...e quello che vorrei essere...

qualcuno mi ha detto che alla mia età si cresce...che sono semplicemente cresciuta...ma io non voglio crescere ed essere così come sono...

Non riesco più ad affezionarmi alle persone...sembra quasi sia diventata insensibile...non lo so...fredda distaccata...avete mai sentito parlare di ermetismo?

I poeti ermetici scrivevano poesie che esprimevano concetti profondi...ma poco comprensibili ai lettori...gente comune non dotata di un animo sensibile che possedeva solo il poeta...

in questo momento mi sento come un poeta ermetico...sembro fredda e distaccata e lascio poco trasparire i miei stati d'animo agli altri...ne lascio libero sfogo alle mie emozioni...trattengo tutto...

Ho paura...una paura tremenda di lasciarmi andare...una paura tremenda di legarmi a qualcuno...ma allo stesso tempo un bisogno irrefrenabile di farlo...

Avere paura è una sensazione che quasi mai ho provato...sono sempre stata coraggiosa...ho sempre avuto il coraggio di buttarmi...sono caduta milioni di volte...ma mi sono sempre rialzata...e ho continuato...ma mi sa che l'ultima caduta è stata così forte che ora il coraggio di buttarmi non può arrivare...

Quando mi sembrava che questa storia fosse stata messa da parte nella mia vita...come un demone torna a farsi presente...e condiziona ancora una volta la mia vita

Avete mai guardato il film"la vera storia di Bruce Lee"beh se non l'avete fatto è arrivato il momento...

Durante il film c'è una parte che apparentemente sembra avere poco a che fare con la narrazione della storia...mentre Bruce sta comodamente sul divano di casa sua...appare un demone...malvagio che lo combatte...il protagonista pur essendo un noto lottatore...non muove dito...non reagisce...

La seconda volta che si presenta il demone Bruce tenta di reagire...ma il demone è ancora troppo forte per essere sconfitto...

La terza volta Bruce combatte il demone con estrema tenacia e lo mette K.O...

Quel demone rappresenta la paura...questa paura mi si è presentata la prima volta e non ho reagito...

sembrava passata...ma quando meno me l'aspettavo...si è ripresentata...ed ora vorrei combatterla...ma non so come fare...non so da dove iniziare...e questa cosa mi mette in crisi...una crisi assoluta...vabbè ora vi lascio con una bella canzone

BUON SABATO A TUTTI

9107944
Ciao a tutti eccomi qui...un po' di tempo ke manco...ultimamente ben poco tempo x scrivere...so ke non sono così brava...anche se scrivere è una mia passione...ma nessuno dei miei lettori si è accorto della mia assenza...beh come va? Io sono strana...nn so descrivere il mio stato d'animo...so solo...
Post
05/04/2008 20:03:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. piadeina 06 aprile 2008 ore 10:54
    ..hey Dreamer..momontaccio per tutti e due ehh;-).. ..so perfettamente cosa vuoi dire e provi..e so perfettamente che non è con le parole che i problemi si risolvono..non è una colpa se ti senti sempre fredda..hai vissuto una storia ricca di tutto che non potrai mai farne a meno..ti ha dato come tolto tanto..cioè amore che è quasi tutto..e non per forza una persona si deve legare o sentirsi legata a qualcuno quando disperatamente abbiamo bisogno di quel qualcosa in più..o semplicemente cerchiamo..se non scocca scintilla se non provi altro vuol dire che il tuo cammino è ancora lungo per trovare la persona che ti dia un "passaggio"..spesso dimentichiamo i visi delle persona che più abbiamo voluto bene mentre ci ricordiamo meglio chi è stato insignificante..beh..inconsciamente quei visi dimenticati ci stanno solo dicendo che la vita è una e bisogna continuare ad andare avanti e trovare una persona che ancora ci possa tenere per mano e sconfiggere quella paura..hai avuto la prima battaglia...ora sotto con la seconda quando ne sarà il momento..e quando sarà l'attimo giusto vincerai la tua guerra..e volerai ancora tra cieli infiniti..buona domenica Dreamer!!un abbraccio! Emanuel:-)
  2. adenock 06 aprile 2008 ore 13:52
    ...quì ci vuole uno bravo, di quelli che la sanno lunga, quindi farei meglio a stare zitto...Cara Simple,l'età è quella e non si discute. Sei in un momento dove metti in discussione te stessa. Ma non pensare che sia sbagliato. Anche se questo è un momento che vivi con ansia, la verità è che ti farà bene. Nella vita si cambia continuamente. Non è detto che tu debba restare la stessa persona per sempre. Forse, se sei fredda è perchè in questo momento hai bisogno di un pò di tempo per testessa...per capire cosa in te è cambiato e cosa devi fare per migliorarti. Un bacio Ade

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.