Vale la pena di litigare per questioni di principio?

23 giugno 2013 ore 22:41 segnala

Se un uomo è deciso a dare il massimo di se stesso, non ha tempo da perdere in liti personali e non può permettersi le eventuali conseguenze, come perdere la calma e l'autocontrollo. É meglio cedere il passo ad un cane piuttosto che essere morsicato per una questione di principio. Anche se lo si ammazzasse, nessuno riuscirebbe a togliere il morso. Di Abraham Lincoln

Carissimi ..... É molto difficile accettare la sensatezza di queste parole; soprattutto oggi!!! quando imperativo categorico sembra essere diventato quello di non lasciar correre nulla, di ribattere a ogni provocazione, di stare sempre in assetto di guerra, pena l'esser tacciati di non aver carattere, o, in alternativa, di non volersi sporcare nel fango e quindi di avere una coscienza così alta di se stessi tale da impedire di abbassarsi a certi livelli. Ci dice di non impelagarci in liti banali, di non perdere il controllo di e su noi stessi per qualcosa che non lo merita e che inevitabilmente ci assorbirà e ci distrarrà dei nostri obiettivi. L'esempio del cane è illuminante: chi si mette a litigare col cane, oltre all'insensato dispendio di tempo e di energie, commette l'errore di innalzare il cane al suo proprio livello, poiché persino dell'opinione o del rispetto del cane gli importa (altrimenti lo lascerebbe passare!): come può un uomo così aspirare a diventare qualcos'altro, qualcosa di meglio?..web :rosa

sebbene litigare porta vantaggi in quanto diventa "motivo" di chiarimento allora va bene.. per cui qualsiasi tipo sia la motivazione (nel limite del possibile) potrebbe essere giustificata in questa maniera. Ma uno dei motivi per cui secondo me vale discutere, è la presa in giro!! Che poi sia un amico, un parente o un contatto virtuale non conta tanto.. solo la sincerità e le cose dette in faccia premiano un bel rapporto!! Molto meglio ignorare, per evitare delle notevoli incomprensioni.:kissy
5ee13923-0d36-4273-9784-ac497a3bf32d
« immagine » Se un uomo è deciso a dare il massimo di se stesso, non ha tempo da perdere in liti personali e non può permettersi le eventuali conseguenze, come perdere la calma e l'autocontrollo. É meglio cedere il passo ad un cane piuttosto che essere morsicato per una questione di principio. Anc...
Post
23/06/2013 22:41:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. a.Qa 24 giugno 2013 ore 09:20
    sebbene litigare porta vantaggi in quanto diventa "motivo" di chiarimento allora va bene..

    capita spesso si avere opinioni diverse, ci si chiarisce e tutto finisce, mi è capitato e mi capitera' ancora, ho trovato persone con le quali c'è stato dissidio poi ci siamo chiariti ed ora siamo piu' amici che mai,
    poi ci sono quelle per fortuna mia sono poche, se ho trovato qualcosa che a me non piaceva o che andava contro i miei regolamenti ed essendo io molto sincera glieli ho fatti presenti scrivendo o dicendo per prima la parola ''scusami'' ma questo non lo condivido, ebbene si sono scatenate contro con parole insulti e calunnie feroci per mesi e mesi,
    ho risposto in modo adeguato per come si meritavano perché stare in silenzio con certe persone incapaci la prendono come una vittoria per loro,
    io non taccio,
    il bello è che se ''loro'' dicono un qualcosa contro altri tutto va bene a ''loro'' è concesso e si professano persone civili, se una prova ad andare contro il loro modo di pensare, che molto spesso è a dir poco ''schifoso'' allora uno non se le toglie piu' inzia lo stalking ed il bello è che sono proprio queste a lamentarsi a denunciare gli stalker
    roba da matti...

    ci sono persone e persone

    solo la sincerità e le cose dette in faccia premiano un bel rapporto!!

    come hai scritto tu la sincerita' è cio' che conta ma c'è chi non l'accetta
    vogliono solo ipocrite leccate ed io non sono ne ipocrita ne una cagna

    ignorare sarebbe giusto ma quando poi continuano ad oltranza bisogna anche scendere ai loro livelli per fargli capire...

    e ti diro' mi diverto un mondo quando vanno in tilt :hell


    ciao :ciao
  2. unpensieroxte 24 giugno 2013 ore 09:29
    Ciao :-)
    Dicono che l'italiano sia un popolo litigioso :duello

    il peggio del mondo :urlo ...
    per cui :nono1 .............
    chissà che non si possa migliorare :grazie ....


    :bye :rosa
  3. astro42 25 giugno 2013 ore 14:52
    Non mi piace per nulla litigare e certo di evitarlo: Essere presa in giro neppure e appena posso chiarisco controllandomi. :clava
  4. serenella21 25 giugno 2013 ore 21:19
    una persona basa la sua esistenza su principi e valori morali
    se qualcuno mette in ridicolo la tua stessa dignita' e reputazione
    allora x me vale la pena litigare
    x difendere la mia persona
    quando un kiarimento pacifico nn basta allora
    si passa alla discussione ..e poi
    indifferenza totale ..nn vale la pena alle
    volte perdere tempo con dei deficenti
    ciao:bacio

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.