Un mondo nuovo per occhi castani...

26 novembre 2020 ore 14:05 segnala






Il topolino dagli occhi castani aveva deciso!
Sarebbe uscito dalla sua scatola e avrebbe guardato cosa c'era oltre a quelle 4 pareti e quelle presenze che ogni giorno sembrano sempre meno comprenderlo.
Quel giorno, dopo aver fatto una fessura, mise fuori il musetto. I suoi occhi castani finalmente vedevano un mondo nuovo, stupito e titubante fece l'ingresso in quel luogo pieno di esseri, di colori, di suoni diversi dal suo habitat.
Era così preso da tutto e dal suo voler farsi vedere che non si accorse di due occhi scuri fissi su di lui, non si accorse fino a quando non si sentì travolto da una presenza vicina e curiosa.
La topolina dagli occhi scuri si era già resa conto che quegli occhi castani erano diversi da tutti quelli che abitavano attorno e decise di guardare oltre, di capire, di assicurarsi che quella sensazione che provava fosse reale.
Il topolino divenne suo amico e lei gli fece conoscere tutti i colori, i posti ed i suoni di quel nuovo luogo.
Lui ogni giorno era sempre più affascinato, sempre più curioso, sempre più felice di aver lasciato la sua scatola e sempre meno solo.
Dopo vari giorni però un velo di tristezza calò negli occhi scuri, la topolina aveva paura, paura di perdere quegli occhi castani che erano importanti perchè simili a lei.
Pensò per giorni al da farsi, ma alla fine decise di godersi la meraviglia e lo stupore di quel topolino che sempre meno impazzito e più sereno girovagava in quel luogo e nella sua vita.
ea00d3ea-a5cb-4e17-8a91-88efc50b0fe9
« immagine » Il topolino dagli occhi castani aveva deciso! Sarebbe uscito dalla sua scatola e avrebbe guardato cosa c'era oltre a quelle 4 pareti e quelle presenze che ogni giorno sembrano sempre meno comprenderlo. Quel giorno, dopo aver fatto una fessura, mise fuori il musetto. I suoi occhi...
Post
26/11/2020 14:05:31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.