L'insegnamento del frutto

10 settembre 2010 ore 20:11 segnala
Cosa ci può insegnare un frutto ? Prendiamo una pesca, per esempio. Essa possiede tre elementi. La buccia, che si butta via ( per via dei possibili veleni che può contenere) , la polpa che si mangia , e il nocciolo che si pianta. Direte voi: lo sapevamo tutto questo! Beh, se lo avessimo saputo, tutti, minimo saremmo stati piu’ attenti, e ne avremmo tratto esempio e giovamento.

Una donna ( o un uomo) ci parla del suo amore. Noi prendiamo per buone tutte le sue parole e le mangiamo, le inghiottiamo completamente, senza fare alcuna cernita. Qualche tempo dopo, eccoci in piena tragedia. Perché ? Perché non abbiamo compreso la lezione del frutto. Certamente quest’uomo ( o questa donna ) aveva inserito tra la sue parole degli elementi molto buoni e noi potevamo mangiarli , ma nello stesso tempo avremmo dovuto intuire che ad un essere umano non si può mai dare fiducia assoluta e che perciò quelle parole, contenevano sicuramente certi elementi che era meglio lasciare da parte. Nell’amore che qualcuno ci offre, ci sono sempre degli elementi che dobbiamo buttare via ( la buccia ), altri che possiamo prendere ( la polpa ), ed uno infine che dobbiamo piantare nella nostra anima ( il nocciolo ). Per questo, a chi ci offre il suo amore, dobbiamo dire : “ Attendi un poco: ancor prima di darti una risposta devo piantare il nocciolo. Il frutto è molto buono, ma voglio sapere quale albero produce !“ .

Infine, quando avremo modo di conoscere la natura esatta di questo amore, potremo rispondere senza rischi.

In tutto questo, rega’, è dura! Diventeremo pure coltivatori diretti ma, ner frattempo, qui se rischia de nun batte ‘n chiodo, a lungo…E allora ve dico: “pijatela, co’ ‘n po’ de sportività, e quando ve vengo a tiro io , magnateme co’ tutta ‘a buccia! Er frutto mio, è D.O.C….e pure la pianta, li rami, 'e foglie, er tronco…e qui me fermo, ch’è meglio. I nostri bimbi, leggono !!! ;-)

 

TC:cuore

 

11738288
Cosa ci può insegnare un frutto ? Prendiamo una pesca, per esempio. Essa possiede tre elementi. La buccia, che si butta via ( per via dei possibili veleni che può contenere) , la polpa che si mangia , e il nocciolo che si pianta. Direte voi: lo sapevamo tutto questo! Beh, se lo avessimo saputo,...
Post
10/09/2010 20:11:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. odaliska1 10 settembre 2010 ore 22:08

    Buon fine settimana...che sia allegro e gioioso...

     

    l'allegria ha sempre la precedenza...

    specie se sotto braccio alla fantasia...

    in compagnia di un sorriso sincero...

    Con affetto by. Tin@ :fiore

  2. lapiubellaromantica 10 settembre 2010 ore 22:09
    Ciao zietto mio bello....che dirti questo post mi piace tantissimo ...molto significativo e vero. Certe volte capita di lasciarsi trasportare dai sentimenti, da sensazioni ed emozioni che vengono alimentati giorno per giorno da dolci parole..ma  bisogna stare molto attenti, perchè in giro ci sono venditori di parole. Quello che  ho capito che nn è la polpa ad essere importante in un frutto ,perchè essa può deliziarti il palato,però una volta finita ti rimane l'amaro in bocca.Il nocciolo, quello ha il suo valore....perchè è il solo che può dar vita a nuovi frutti.
  3. iosonoquixkemiva 10 settembre 2010 ore 22:12
    nn riesco a leggerti... vorrei, ma ho la nebbia davanti a me... vorrei godere delle tue parole e dei tuoi pensieri... ma nn riesco... scusa... lo farò... buon we k
  4. antonellachat 10 settembre 2010 ore 22:58
    e...se ti dicessi che son allergica alla pesca???!!!  Son d'accordo con te...cogliamo tutti frutti !!!!!!!
    Forse mi sono lasciata prendere un po' troppo... :shy
    Colpa tua Tc...ciao...


