Donna

23 febbraio 2012 ore 15:03 segnala


Donna,nella tua vita trovati un pazzo.
ma non i pazzi della TV.
(quelli sono semplicemente follemente vuoti)
uno che si faccia beffa delle avversità, vivendo la vita.
che sia se stesso.
uno a cui non frega niente di bagnarsi i capelli se piove, o apparire stupido in mezzo alla gente.
che sappia ancora alzare gli occhi al cielo e sognare.
uno che sappia vedere sempre il lato positivo delle cose, qulunque esse siano.
che sia sicuro, ma anche insicuro.
uno a cui piaccia viaggiare, cantare, leggere, bere…
ASCOLTARE.
Uno che abbia la vita dura come il suo sguardo,
che sia tenero come la sua anima.
uno che semplifichi la somma di tutti i brutti momenti della tua esistenza, con un solo momento di gioia,
senza bisogno di stupide leggi matematiche.:rosa


Anonimo
b363f00a-3a69-42fd-ab1a-f3f95ecaf6e0
« immagine » Donna,nella tua vita trovati un pazzo. ma non i pazzi della TV. (quelli sono semplicemente follemente vuoti) uno che si faccia beffa delle avversità, vivendo la vita. che sia se stesso. uno a cui non frega niente di bagnarsi i capelli se piove, o apparire stupido in mezzo alla gente....
Post
23/02/2012 15:03:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    8

Tolleranza della guerra.

20 febbraio 2012 ore 16:46 segnala


La maggior parte delle persone è contenta di vivere in una società fondata sulla prevalenza del più forte, sul potere e sulla competizione, in un mondo in cui i disaccordi vengono risolti con la guerra e la vittoria è ritenuta il massimo bene.:rosa

MEDITAZIONI DA CONVERSAZIONI CON DIO – N.D.Walsch
679c33c5-a556-4534-b958-4606ee33994d
« immagine » La maggior parte delle persone è contenta di vivere in una società fondata sulla prevalenza del più forte, sul potere e sulla competizione, in un mondo in cui i disaccordi vengono risolti con la guerra e la vittoria è ritenuta il massimo bene.:rosa MEDITAZIONI DA CONVERSAZIONI CON ...
Post
20/02/2012 16:46:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    8

è cosi che voglio vivere, senza cognizione di tempo

17 febbraio 2012 ore 16:45 segnala
Quando il tempo sembra non passare mai, mi piace pensare che cosi vivrei più a lungo. Quando invece il tempo sembra volare senza accorgermene, allora mi dico che sto vivendo cosi intensamente da perderne la cognizione, è cosi che voglio vivere, senza cognizione di tempo!
Anonimo

ec0651a0-01e6-4373-93c4-dca3205205a8
Quando il tempo sembra non passare mai, mi piace pensare che cosi vivrei più a lungo. Quando invece il tempo sembra volare senza accorgermene, allora mi dico che sto vivendo cosi intensamente da perderne la cognizione, è cosi che voglio vivere, senza cognizione di tempo! Anonimo « immagine »
Post
17/02/2012 16:45:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    6

L’AMORE E’ ILLUSIONE.

12 febbraio 2012 ore 18:53 segnala


E’ facile illudersi di una carezza, di uno sguardo particolare, di un bacio a stampo o una particolare attenzione..e’ facile illudersi di una semplice frase, di un banale messaggio, cadere in un sogno e pensare che tutte quelle incomprensioni siano cose normali e che portano sicuramente a qualcosa di buono, e’ così sottile la linea che ci porta a trasformare la realta’ confusa in una realta’ costruita dentro di noi, portandoci a seppellire le cose negative tenendo in cima alla scala dei pensieri solo le cose positive…le stesse cose positive che sono di facile illusione, ma che in verita’ non vogliono dire niente!

EJAY IVAN LAC
96571b5b-44b4-4cab-bd8a-cbb73ec5d9c2
« immagine » E’ facile illudersi di una carezza, di uno sguardo particolare, di un bacio a stampo o una particolare attenzione..e’ facile illudersi di una semplice frase, di un banale messaggio, cadere in un sogno e pensare che tutte quelle incomprensioni siano cose normali e che portano sicurame...
Post
12/02/2012 18:53:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    10

Qualche parola sull'anima.

11 febbraio 2012 ore 19:05 segnala


L'anima la si ha ogni tanto,
nessuno la ha di continuo
e per sempre.

Giorno dopo giorno,
anno dopo anno,
possono passare senza di lei.

A volte
nidifica un po’ piu’ a lungo,
sole in estasi e paura dell’infanzia.
a volte solo nello stupore
dell’essere vecchi.



Di rado ci da una mano
in occupazioni faticose,
come spostare mobili,
portare valigie
o percorrere le strade con scarpe strette.

quando si compilano moduli,
si trita la carne,
di regola ha il suo giorno libero.

Su mille nostre conversazioni
partecipa ad una,
ed anche a questo non necessariamente,
poiche’ preferisce il silenzio.

quando il corpo comincia a dolerci e dolerci,
smonta di turno, alla chetichella,

e’ schifiltosa:
non le piace vederci nella folla,
il nostro lottare per un vantaggio qualunque
e lo strepito degli affari, la disgustano.

gioia e tristezza
non sono per lei due sentimenti diversi.
e’ presente accanto a noi
solo quando essi sono uniti.

Possiamo contare su di lei
quando non siamo sicuri di niente
e curiosi di tutto.

Tra gli oggetti materiali
le piacciono gli orologi a pendolo
e gli specchi, che lavorano con zelo
anche quando nessuno guarda.

Non dice da dove viene
e quando sparira’ di nuovo,
ma aspetta chiaramente simili domande.

Si direbbe che
cosi’ come lei a noi,
anche noi siamo necessari a lei,
per qualcosa.


