...GIUSTO PER UN PAIO DI PERSONE...FORSE TRE!

02 marzo 2012 ore 15:24 segnala
Niente ferisce, avvelena, ammala, quanto la delusione.
Perché la delusione è un dolore che deriva sempre da una speranza svanita, una sconfitta che nasce sempre da una fiducia tradita cioè dal voltafaccia di qualcuno o qualcosa in cui credevamo. E a subirla ti senti ingannato, beffato, umiliato. La vittima d’una ingiustizia che non t’aspettavi, d’un fallimento che non meritavi. Ti senti anche offeso, ridicolo, sicché a volte cerchi la vendetta. Scelta che può dare un po’ di sollievo, ammettiamolo, ma che di rado s’accompagna alla gioia e che spesso costa più del perdono.

UN CAPPELLO PIENO DI CILIEGE, Oriana Fallaci
edbbf4a1-ccd9-459d-9aad-7e1c0b508da0
Niente ferisce, avvelena, ammala, quanto la delusione. Perché la delusione è un dolore che deriva sempre da una speranza svanita, una sconfitta che nasce sempre da una fiducia tradita cioè dal voltafaccia di qualcuno o qualcosa in cui credevamo. E a subirla ti senti ingannato, beffato, umiliato. La...
Post
02/03/2012 15:24:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. StEVoO 02 marzo 2012 ore 15:36
    vero..come e vero che a volte la vendetta porta ad altra deluzione..ma sta volta che deriva da noi stessi e non da altri..ammiro e tanto..chi riesce ad affrontare le deluzioni a testa alta..e nonostante tutte le ciccatrici continuare ad amare sempre..
  2. Stralunata 02 marzo 2012 ore 15:40
    Non mi vendico con nessuno,per fortuna la mia indole è impermeabile al rancore, sono solo dispiaciuta, tanto dispiaciuta!
  3. StEVoO 02 marzo 2012 ore 15:46
    mi spiace spero per te che passi in fretta e ritorni presto la serenità..intanto ti auguro una buona giornata di sole..e il sole aiuta parecchio..ciao Stralunata
  4. Stralunata 02 marzo 2012 ore 15:52
    Ciao StEVoO...e grazie del pensiero.
    Buon fine settimana
  5. Violapalma 03 marzo 2012 ore 22:40
    Ma come è vero, ma come è veroooo. Sai funziona così x ogni tipo di delusione, anche quella che ti da una donna che pensi potesse essere amica, che si comporta prima in un modo, poi in un'altro, e questo è a volte è+ incomprensibile del comportamento di un uomo, il quale lo fa per le conosciute ragioni di battaglia tra sessi,ma l'amico, o l'amica no, e quando nn capisco,tali atteggiamenti ho imparato a lasciar perdere perchè realizzo che i soggetti in questione ,non hanno una stima di se stessi e sono insicuri e gelosi....anche se il dolore è ...stralunato ..ah ah :drunk
  6. Stralunata 05 marzo 2012 ore 08:58
    Verissimo! Anche perchè la citazione in realtà è dettata più dalla delusione per un paio di "amicizie" che da qualcosa che sia legato alla vita sentimentale...ma che ci posso fare...sono stralunata nel dna :-)
  7. Violapalma 05 marzo 2012 ore 09:05
    Meglio stralunate cosi, credimi. La sensibilità è ciò che caratterizza questo malessere,quindi ben venga anche tale sofferenza..essa fa capire... per parafrasare Gesù... chi sono le zizzanie ,e chi il grano eccellente.Ciao
  8. Stralunata 05 marzo 2012 ore 09:41
    :-)
    CIAO

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.