Poesia: Al di là delle nuvole

25 febbraio 2009 ore 21:44 segnala
Al di là delle nuvole
(Beyond the empty clouds)
“a tribute to Christopher McCandless”

Occhi spalancati
Immersi nel blu del cielo
Ti cerco dietro ogni nuvola che passa
Ma non ti trovo!


Incubi di tempesta si affacciano nella mente
Riflettendo il proprio desiderio
Perso in un labirinto di pensieri
Arranco nei cespugli dell’anima

La notte sta dormendo ai tuoi piedi
In ginocchio reclama pace e quiete

Gli spari nuotano silenziosi nel mio sangue
Questa prigione è troppo grande per me
Questa libertà mi strangola il respiro

I sospiri di un sax scuotono l’atmosfera
Nelle braccia delle tristi notti
Spartiti bruciati dal tempo
Note disperse nel fumo dei ricordi.

L’immensità ci abbraccia,
Al di là delle nuvole.


Poesia dedicata al Tibet

16 aprile 2008 ore 21:08 segnala

Questa è la poesia che ho dedicato al XIV Dalai Lama:

Oh Perla del fiore di loto (Om mani padme hum)

Capriole di venti freddi s’ innalzano lungo le pareti linde dell’Himalaya,
trasportando dietro di sé sacri cantici provenienti da monasteri abbandonati.
Il perpetuo pregare delle bandiere sui varchi umani,
rieccheggia nella solitudine della vallata,
in cerca del Buddha cresciuto all’ ombra del fico.
Si intravedono sentieri irti e rocciosi, misurati da migliaia di anime erranti verso la montagna sacra del Kailash.
Si tocca l’ immensità,
Si respira la libertà,
Negata, da una mano color sanguigno,
al popolo del Kundun.


A Sua Santità Tenzin Gyatso, 14° Dalai Lama del Tibet

 

 

 

riflessione giornaliera

03 luglio 2007 ore 21:06 segnala

Cavolo, ma non vi siete mai chiesti perchè sia cosi' difficile trovare l'anima gemella??....... una persona con cui puoi essere veramente te stesso fino in fondo senza indossare nessuna maschera.

Saranno le abitudini attuali, la società in cui viviamo, la perdita totale dei valori ma la mia ricerca si sta veramente complicando ed effettivamente alcuni giorni vedo la speranza affievolirsi ...attimo dopo attimo....

 

www.one.org

22 giugno 2007 ore 16:34 segnala

More than 38 million people around the world are infected by HIV/AIDS, 25 million in Africa alone. Left untreated, AIDS leads to an early death for people in their most productive years who are needed to raise crops and families, teach school and care for the sick.

 

Notte berbera

22 giugno 2007 ore 16:34 segnala

Archi di terra arsa ho attraversato,

grida provenienti dalle dune assolate.

Ho trovato nella strada l'unica vera consigliera,

ho cercato nel cielo l'unico conforto alle mie tristezze.

Ogni tramonto scolpiva nella mia anima immagini indelebili,

come tasselli in un infinito mosaico.

Le notti berbere accendevano la sopita voglia di danzare,

oh quelle notti, annegate nel silenzio e nella pace del deserto. 

temporale

22 giugno 2007 ore 16:30 segnala

Lo scrosciare perpetuo di flussi inarrestabili,

la voglia di combattere la foglorante luce del fulmine.

Il tempo è contato da ogni febbrile lacrima

che sfiora dolcemente il suolo.

L'attesa di una tranquillità sperata,

la linea bianca su di un buio muro.

Riposa il mondo dai mille affanni,

rinforza le proprie fibre il veloce fiume.

 

Batte il cuore nutrito

dalla fragile speranza.