  5. Morositas61 10 settembre 2010 ore 23:28
    no comment

    Ciliegina
  6. shinobu72 11 settembre 2010 ore 00:17
    io sono sempre piu' convinta che il frutto va mangiato solo se lo stesso piace ....e poi signori miei con la buccia o senza...non importa l'importante è averlo gustato.....e se piace ....se veramente piace...allora non si potra' piu' fare almeno di questo frutto delizioso che è l'amore...l'importante è non fare indigestione !!!!!la dottoressa consiglia ...non piu' di tre volte al giorno...potreste avere mal di pancia signore!!!!!!
  7. didi71 11 settembre 2010 ore 00:37

    mi viene in mente solo uno di frutto:yeye domani ci penserò meglio... ai frutti,alberi,tronchi.....ma quale era il nocciolo del tuo post???????:drunk notte Tato so' stanca sono reduce..........TA sempre:kissy

  8. morella57 11 settembre 2010 ore 01:05

    carinissimo e metaforico - neanche poi tanto - questo post:)

    di certo c'è una cosa: non tutti i frutti possono essere mangiati, soprattutto quando sono ancora acerbi...bisogna sempre attendere il momento giusto:)

    a volte, ci mettono molto a maturare, i frutti...occorre saper aspettare con pazienza...:hihi

  9. asia.1977 11 settembre 2010 ore 02:42
    Solo chi semina bene raccoglie buoni ......ottimi frutti.......quindi solo se il seme è qualitativamente buono potremmo avere una raccolta redditizia.......tutto dipende dal seme!!! ;-)
    Di te mangerei tutto, proprio tutto!!! anche il nocciolo.....buongustaia!!!
    Ma forse un pò troppo ingorda.....se il nocciolo mi rimane sullo stomaco? ;-)
    Scherzo, saresti senz'altro meravigliosamente digeribile!!!! :flower
    Bacioni infiniti........ :rosa :bacio :rosa

  10. princiix 11 settembre 2010 ore 09:02

    x fortuna che non mangio frutta;-)

    cmq complimenti  per il blog...molto carino:-)

  11. dolcesussurro 11 settembre 2010 ore 10:32
    :batafiore un passaggio x augurarti un buon week end...un:staff  rosy
  12. alba63 11 settembre 2010 ore 11:28
    niente da aggiungere ..........in amore bisogna rischiare affidandoci anche alla nostra anima che prende sempre il meglio per noi ..............io l'ho fatto..... ho mangiato il frutto dell'amore mio cn nocciolo e tt e nn mi pento di niente ................... :bacio
  13. alba63 11 settembre 2010 ore 11:31
    0:-)
  14. semplicemente.gio 11 settembre 2010 ore 11:31
    hai usato l'esempio di  una pesca….Non sò perché ma io ti paragonerei piu ad un Fico d’india….
    Pianta ornamentale bellissima, che ha bisogno di tanto calore per crescere bene, ma ricoperta  di spine x proteggersi…
    (da maneggiare con attenzione e cura)…. :batapalleggio
    chi  riesci ad aprire  la buccia,trova un frutto succoso e dolce,ma la caratteristica che più vi accomuna è che ogni frutto Contiene dai 100 a 400 semi…. ;-)

    Ora sono seria…
    Non sempre i frutti sono buoni quanto belli…. E non sempre sono belli quanto buoni… :nono
    tornando ad un tuo post precedente meglio bello o meglio buono???…(Mai che si può avere tutto nella vita ) :coppia

    bellissimo post… come sempre non  deludi le nostre aspettative…
    buon week end

    giò :moto





  15. PocoAllineata 11 settembre 2010 ore 12:29

    ....Condivido pienamente la tesi di non lasciarsi andare ai primi segnali di perdita di controllo dei nostri sentimenti,senza essere ingordi nel soddisfare i nostri bisogni sentimementali,prendendo il buono e il marcio delle persone :-)

     

    Per questo,dovremmo imparare a calcolare e pianificare ogni istante della nostra vita,però sarebbe tutto scontato.

