Oltre l'orizzonte

12 aprile 2012 ore 14:49 segnala
Ho sempre immaginato che lÓ,oltrepassato l'orizzonte,
dove nessuno torna a raccontarti niente,
di nuovi mondi e di isole pacifiche,
ci siano solo barche vuote abbandonate alla deriva,
di un sonno senza sogni.
Tu cosý piccola,appena tornata, che non soffri dell'amnesia dei grandi e sei anima, e sai ancora di mare.
Mi hai insegnato.......
Che barche leggere come foglie,senza cianfrusaglie,
approdano sulle rive nuove, della nostra rinascita.
334b567c-543c-4af1-a23b-90dfbbfc1673
Ho sempre immaginato che lÓ,oltrepassato l'orizzonte, dove nessuno torna a raccontarti niente, di nuovi mondi e di isole pacifiche, ci siano solo barche vuote abbandonate alla deriva, di un sonno senza sogni. Tu cosý piccola,appena tornata, che non soffri dell'amnesia dei grandi e sei anima, e sai...
Post
12/04/2012 14:49:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8

Commenti

  1. Evelin64 14 aprile 2012 ore 18:08
    Una metafora che si presta ad immaginare la vita come un qualcosa da raggiungere senza scopi prefissati, ma con la consapevolezza che siamo noi a darle la forma e l'intensitÓ, per la quale vale la pena di viverla degnamente :-))
    Buona serata...Evelin :bye
  2. skiope 14 aprile 2012 ore 18:24
    Si e a volte questa vita la attraversiamo appesantiti da bagagli inutili,dimenticandoci che baterebbe solo l'essenziale...Grazie Evelin,buona serata a te :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.