silenzio assordante!!!

16 gennaio 2010 ore 03:51 segnala
I miei sbalzi di umore ormai sono all'ordine del giorno ed in questo periodo sono più pesanti del solito...Sarà che tra meno di un mese dovrò sostenere questi maledetti esami che ogni volta mi buttano nello sconforto? No, non è solo questo..c'è dell'altro! Sono impantanata tra sentimenti e dubbi...stanotte i secondi hanno preso il sopravvento e temo che passerò un ulteriore notte insonne...le ore trascorreranno tra pensieri negativi e false illusioni, tra lo screditare una persona ed il volerla salvare da me stessa...sento un peso sul petto che spinge come se volesse scavare attraverso il torace e stritolarmi il cuore...credo che si chiami angoscia! Devo trovare il modo di far star zitta la mia testa ed anestetizzare queste sensazioni...Lo ammetto, faccio fatica anch'io a vivere con me!!
11367889
I miei sbalzi di umore ormai sono all'ordine del giorno ed in questo periodo sono più pesanti del solito...Sarà che tra meno di un mese dovrò sostenere questi maledetti esami che ogni volta mi buttano nello sconforto? No, non è solo questo..c'è dell'altro! Sono impantanata tra sentimenti e...
Post
16/01/2010 03:51:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. I.UGOH 16 gennaio 2010 ore 13:54
    le emozioni,qualunque esse siano,non vanno anestetizzate...io ho imparato a convivere con esse,a controllarle..e' importante che non abbiano il sopravvento..credo sia importante riuscire a dare la giusta considerazione alle cose,non fermarsi alle apparenze ma cercare di andare al di la' di esse...credo che tu sia troppo dura con te stessa...sono troppe le domande che ti poni e che inevitabilmente ti tolgono il sonno la notte...i pensieri negativi li abbiamo tutti.gli sbalzi di umore altrettanto.le false illusioni sono una costante della vita..il peso che senti io non la chiamerei angoscia,ma forza di reagire...forza della vita...una tua necessita' costante di uscire da una situazione che va affrontata una volta per tutte,con la necessaria tranquillita' e serenita'...perche' i problemi si affrontano...mai rimandarli o porsi troppe domande...anestetizzare tale sensazioni non risolvera' il problema,ma lo rimandera' soltanto..potrai stare serena per un po'..ma poi ti ritroverai nella stessa identica situazione.analizza il problema...guarda nel profondo della tua anima..ascolta il tuo cuore...non avere paura di scegliere ed eventualmente di sbagliare...la vita ci pone continuamente davanti a delle scelte...la vita e' una continua lotta...mettiti in gioco...mettiti in discussione...lascia che il tempo faccia il suo corso...per ritrovare la serenita' perduta,e' fondamentale stare bene e avere fiducia in se stessi..se tu fai fatica a vivere con te stessa,questo non agevola le cose ma le complica maledettamente.il peso che senti sul petto indica che e' arrivato il momento ,dolce alessandra,di scegliere...non so se sia meglio screditare una persona o volerla salvare da se stessi....quello che so e' che devi scegliere...perche' e' la vita che e' cosi'...perche' tutti ci troviamo continuamente davanti ad un bivio...vuoi un motivo per farlo?LO DEVI PER RISPETTO A TE STESSA...per ritornare a volare,per ritornare a vivere...probabilmente hai toccato il fondo..e molte volte,anche questo e' necessario...a me e' capitato spesso..ma sono sempre ritornato piu' forte di prima...fa la tua scelta,mettiti in discussione e non aver paura di sbagliare.RITORNA A VOLARE,DOLCE ALESSANDRA.... :cuoreMARCO.
  2. piadeina 21 gennaio 2010 ore 11:46

    ...alzi la mano chi riesce a vivere bene cons e stesso...sarebbe il mio mito...mi inchinerei davanti a lui...no nessuno ci riesce...nessuno...perchè in fondo come un puzzle abbiamo tutti bisogno di quel tassello che combaci e realizzi la figura...notti insonni...notti senza cuore...è dura...un peso enorme...vorrei anche io sparisse il buio..ma...non si può...

    buona giornata :rosa ciao

    Emanuel :-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.