     

    Adottare il giusto equilibrio tra le due estremità,sarebbe la chiave adatta  :-)

     

     

    :angel

     

     

    Ciao....

  16. didi71 11 settembre 2010 ore 14:53

    :sbav preferibilmente senza fico d'india ha troppi semi, non lo digerisco;-) :kissy buon sabato

  17. robertapall 11 settembre 2010 ore 15:42

    beh tc in parte concordo cn te , ma l’amore è magico, consente di toccare vette di felicità impensabili, ma è anche terribilmente incerto. Quando siamo innamorati, cerchiamo in tutti i modi di evitare ciò che ci appare catastrofico: ovvero perdere la persona che amiamo.Proprio per questo è tipico il bisogno del “Sempre” e del “Mai” : sempre mi amerai, mai mi lascerai. Purtroppo né il Sempre, né il Mai sono categorie umane consuete. Tutto muta, tutto è passibile di cambiamento: è nella nostra indole . Ciò che oggi siamo, domani non saremo. Spesso le promesse, le buone intenzioni, tutte le parole dette in perfetta buona fede e sincerità, vengono poi vanificate dalla crudeltà del Tempo.
    I sentimenti, è vero, a volte sono eterni : ce lo dicono i romanzi, i film romantici e ce lo conferma qualche raro esempio della vita reale da cui possiamo attingere conforto. Ma guardandoci intorno, assistiamo continuamente a tradimenti, separazioni e divorzi: purtroppo la certezza dell’amore pare più l’eccezione che la regola.
    Dunque, proprio perché amare è un rischio, la ricerca della sicurezza in amore è spesso una costante. Ma che cosa  dobbiamo fare ottenere il Sempre? secondo me lavorare insieme sui sentimenti e sulle emozioni con profondi dialoghi e attenzioni, certo nulla e' eterno ma almeno si ha piu' probabilita' che l'incanto nn finisca.......un enorme abbraccio e buon fine settimana.....:bacio

  18. LacrimaFelice.64 11 settembre 2010 ore 15:51

    pa possibil

    devo scendere tutto il maus.....

    x un saluttissimo:batacar

     :rosa Rosy:rosa

    ops Buonfinesettimana:batafiore

  19. PrimaDelSilenzio 11 settembre 2010 ore 17:49

    ..........io partirei direttamente dall'albero, se un albero è sano, se è stato ben innestato, se è curato.....questo da ottimi frutti, lo so, per avere dei frutti sani, qualcuno spruzza degli antiparassitari e sono dannosi per la salute, ma ogni frutto, così come ogni persona ha in se difetti e pregi, quando si ama, dobbiamo accettare anche i difetti, la polpa sarà il succo dell'amore, i noccioli li pianteremo e dovremo avere molta cura delle  pianticelle che nasceranno, in modo da farle crescere sane come gli alberi che hanno dato loro origine :-)

    Si lo so, probabilmente sono andata fuori tema, tornando a quello che volevi dire tu, penso che non sia mai facile discernere le vere dalle false parole d'amore ...credo si debba fare molta attenzione , perchè stiamo vivendo in un mondo dove non ci sono più i veri valori della vita di coppia, non voglio generalizzare ma mi darai atto che in effetti ogni giorno se ne sentono delle belle! (o brutte)

     

    Buon fine settimana

    Anna

  20. aloven 11 settembre 2010 ore 18:47

    "Tu sei quel respiro che mi toglie ancora il fiato"...questi sono i versi..ed è vero!!!!..se un rapporto è cosi forte,non ci si sta li' a pensare al seme ..alla buccia..alla polpa...no no si prnde tutto il pacchetto e via!!!!

    un bacio caro e buona domenica...:kissy :kissy :kissy :kissy :cuore :cuore :cuore :cuore :clap :clap :clap :clap

