"C'era una volta in America"

28 luglio 2010 ore 17:44 segnala
Trama
1968. David Noodles, un anziano ex-gangster tormentato dai rimorsi, dopo trentacinque anni fa ritorno a New York per affrontare i propri fantasmi e far luce su un mistero sepolto nel passato; durante la sua ricerca, Noodles avrà modo di rievocare i ricordi della propria adolescenza, quando lui e i suoi amici erano una banda di giovani delinquenti e avevano giurato di rimanere per sempre fedeli l’uno all’altro.
La pellicola è costruita attraverso una complessa struttura narrativa divisa in tre piani temporali differenti, che si incrociano e si sovrappongono più volte nel corso del film. Il primo risale al 1922, quando David Aaronson (Robert De Niro), detto Noodles, è un giovane teppistello da due soldi che vive nel quartiere ebraico del Lower East Side di New York con i suoi compagni di scorribande, ed è incentrato sull’origine della sua grande amicizia con Max Bercovicz (James Woods) e sull’adorazione per l’amata Deborah (Elizabeth McGovern). La seconda parte è ambientata nei primi Anni ’30, quando Noodles e i suoi compari, ormai adulti, sono diventati un gruppo di gangster rampanti grazie al proibizionismo e ai loro legami con la criminalità organizzata. Per ultimo, nel 1968, c’è il presente (o forse il futuro), con il ritorno di Noodles a New York. Indimenticabile la descrizione dell’infanzia dei personaggi, con la loro emblematica iniziazione al sesso (Noodles che osserva Deborah danzare tramite una fessura nella parete del bagno) e alla violenza (la drammatica sparatoria con Bugsy). Assolutamente meravigliosa la colonna sonora composta da Ennio Morricone, considerata a pieno diritto tra le più famose ed emozionanti nella storia del cinema.
“C’era una volta in America” è, innanzitutto, un film sull’amicizia, in primo luogo quella fra Noodles e Max, tema centrale dell’intera storia. È un film sull’amore, l’amore di Noodles per la bella Deborah, che si consumerà in un bestiale stupro in una delle scene più atroci della pellicola. È un film sull’ambizione, quell’ambizione che porterà i quattro giovani protagonisti alla gloria e poi alla rovina. È un film sulla fiducia e sul tradimento, al quale corrisponderà l’amara disillusione di Noodles nel suo ultimo incontro con Max, dopo tanti anni. È, infine, un film sulla morte e sull’oblio.

Film a dir poco straordinario. Voi l'avete visto? Vi è piaciuto?

11695058
Trama1968. David Noodles, un anziano ex-gangster tormentato dai rimorsi, dopo trentacinque anni fa ritorno a New York per affrontare i propri fantasmi e far luce su un mistero sepolto nel passato; durante la sua ricerca, Noodles avrà modo di rievocare i ricordi della propria adolescenza, quando...
Post
28/07/2010 17:44:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. tecerco 28 luglio 2010 ore 22:04

    Amore, amicizia, ambizione, fiducia, tradimento, disillusione...tutti temi importanti di vita.

    Visto il video...molto espressivi i protagonisti.

    Ciao.

    Tc:rosa :bacio

  2. Menerva 29 luglio 2010 ore 20:30
    Un film che rispecchia il tempo che fu dell'epoca quella vera, dove c'era amore sincero e forte e tutti i disagi quotidiani, U  film che fa' e porta a pensare che succede al giorno d'oggi e come tutto e' cambiato... Molto bello e riflessivo... Grazie del tuo passaggio  a me gradito... Valery. :rosa :rosa :rosa
  3. dolcecarrie 29 luglio 2010 ore 20:38
    Un film molto bello .

    L'ho visto e mi è molto piaciuto :ok


    Una felice serata per te :rosa


  4. uncuoregrandecosi 29 luglio 2010 ore 20:43
    il film è la colonna sonora; è uno di quelli che non mi stancherò mai di rivedere :-)
  5. fortunata5 30 luglio 2010 ore 14:43

    ma passo x dirti che importante

    E' PIACERSI...

     

    grazie e buon fine settimana

    bacione

                                       Diana

  6. didi71 30 luglio 2010 ore 22:45

    S.Leone e E.Morricone "i vincenti si riconoscono alla partenza" come disse Noodles nel film;-) .Serena notte DiDi:-)

  7. Cirrone 31 luglio 2010 ore 21:40
    del grande Morricone l'adoro, il film penso che come tutti i capolavori come questo sarà difficile vederne un altro...
    P.S. Non ho capito bene il tuo secondo commento, delucidami. ;-) :rosa :bacio
  8. serenella21 31 luglio 2010 ore 21:57

    e mo' ke ti scrivo:cry :mmm

    nn lo mai visto sto film ;-(

    ti auguro una dolce notte:ronf

    ciaoo:bacio

  9. 1nation1station 03 agosto 2010 ore 21:13

    non ho ancora visto questo film... Vedrò di colmare questa lacuna :-)

    Buona serata da Marco :bye 

  10. infinitinoi 06 agosto 2010 ore 10:26

    sono daccordo con te è un bellissimo film, buon week end a te :rosa

  11. 1nation1station 18 agosto 2010 ore 20:14

    serata da Marco :angel :bye

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.