ABUSO

10 novembre 2010 ore 11:06 segnala

Ogni tanto la delusione e lo sconforto ci prendono per mano e la mente li segue per capire dove andiamo a finire, domanda alla quale puntualmente non troviamo risposta.

Quando ero un ragazzino pensavo che l'autorità fosse qualcosa che per certi aspetti limitasse la tua libertà d'azione ma fondamentalmente ti garantisse una vita tranquilla, anzi come si usa dire oggi SICURA.

Lo spettacolo che i nostri politici ci offrono in questi giorni mi allontana da quel pensiero e l'unica parola che rappresenta il quotidiano che stiamo vivendo è ABUSO.

In questa società l'ABUSO è diventata prassi, il Presidente del Consiglio abusa delle sue funzioni per far scarcerare una ladruncola, un Consigliere Regionale (non contenta di essere passata da Colorado Caffè alla politica) abusa del suo ruolo e mette una firma FALSA, dichiara il FALSO, senza che nessuno la tiri in ballo. Il fisco ABUSA della nostra pazienza, ci spedisce cartelle che non capiamo, ci costringe a perdere tempo per spiegare ragioni che poi non ci vengono rimborsate a nessun titolo. Se il cittadino sbaglia paga e salato, se sbaglia lo Stato te ne devi tornare a casa senza troppe proteste. Ogni giorno un animale ABUSA di una donna o di un ragazzino e non ci indigniamo nemmeno più. La vita quotidiana è un succedersi di ABUSI senza che nessuno trovi più la forza nemmeno di protestare.

Che AMAREZZA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

11812358
Ogni tanto la delusione e lo sconforto ci prendono per mano e la mente li segue per capire dove andiamo a finire, domanda alla quale puntualmente non troviamo risposta. Quando ero un ragazzino...
Post
10/11/2010 11:06:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. giugi69 10 novembre 2010 ore 14:19

    sinceramente del fatto che i politici abusino..........nn è una novità lo hanno sempre fatto da quando esiste la politica di qualsisi colore essa sia............sono solo cambiati i tempi e ora se ne parla apertamente.

    quello che mi fa davvero arrabbiare... (e sono delicata con il termine arrabbiare).......sono leviolenze sulle donne, sui bambini, sugli esseri umani e sugli animali!!!!

    non è ammissibile quello che sta accadendo giornalmente, le violenze che deve subire un bambino perkè nasce in una famiglia che non lo desidera

    inammissibile abusare di un bambino, magari tuo nipote, e pensare che tutto sia normale o dichiarare di volergli bene

    inconcepibile che una donna non possa camminare tranquilla senza essere oggetto di attenzioni, di proposte, di soprusi, di violenze fino all'omicidio senza nessuno che intervenga.............

    inconcepibile la violenza che popola tutto il nostro paese

    mi chiedo cosa stiamo diventando!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Sardegnanelcuore 10 novembre 2010 ore 14:33
    Molta amarezza.
    Che altro potrei aggiungere, hai detto tutto tu ed anche benissimo, non mi rimane che confermare perchè la penso esattamente allo stesso modo. Aggiungerei che c'è da avere la nausea nel guardarci attorno, per lo schifo che c'è.....non ho parole.
  3. Carpediem.2009 10 novembre 2010 ore 15:40
    Ciao bentornato...scusa l asenza ma nn riesco davvero a trovare tempo
    In effetti che dire...hai ragione..nn serve piu' indignarsi...ma bisognerebbe passare a fatti concreti...tutti insieme..invece si resta a coltivare il proprio orto e a continuare a FAR FINTA DI NULLA
    Peccato...nn avremo mondo diverso per le nuove generazioni...cio' per cui abbiam lottato...sta svanendo..e cosa ci resta se non una profonda amarezza?
    Un carto saluto
    Gabry
  4. lovemylove 24 dicembre 2010 ore 12:36
    Una stella lucente guida la gente conduce in un luogo "fatato" dove Gesù è nato...Si leva un canto soave che ti augura Buon Natale!!!

    R :babbo ss

  5. profumo.diieri 18 maggio 2011 ore 22:12
    :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.