Giochi di bimbi

21 settembre 2014 ore 14:35 segnala



In questo periodo mi perdo spesso nei ricordi , sarà l'arrivo dei 50 anni .
Quando ero bimba la scuola finiva a mezzogiorno , e nel pomeriggio dopo aver fatti i compiti , si andava a giocare nel campiello vicino a casa , giochi ora scomparsi spazzati via dala paura di far giocare i bimbi per strada e dai videogiochi.
Campanon,guardia e ladri ,palla avvelenata o prigioniera, nascondino, mestieri muti, e tanti altri. Quello per me più caro era l'elastico nel quale ero una vera campionessa zompettavo davvero come un grillo.
Era un gioco a tre due tenevano l'elastico attorno alle caviglie a gambe divaricate il terzo doveva fare delle figure ed evoluzioni al centro di esso , se sbagliava cedeva il posto ad un altro se ce la faceva l'elastico veniva alzato da caviglie a polpacci, cosce e così via con salti quasi acrobatici.
Solo alla domenica vedo ancora qualche bimbo giocare a calcio sorvegliato a distanza dai genitori, è un peccato che non si giochi più tra campi e campielli la città era piena di vita ,viva come non lo sarà mai più.


Dany
17b91654-8b59-4051-89ce-569529f1d924
« immagine » In questo periodo mi perdo spesso nei ricordi , sarà l'arrivo dei 50 anni . Quando ero bimba la scuola finiva a mezzogiorno , e nel pomeriggio dopo aver fatti i compiti , si andava a giocare nel campiello vicino a casa , giochi ora scomparsi spazzati via dala paura di far giocare i ...
Post
21/09/2014 14:35:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. Evelin64 21 settembre 2014 ore 14:41
    Vero, verissimo. I giochi fra compagni non esistono piu': oggi ci sono i videogame, dove non si socializza piu', bensi' ci si isola dietro un mondo virtuale che a mio avviso accresce la violenza, soprattutto nei soggetti labili. È un vero peccato non saper piu' giocare insieme, poichè sono proprio i giochi dell'infanzia a determinare l'amico/a del cuore, lo stesso che lo sarà per tutta la vita :-)
    Evelin :bye
  2. stregaxamore.VE 21 settembre 2014 ore 14:45
    @Evelin64
    Si infatti ora i ragazzi faticano molto a trovare amicizie, mentre chi ha la nostra età se li porta dietro dall'infanzia i veri amici ovviamente.
    Ciao buona domenica
  3. demonio 22 settembre 2014 ore 12:24
    Scrissi anche io un post anni fa in cui ricordavo questi giochi che si facevano.Oltre l'elastico le bambine giocavano a campana. E noi maschietti ci si divertiva in mille cose che oggi farebbero inorridire i genitori perchè ritenute rischose o sporche.Eppure tornare a casa sporchi di fango o pieni di erba non ha certomai ucciso nessuno di noi!Ci si divertiva tanto e si sapeva stare insieme.Era bello!
  4. stregaxamore.VE 22 settembre 2014 ore 12:28
    @demonio
    E' vero mio caro demonietto , ora stanno chiusi in una campana di vetro e crescendo non sanno affrontare la vita , beati i bei vecchi tempi quando i bambini erano davvero bambini , e non costretti a fare mille attività solo perchè i genitori non li possono seguire :bye
  5. demonio 22 settembre 2014 ore 12:36
    E' davvero un peccato saperli tutti chiusi in casa dopo la scuola divisi tra tv e tablet o videogames. A me per tenermi in casa dovevano legarmi!! :-)))
  6. stregaxamore.VE 24 settembre 2014 ore 00:26
    @demonio
    Pure io non riuscivo stare chiusa in casa ero uno spirito libero un vero maschiaccio :many
  7. demonio 24 settembre 2014 ore 10:50
    era proprio un altro mondo allora! :sbong
  8. stregaxamore.VE 24 settembre 2014 ore 11:29
    @demonio
    Si tempi passati che non torneranno mai più, nessuno si fida ora a lasciare i figli a giocare per strada , nemmeno sotto casa.
  9. demonio 24 settembre 2014 ore 11:38
    si, ormai si vive nella paura e nel terrore

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.