PERCHE'

26 gennaio 2010 ore 11:01 segnala
Stupra 13enne,fermato romeno in Veneto Avrebbe abusato della ragazzina in casolare abbandonato

(ANSA) - PADOVA, 26 GEN - I carabinieri di Cittadella hanno fermato un romeno di 33 anni con l'accusa di violenza sessuale aggravata su una 13enne.In manette e' finito Fanica Tandara, indiziato di aver abusato della ragazzina in un casolare abbandonato nel dicembre scorso. Tandara, che si trova nel carcere circondariale di Padova, a disposizione del pm Vartan Giacomelli, deve rispondere anche del reato di sequestro di persona.   Ho voluto inserire la notizia facendo copia e incolla, mi chiedo perchè tutto ciò deve accadere, perchè una bambina deve subire una tale brutalità, perchè una giovane vita deve essere spezzata, in nome e per conto di chi e di che cosa? Questo tipo di reato non ha nessuna giustificazione, stiamo pagando un prezzo incredibile per questioni che sono totalmente estranee alla vita quotidiana delle persone. Facciamo entrare chiunque e comunque giustificando il tutto con la necessità di posti di lavoro, ma lo sappiamo che è una colossale montatura? Le cifre sono più che chiare, in Italia ci sono tre milioni di disoccupati e sei milioni di lavoratori stranieri, quindi in Italia non ci sono disoccupati o forse ci sono persone che abusano di leggi permissive e di controlli evanescenti. Mentre chi da ciò guadagna fior di quattrini, chi vive il quotidiano nella "normalità", non può più avere una vita normale, la violenza che impregna questa società è ormai palpabile, visibile. Ti devi barricare in casa, mettere grate, antifurti, cani sempre più aggressivi. Devi essere circospetto nell'andare in giro dopo una certa ora, se una donna esce da sola deve sempre guardarsi intorno prima di rientrare, deve preoccuparsi di mostrare la propria femminilità. Ma oltre alla violenza c'è il dopo, i commenti, le basse e subdole insinuazioni. Frasi tipo "si però anche lei....", "avrà fatto qualcosa che ha istigato...". Come ho già detto io sono assolutamente favorevole alla castrazione chimica, in un Paese normale (come ad esempio la Romania), questo signore saprebbe che il suo destino è marcire nelle patrie galere con la speranza che gli altri detenuti non ti facciano la pelle. Qui dobbiamo sperare che non lo mettano agli arresti domiciliari, magari al mare e che non arrivi qualche idiota che lo prenda come sponsor per qualche marca di abbigliamento... Sono furioso, il senso di impotenza cresce ogni giorno e mi accorgo che si trasforma in rassegnazione, la rassegnazione ci porta a pensare in senso individuale e far si che i nostri bisogni, le nostre esigenze diventino l'unico obbiettivo, la comunità diviene man mano un'astrazione. Non trovo nemmeno le parole per esprimere la rabbia, scusate..... 

11385675
Stupra 13enne,fermato romeno in Veneto Avrebbe abusato della ragazzina in casolare abbandonato (ANSA) - PADOVA, 26 GEN - I carabinieri di Cittadella hanno fermato un romeno di 33 anni con l'accusa di violenza sessuale aggravata su una 13enne.In manette e' finito Fanica Tandara, indiziato di aver ...
Post
26/01/2010 11:01:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. valkesi 26 gennaio 2010 ore 11:48
    hai ragione non ci sono parole per descrivere la rabbia che cresce:
    tutto questo è il frutto di una politica dissennata e superficiale e di troppo garantismo nei confronti di chi commette reati mostruosi   e non anche nei confronti  delle vittime e dei suoi famigliari.
  2. lovemylove 26 gennaio 2010 ore 17:17
    orribile !!!!!!!  altro che pena di morte

     

    Buona serata R :rosa ss

  3. elisaa 26 gennaio 2010 ore 17:54
    E' una cosa bruttissima ke nn dovrebbe succedere a nessuno.Per me certe persone meritano la pena di morte!!
  4. alba1989 29 gennaio 2010 ore 14:00
    Le bestie ci sono state ci sono  e ci saranno sempre Le bestie  non sono gli animali , ma gli esseri  umani  , un animale non fa mai del male a un suo simile
  5. L.apostrofo 03 febbraio 2010 ore 00:16

    ...trovo che citare l'articolo dello straniero dell'est che violenta una ragazzina, sia solo un modo per strumentalizzare quella che è già una piaga, vale a dire l'intolleranza razziale...

