...

08 luglio 2009 ore 16:43 segnala
ed proprio tutto ci che mi sta intorno a rendermi ci che sono...
alzarmi la mattina... vagare x casa... vedere una casa... la mia... riscaldata solamente dai raggi del sole... e non dal calore di una vera famiglia......
arrivare a pranzo... piatto pronto... tutti zitti... silenzio totale... interrotto dalle voci di una fiction... o molte volte dalle loro liti... che scorrono dentro me... togliendomi la voglia di sorridere...  togliendomi la speranza ke un gg tutto possa andare per il meglio....
la cena... io in casa... al mio pc... x sfuggire da loro... dalla sofferenza da loro recatami...
LUI arriva... senza dirmi nemmeno un semplice "ciao", come di consueto in tutte le famiglie accade, quando un padre vede la figlia dopo una giornata di lavoro... si cambia... e mangia... senza aspettare nessuno... da solo... e si va a coricar
LEI... arriva in casa, apre la porta della mia stanza... mi bacia come x dire.. sono arrivata preparati a toglierti da l... mangia da sola, telefona al suo caro fratello... a volte penso ke nella sua vita abbia + importanza lui ke io... e poi viene al pc...
IO... ormai sfrattata dall'unica cosa ke riesce a farmi sentire cercata e voluta bene... da coloro ke non sono la mia famiglia.. da cui spero almeno da 16 anni in un qualkosa, capace di farmi capire che sono qualkosa x loro... mangio... guardando quelle sedie... quelle spalliere... e sento un vuoto... sento mancare qualkosa nella mia vita... e s cos'... l'affetto e il calore di una vera famiglia...
costretta a stare in cucina... non potendo nemmeno avvicinarmi alla mia stanza... xk lei... non vuole ke legga ci che scrive chattando con la gente.... lavora mattina e pomeriggio... la sera torna a casa e si mette al pc da sola...
e mi domando "quando troverai spazio x tua figlia?", "quando proverai a capire qualkosa della sua vita?"... ma non penso che queste mie domande abbiano mai una risposta... semmai solo mie supposizioni...
da me, ke da 16 anni guardo le famiglie dei miei cugini... invidiando a loro quella serenit familiare... e penso che un gg non voglio somigliare a loro... voglio sperare di non essere uguale a loro... voglio esserci per la mia famiglia... essere presente...

10967920
ed proprio tutto ci che mi sta intorno a rendermi ci che sono...alzarmi la mattina... vagare x casa... vedere una casa... la mia... riscaldata solamente dai raggi del sole... e non dal calore di una vera famiglia......arrivare a pranzo... piatto pronto... tutti zitti... silenzio totale......
Post
08/07/2009 16:43:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.