La settima stella

24 marzo 2012 ore 13:33 segnala
Ho trovato il serpente che dorme tra le radici della mia valle,
alla luce del sole che la illumina e nella notte con l’intuizione della luna.
Ho nuotato fino ai fondali fangosi del lago senza agitarmi , così che le sue acque rimangano chiare.
Sono entrato nella città dei gioielli conquistandola , le mie mani sono vuote, nel sorriso ho la sua luce.
Seduto ai piedi dell’albero dei desideri dove tutto si realizza nel bene e nel male, aspetto il suono di un flauto , il segno che adesso so davvero amare.
La mia valle è immensa e forse mi perderò. C’è ancora tanto da scoprire , niente da combattere ,niente da aspettare ne da raggiungere.
Il serpente è sveglio, la settima stella non è ne vicina ne lontana e brucierà tutto , anche queste parole.
cd5d59ae-7090-4423-848d-2970bde2560e
Ho trovato il serpente che dorme tra le radici della mia valle, alla luce del sole che la illumina e nella notte con l’intuizione della luna. Ho nuotato fino ai fondali fangosi del lago senza agitarmi , così che le sue acque rimangano chiare. Sono entrato nella città dei gioielli conquistandola ,...
Post
24/03/2012 13:33:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. ClarissaDalloway 24 marzo 2012 ore 21:28
    ... hai camminato dentro l'animo umano!
    Tutto quel che si scopre non si perde, resta come bagaglio , come fardello a volte, come pietruzza di conoscenza.
    Un bellissimo post Skio :-) ... uno splendido ritorno in poesia dell'anima.
  2. skiope 25 marzo 2012 ore 00:42
    Grazie Cla :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.