La presunzione.

06 ottobre 2012 ore 17:53 segnala

Quando scrivo un pensiero, un'opinione, uno stato d'animo, un pezzo ironico non lo faccio per cercare la comprensione la polemica la critica o il parere di chi conosce i miei sentimenti o di chi pensa di conoscerli quando scrivo qualcosa esprimo ciò che penso, chi ha la presunzione di saper quello che è giusto o sbagliato si illude di essere migliore nella propria convinzione. Quello che scrivo è ciò che penso in un momento fugace, ciò che leggi è solo una piccola piccola parte di me , puoi dargli mille immaginazioni,io non me la prendo mica troppo, ma non ti illudere di conoscere ciò che ho nel cuore, quello che sento o quello che odio,quindi......chiunque tu sia, quando davanti ai tuoi occhi si presenta un'emozione scritta, un racconto, una critica , uno sfogo, un vaffan!! non avere la presunzione di conoscere i miei sentimenti, perchè quella è una parte che non potrai mai leggere.:haha

Buon sabato sera carissimi:kissy
Sofia
06078693-cb76-4156-a010-ed4d3fb1b142
« immagine » Quando scrivo un pensiero, un'opinione, uno stato d'animo, un pezzo ironico non lo faccio per cercare la comprensione la polemica la critica o il parere di chi conosce i miei sentimenti o di chi pensa di conoscerli quando scrivo qualcosa esprimo ciò che penso, chi ha la presunzione di...
Post
06/10/2012 17:53:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11

Commenti

  1. Aljsja 06 ottobre 2012 ore 19:09
    Obladì Obladà, ma che bella sta canzone quà...:batacanta



    Ciaoooo!!! :bacio
  2. serenella21 06 ottobre 2012 ore 19:50
    l'arroganza di aver la pretesa di giudicare emozioni ..sentimenti
    di una persona da cio' ke esprime in un blog
    senza sapere la realta' di una vita
    questo qui dentro succede spesso
    ciao un :staff
  3. gattina1950 06 ottobre 2012 ore 20:51
    Io penso che quando scriviamo di nostro mettiamo nello scritto parte di noi, quindi per me va letto con rispetto , se piace bene, altrimenti usciamo dal post come siamo entrati.
    Ciao Sofia. :rosa :fiore :micio
  4. lanotteeperigatti 07 ottobre 2012 ore 17:30
    Ciao Sofia :)

    Leggendo il tuo post, capisco quello che vuoi dire...pero', dipende dal punto di vista di ogni persona, per alcuni il primo impatto e' importante perche' spesso si giudica qualcuno per la prima impressione (sia nel reale come in virtuale e' quasi lo stesso), per questo e' bello dare una buona 'prima impressione di te' e far capire che sei una persona pulita e credibile, allora, tale individuo avra' fiducia in te...ma invece se la prima impressione non e' cosi' buona, e questo non significa che uno sia cattivo, per toglierti quella prima immagine dovrai lottare di piu'...


    Buona domenica e inizio di settimana per te zietta, oggi mi sono svegliata presto :haha sto facendo colazione adesso ahaha a presto :bacio
  5. astilelibero 07 ottobre 2012 ore 19:28
    ;-) eccola lei.....
    un caro abbraccio e felice serata





    buon inizio settimana

    smuakkete
    :bacio
  6. serenella21 07 ottobre 2012 ore 20:32
    la presunzione va abbraccetto con l'arroganza
    e l'arroganza fa parte della stupidità
    buona serata:staff
  7. la.vieenrose 07 ottobre 2012 ore 23:47
    ognuno conosce se stesso, tutto il resto è rumore" ^-^ ciauzzzzzz
  8. boy80na 08 ottobre 2012 ore 14:35
    non bisogna mai avere la presunzione di avere capito gli altri se veramente non si conoscono a fondo!!
    felici inizio di settimana:rosa
  9. DemiMoore68 08 ottobre 2012 ore 17:15
    Ciao Sofia:)))hai detto bene,ce´ tanta presunzione qui dentro.....E poco rispetto..
    Arrivano a farti anche le lastre :many ;-)
    :batalove :bacio
  10. DemiMoore68 08 ottobre 2012 ore 17:19
    Un Caro Saluto:))))Buon Inizio Settimana.. :fiore :fiore
  11. Aljsja 08 ottobre 2012 ore 21:24
    ...a tal proposito, mi viene in mente quell'espressione che si usa in larga misura nei confronti degli altri, ossia: "le persone nn si finiscono mai di conoscerle" nel senso che nn ci si aspettava una tale reazione o quant'altro....
    un espressione secondo me sbagliata, nel senso che è proprio la nostra presunzione proiettata sugli altri a farci credere di aver capito e poi magari colpevolizziamo pure, ma in realtà è la nostra presunzione ad esser colpevole...
    Ciao Sofia, buona serata :rosa
  12. Hamsho 10 ottobre 2012 ore 21:38
    Quì si lascia solo un'impronta
    fugace passaggio
    di un identità a noi sconosciuta.
    Presuntuoso è chi crede d'aver capito
    attraverso l'immaginazione.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.