...Of the Valley of The Wind

05 marzo 2015 ore 17:33 segnala

Questa notte Pisa stata funestata da un vento incredibile.
Ha battuto sulle finestre come un animale feroce e instancabile, tenendo tutti svegli per ore, ognuno immerso nel proprio buio.

Il paesaggio familiare della strada di fronte a casa, questa mattina, era quasi lo stesso di sempre, non fosse stato per certi particolari fuori posto.
Gli alberi e le siepi ancora piegati e visibilmente sfoltiti, con i rami e le foglie strappati a forza e sparsi ovunque. Un motorino sdraiato sul fianco, scomposto. Il cartello dell'attraversamento pedonale stranamente piegato a guardare verso l'alto.
Foglie morte e aghi di pino, ammucchiati in balle disomogenee, tappezzavano l'asfalto e venivano trascinati qua e l dalle poche auto che passano di fronte alla mia finestra.
E in tutto questo sfacelo apparente, le persone ripetevano gli stessi gesti di ogni giorno.
La replica di ogni mattina andata in scena sul palcoscenico in disarmo. Stretti nei loro piumini, mani in tasca e cappuccio ben saldo in testa, gli attori erano distratti al massimo da qualche ultima raffica di vento che distrubava il loro equilibrio.
La giornata schiarita, tornato il sole nel pomeriggio.
La torre pende ancora, n pi, n meno di prima.
Degli aghi di pino, le foglie, i rami che questa mattina coprivano l'asfalto e rendevano l'atmosfera desolante, ne sono rimasti cos pochi che pensereste sia un giorno normale. Il grosso dello sporco si ritirato fuori scena, forse per volont propria, o forse sar sparito come per magia.
ede714b5-b89d-43d1-ae8e-a5621b9bf367
immagine Questa notte Pisa stata funestata da un vento incredibile. Ha battuto sulle finestre come un animale feroce e instancabile, tenendo tutti svegli per ore, ognuno immerso nel proprio buio. Il paesaggio familiare della strada di fronte a casa, questa mattina, era quasi lo stesso di s...
Post
05/03/2015 17:33:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. Alcest1974 06 marzo 2015 ore 01:38
    è questo il vivere quotidiano automatizzato..
  2. comeunachiesalaica 04 maggio 2015 ore 09:08
    .......anche le gioie e le pene ci arrivano dal mistero come tornate di vento...... ma infine brillerà ancora e sempre il sole, pur in una sembianza di antica distruzione.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.