Wislawa Szimborska, La gioia di scrivere :rosa
b753bc2b-067c-4e91-8439-1d3de1ef7759
« immagine » L'anima la si ha ogni tanto, nessuno la ha di continuo e per sempre. Giorno dopo giorno, anno dopo anno, possono passare senza di lei. A volte nidifica un po’ piu’ a lungo, sole in estasi e paura dell’infanzia. a volte solo nello stupore dell’essere vecchi. « immagine ...
Post
11/02/2012 19:05:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Bianca come il latte rossa come il sangue

07 febbraio 2012 ore 15:20 segnala
Le persone sono un po’ simili alle stelle: magari brillano lontane, ma brillano, e hanno sempre qualcosa di interessante da raccontare…però ci vuole tempo, a volte tanto tempo, perchè le storie arrivino al nostro cuore, come la luce agli occhi.

Alessandro D’Avenia

eda2b0ec-6994-4ddc-a171-24e603a565de
Le persone sono un po’ simili alle stelle: magari brillano lontane, ma brillano, e hanno sempre qualcosa di interessante da raccontare…però ci vuole tempo, a volte tanto tempo, perchè le storie arrivino al nostro cuore, come la luce agli occhi. Alessandro D’Avenia « immagine »
Post
07/02/2012 15:20:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    7

Amicizia

06 febbraio 2012 ore 20:11 segnala
Tieniti strette quelle uniche persone che riescono a renderti le giornate migliori… quelle che ti strappano un sorriso non appena ti è scesa una lacrima… quelle persone che riescono sempre a dimostrarti che per loro tu sei indispensabile… tieniti strette quelle uniche persone che non ti dicono mille volte quanto tengono a te, ma lo farebbero ogni qualvolta tu lo chiedessi… tieni strette quelle persone perché ti amano…

a732a277-16c2-4ab9-b5ff-497fb83f43cb
Tieniti strette quelle uniche persone che riescono a renderti le giornate migliori… quelle che ti strappano un sorriso non appena ti è scesa una lacrima… quelle persone che riescono sempre a dimostrarti che per loro tu sei indispensabile… tieniti strette quelle uniche persone che non ti dicono...
Post
06/02/2012 20:11:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Prevedere un momento

04 febbraio 2012 ore 08:25 segnala
Gli orari della vita dovrebbero prevedere un momento, un momento preciso della giornata, in cui si ci potrebbe impietosire della propria sorte. Un momento specifico. Un momento che non sia occupato né dal lavoro, né dalla digestione, un momento perfettamente libero, una spiaggia deserta in cui si potrebbe starsene tranquilli a misurare l’ampiezza del disastro. Con queste misure davanti agli occhi, la giornata sarebbe migliore, l’illusione bandita, il passaggio chiaramente delineato. Ma se si pensa alla propria sventura fra due forchettate, con l’orizzonte ostruito dall’imminente ripresa del lavoro , si prendono delle cantonate , si valuta male, ci si immagina peggio di come si sta. Qualche volta addirittura ci si crede felici.

Daniel Pennac

f54d361c-a92a-4cda-9701-e559d817094e
Gli orari della vita dovrebbero prevedere un momento, un momento preciso della giornata, in cui si ci potrebbe impietosire della propria sorte. Un momento specifico. Un momento che non sia occupato né dal lavoro, né dalla digestione, un momento perfettamente libero, una spiaggia deserta in cui si...
Post
04/02/2012 08:25:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    6

Amore

01 febbraio 2012 ore 16:09 segnala
noi siamo diversi dagli animali, che fanno solo quello
che la loro natura comanda. Noi invece siamo liberi.
È il più grande dono che abbiamo ricevuto.



Grazie alla libertà possiamo diventare qualcosa di diverso da
quello che siamo. La libertà ci consente di sognare e i
sogni sono il sangue della nostra vita, anche se spesso
costano un lungo viaggio e qualche bastonata. “Non
rinunciare mai ai tuoi sogni! Non avere paura di sognare,
anche se gli altri ti ridono dietro.

f45e6a61-2622-40d5-bfbd-6e254f31a46f
noi siamo diversi dagli animali, che fanno solo quello che la loro natura comanda. Noi invece siamo liberi. È il più grande dono che abbiamo ricevuto. « immagine » Grazie alla libertà possiamo diventare qualcosa di diverso da quello che siamo. La libertà ci consente di sognare e i sogni...
Post
01/02/2012 16:09:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Le piccole cose che cambiano la vita

26 gennaio 2012 ore 15:44 segnala


Il nostro corpo sa sempre cosa fare, parla, racconta, dice tutto, anche quello che, con le parole, non vogliamo e non siamo in grado di dire. Anche quello che non vogliamo sentire, anche le cose che non sappiamo pronunciare, o i pensieri che neppure osiamo formulare dentro di noi. Il seme più evoluto dell’universo e’ il cervello dell’uomo e la parola, dunque, è la manifestazione più alta della sua capacità creativa. Dobbiamo stare attenti a non dilapidare questo bene prezioso, quelle molecole sonore che sono le nostre parole, che sono la sostanza dello spirito, della nostra essenza.

Dobbiamo ricordare che da ogni piccolo gesto sgorga una luce infinita… Allora poni attenzione ad ogni azione che fai.

Raffaele Morelli
5a45d578-0551-428d-9d9e-7f8a66f73df5
« immagine » Il nostro corpo sa sempre cosa fare, parla, racconta, dice tutto, anche quello che, con le parole, non vogliamo e non siamo in grado di dire. Anche quello che non vogliamo sentire, anche le cose che non sappiamo pronunciare, o i pensieri che neppure osiamo formulare dentro di noi. Il...
Post
26/01/2012 15:44:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    7