lo stregone bongustaio

27 marzo 2009 ore 22:07 segnala
Per il mio amico barba
Un branco di annibali affamati
riuscnno a prende' quattro esproratori,
fra cui na bella sposa: nteressati,
portnno ar co la cesta dell'odori.

E primi due,li vrzono stufati;
er terzo,coll'ulive e pomodori;
e dppo, soddisfatti e satollati,
si mssero a cant,come tenri...

Nella apanna,'n mezz'alla foresta,
piangeva 'vlla sposa tutta sola,
temendo 'he ni facsseno... la festa!

Ma lo stregone,mo d'intelletto,
si port via 'vr tcco di figliola,
penzndo: vsta 'vi... la mangii' a lletto!

A Elio con affetto e amicizia

16 marzo 2009 ore 15:21 segnala
Da: La groria di Pisa
...Bella mi Pisa!...Quando n sulla sera
guardo er tramonto ar ponte Sorferino
e sento er rintocchio dell'ampane
he si mescola nsieme al tremolio
delle luci n dell'arno,io ti rimango
ome' n'incantato...
e co'lla mano,avrte,
mi par di arezzalla la mi Pisa,
di ccolalla' me una bimbetta:
la mi bimbetta! 'vella piu' piccina quando
la sera dppo cena hiude
l'occhi ar sonno e dice: bononotte'
n quer vocino stanco he par fatto
apposta per finilla a sn di baci!...
O se c'e' tutto a Pisa! O cosa cerchi!...

C'e' l'arte, c'e' ir valore,c'e' la scnza,
c' l'aria bna,er mare'vi a du' passi...
vorrei pot campa' per dugent'anni
per pot ved Pisa all'avanguardia
di tutte le citt der mondo intero!...
e ci deve riv: qui nun c' grinze!...
c su' lungarni e c su molumenti,
c ponti vecchi e nvi,e c palazzi
e piu' di tutto olla tradizione
della su'groria anta der su' valore!...
Bella m Pisa!... Questo positivo:
Quando fra dugent'anni n della cassa
di me nun ci sar piu' che quatr'ossa
far di tutto per risvortolammi
e chiede'a San Ranieri vesta grazia:
"per du minuti soli, o San Ranieri,ridammi
la mi ciccia e fammi'ndare
a rived un p p er mi' ampanile!...
Per una vrta sola! e poi magari...
spediscimi all'inferno!...un me n importa.

DOMENICO SARTORI
PISA NATO 1902 MORTO 1956
POETA VERNACOLO

ciai le ruzze

12 marzo 2009 ore 20:13 segnala
_o beppa,ma ci pensi?Cinquat'anni
passati di rincorsa'n d'un baleno!
Osi' semo 'rivati a settant'anni,
fra nugole piovose e ce'l sereno..
E tu siei sempre bella,perche' ll'anni,
'un t'hanno mia sciupata!Ciai 'n ber seno,
he se lo sognan quelle di vent'anni
e, a pett'a tante,ne dimostri meno.
Dammi n bacetto...vie'mmi piu' vicino...
_ccosa ciai: le ruzze, stamattina?
Gkie' r co're he canta ome n' cardellino:
to'ccami vi!lo senti ome mi batte?
_Ma cco'sa vo'i tocca!Corri n' cucina
un c'e' na vorta ch' 'un trabocchi 'l latte!