    Da che le donne sono donne, vengono sistematicamente violentate, picchiate,  importunate, vessate etc etc nella loro casa da uomini che conoscono da tempo...il padre, il marito, lo zio, l'amico di famiglia, il datore di lavoro, il prete l'isegnante.....insomma  le cosiddette persone insospettabili....

    Le percentuali parlano chiaro, la violenza da parte di sconosciuti è un caso raro, ma fa gioco parlarne...

    Peccato che siano sempre gli stessi uomini che alla fine leggiferano in questione e fanno applicare la legge....

    Così, se denunci il violentatore. quella sotto processo sei tu....se vai dai carabinieri per denunciare tuo marito, te la cavi con una pacca sulla spalla ed il consiglio di essere più accomodante...

    Sorry, ma quanto scrivi nn mi fa sentire nè  compresa nè sicura...

     

     

  6. sturmunddrag 03 febbraio 2010 ore 11:22

    L.APOSTROFO

    Mi spiace che spesso l'essenza non sia compresa, nessun tentativo di generare intolleranza, ho solo riportato l'articolo, che sia stato uno straniero non è significativo, la condanna è al gesto, spregevole e abominevole, la condanna è contro la violenza che spesso si subisce, non importa il colore o la razza. La citazione di quell'articolo è legata al quotidiano.

    Per ciò che concerne le violenze domestiche sono d'accordo con te, troppe reticenze, troppe collusioni tra chi dovrebbe tutelare il cittadino e il carnefice.

    Una cosa ti ripeto non sviamo l'argomento, qui non si vuole parlare di razzismo, ma denunciare la vilenza, mi sembra che la questione sia diversa, profondamente diversa.

    Grazie in ogni caso per l'attenzione

     

  7. lovemylove 26 febbraio 2010 ore 18:13
     

    Un piccolo sforzo e tanta energia questa giornata e volata  via…. il riposo e l'allegria arriverà per farti compagnia.... Buon Weekend!!! R :fiore ss

  8. lovemylove 08 marzo 2010 ore 17:57

    buona serata  :rosa ross

  9. lovemylove 16 marzo 2010 ore 21:40

    sogni d argento  R :neteye :neteye ss  

  10. diana.mi 19 marzo 2010 ore 22:35

    ho letto solo l'inizio dell'articolo, sono selvaggi nel cervello, hai visto il servizio in egitto che parlava delle persone che tagliavano le labbra dei genitali delle donne ragazzine,inaudito mi parefosse striscia la notizia.

    non voglio annoiarti, bello il tuo blog, leggerò il tuo profilo se mi permetti, intanto buona serata e buon fine settimana

    diana

  11. lovemylove 23 marzo 2010 ore 20:47
    Buona serata  R :rosa ss

  12. lovemylove 02 aprile 2010 ore 13:31
    Non avere paura quando aprirai il tuo uovo di pasqua, uscirà un pulcino ( so io ) che ti augura salute, amore e serenita´!

    Buona Pasqua R :cuore ss

  13. sturmunddrag 03 aprile 2010 ore 17:21

    Ciao Ross saluto te e tutte le persone che leggono il blog augurando una pasqua che porti serenità nell'anima e nella mente. Grazie a chi lascia un piccolo spazio per riflettere e pensare che in fondo questo mondo per brutto che sia si possa sempre migliorare.

    Auguri di cuore.

    Fabio

  14. lovemylove 11 aprile 2010 ore 20:35
    buona serata   R :cuore ss

  15. lovemylove 20 aprile 2010 ore 20:25
    non sono arrabbiata con te ...e che ho poco tempo x colpa del lavoro ma appena posso passo sempre

    ps: non mi scrivere in privato xchè preferisco che ripondiate nel  blog

     

     

     

    buona serata R :fiore ss

  16. lovemylove 13 agosto 2010 ore 11:07
    Auguri per un ferragosto pieno di sogni e di stelle cadenti! 

    R :fiore ss

  17. lovemylove 29 ottobre 2010 ore 20:19
    Sto preparando il "dolcetto" per domani. Perche' lo "scherzetto" sei gia' TU !!!!! buon halloween !!!!

    R :batahalloween ss

  18. sturmunddrag 03 novembre 2010 ore 11:43

    Ciao ROSS, grazie anche se in ritardo, era da parecchio che non entravo e mi ha fatto piacere vedere che qualcuno si ricorda degli amici ogni tanto.

    Sei fortissima non cambiare mai....

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.