Fiera di essere SICILIANA!

05 febbraio 2009 ore 22:14 segnala
Questo video ha un grande significato...
Spero che vi piaccia...
Io, come Ficarra e Picone, sono fiera di essere nata in Sicilia... anche se credo che questa terra meriti molto di più, visto quello che potrebbe offrire se fosse gestita meglio...
10537308
Questo video ha un grande significato...Spero che vi piaccia...Io, come Ficarra e Picone, sono fiera di essere nata in Sicilia... anche se credo che questa terra meriti molto di più, visto quello che...
Post
05/02/2009 22:14:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    10

La Poesia dell'Uccelletto...

27 gennaio 2009 ore 04:24 segnala
Andrea Bocelli recita la poesia dell'uccelletto... :hoho

Attenzione alla Chat!!!

21 gennaio 2009 ore 18:47 segnala
C'è da morire... ashuashuashuashu :many
Grande Checco Zalone! :clap

"Nascondino..."

19 gennaio 2009 ore 08:47 segnala
Follia decise di invitare i suoi amici a prendere un caffè da lei.
Dopo il caffè, la Follia propose: ’Si gioca a nascondino?’. ’Nascondino? Che cos’è?’ - domandò la Curiosità. ’Nascondino è un gioco. Io conto fino a cento e voi vi nascondete. Quando avrò terminato di contare, cercherò e il primo che troverò sarà il prossimo a contare’. Accettarono tutti ad eccezione della Paura e della Pigrizia.
’1,2,3'. - la Follia cominciò a contare. La Fretta si nascose per prima, dove le capitò. La Timidezza, timida come sempre, si nascose in un gruppo d’alberi. La Gioia corse in mezzo al giardino. La Tristezza cominciò a piangere, perché non trovava un angolo adatto per nascondersi. L’ Invidia si unì al Trionfo e si nascose accanto a lui dietro un sasso. La Follia continuava a contare mentre i suoi amici si nascondevano. La Disperazione era disperata vedendo che la Follia era gia a novantanove. ’CENTO!' - gridò la Follia - 'Comincerò a cercare.’
La prima ad essere trovata fu la Curiosità, poiché non aveva potuto impedirsi di uscire per vedere chi sarebbe stato il primo ad essere scoperto. Guardando da una parte, la Follia vide il Dubbio sopra un recinto che non sapeva da quale lato si sarebbe meglio nascosto. E così di seguito scoprì la Gioia, la Tristezza, la Timidezza. Quando tutti erano riuniti, la Curiosità domandò: ’Dov’è l’Amore?’. Nessuno l’aveva visto. La Follia cominciò a cercarlo. Cercò in cima ad una montagna, nei fiumi sotto le rocce. Ma non trovò l’Amore. Cercando da tutte le parti, la Follia vide un rosaio, prese un pezzo di legno e cominciò cercare tra i rami, allorché ad un tratto sentì un grido. Era l’Amore, che gridava perché una spina gli aveva forato un occhio. La Follia non sapeva che cosa fare. Si scusò, implorò l’Amore per avere il suo perdono e arrivò fino a promettergli di seguirlo per sempre. L’Amore accettò le scuse.
Oggi, l’ Amore è cieco e la Follia lo accompagna sempre.
10470861
Follia decise di invitare i suoi amici a prendere un caffè da lei. Dopo il caffè, la Follia propose: ’Si gioca a nascondino?’. ’Nascondino? Che cos’è?’ - domandò la Curiosità. ’Nascondino è un gioco....
Post
19/01/2009 08:47:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    2

La vita secondo Woody Allen...

12 gennaio 2009 ore 03:11 segnala

La vita dovrebbe essere vissuta al contrario.
Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo, e così tricchete
tracchete il trauma è bello che superato.
Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto che vai
migliorando giorno dopo giorno.
Poi ti dimettono perché stai bene e la prima cosa che fai è andare
in posta a ritirare la tua pensione e te la godi al meglio. Col passare
del tempo le tue forze aumentano, il tuo fisico migliora, le rughe
scompaiono.
Poi inizi a lavorare e il primo giorno ti regalano un orologio d´oro.
Lavori quarant´anni finchè non sei così giovane da sfruttare
adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa.
Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e ti prepari
per iniziare a studiare. Poi inizi la scuola, giochi con gli amici,
senza alcun tipo di obblighi e responsabilità, finchè non sei bebè.
Quando sei sufficientemente piccolo, ti infili in un posto che
ormai dovresti conoscere molto bene. Gli ultimi nove mesi te li
passi flottando tranquillo e sereno, in un posto riscaldato con
room service e tanto affetto, senza che nessuno ti rompa i
coglioni.
E alla fine abbandoni questo mondo in un orgasmo.

10444531
La vita dovrebbe essere vissuta al contrario.Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo, e così tricchetetracchete il trauma è bello che superato.Quindi ti svegli in un letto di ospedale e...
Post
12/01/2009 03:11:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1