  21. sciaula1979 11 settembre 2010 ore 19:04
    ......e nel frattempo che pianti giustamente il nocciolo (sono pienamente d'accordo), lui o lei inciuccia da un'altra parte e corre da ki spalanca prima le braccia, succede anche questo, quindi hai pienamente ragione, io aggiungerei che essere cauti o diffidenti in questo contesto nn sarebbe male,  e ricordando il post di una amica aggiungerei di far attenzione prima di calpestare il cuore di una persona, tanto la vita paga e tutto torna indietro, se pensiamo che basti un klik, bè, ci sbagliamo di grosso......
    Buon fine settimana :-)
  22. miriam71 11 settembre 2010 ore 19:26

    il fatto è ke quando siamo davanti ad un bel frutto ci vien spontaneo mangiarne subito la polpa :-p  x poi capire in ritardo ke la buccia era proprio da buttar via :-(

    buon fine settimana :kissy

  23. un.amorepersempre 11 settembre 2010 ore 19:27

    comunque...l'unico frutto che mi piace è l'arancia quindi...aspetto l'inverno..sigh!!!ahahah

    ciaooooo e scusa se ognitanto mi assento :P

     

    lucia

  24. geum 11 settembre 2010 ore 20:01
    Dici....
    "Infine, quando avremo modo di conoscere la natura esatta di questo amore, potremo rispondere senza rischi."

    In Amore si Rischia Sempre! !:-)))
    ................................

    Mo' Però 'na risposta alla maniera

    De Noi Romani.....

    Peffortuna che nun hai scelto la MELA

    Come Fruttoooo....Sinno' Qui se

    Ricominciava Tutto Da capooo :firulì

    :bye :bye

    Ciao Adamo Io Eva :tvb




  25. giusy.58 11 settembre 2010 ore 20:02
    concordo pienamente con te... Scherzare poi con i sentimenti  di una persona nn si dovrebbe mai.. ma purtroppo ce chi lo fa..... io penso che prima o poi si paga lo scotto di cio'..e chissa' la vita cosa ti presentera'  mah!!! ai posteri l'ardua sentenza... buon week.. :fiore
  26. SOGNANDO59 11 settembre 2010 ore 20:02

    Leggendo il tuo post mi e' venuto alla mente quel poverino a cui e' stato trovato un germoglio nel polmone a causa di un nocciolo che aveva deviato il percorso!! Volevo farci una battuta ma il cuore non me lo dice...quel poverino ha rischiato di lasciarci la pelle, comunque per tornare al post: il paragone ci sta in pieno  e condivido. C'e' chi ama mangiare la frutta senza troppi "prelinimari" e cosi'  in amore c'e' chi si lancia facendosi travolgere dall'impulso emotivo ... io credo pero' che...un po' di ragione non guasta!! ciao...buona serata:-) :bacio

  27. spazio1969 11 settembre 2010 ore 20:44

    della metafora usando come frutto il cocco.... dimmi sommo saggio Tecerco, il nocciolo 'ndò sta?:mmm :hoho :spazzolino

     Sì, perchè a me è capitato un cocco...  E' stata un'impresa spaccare la durissima scorza, poi il premio della polpa nutriente e del dolcissimo latte, ma il nocciolo, VOLENDOLO PIANTARLO NELL'ANIMA....NDO' STAAAA????

    ;-( ;-( ;-(

    bel post...mi sa che ti metto davvero tra i preferiti!:ok

     ciaooo muaaak:fiore

  28. didi71 11 settembre 2010 ore 21:07

    :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio:bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio

  29. Selvaggia.TE 11 settembre 2010 ore 22:09

    mi piace il tuo blog complimenti

  30. Aljsja 11 settembre 2010 ore 22:49

     

    Non tutti i semi son buoni né tutti i terreni son fertili...pertanto mi concentrerei sull albero che mi dà e fà gustare il frutto,

    sperando che un fulmine non lo distrugga.

    Simpatico post!

    Ciao! Buon fine settimana

  31. cosillo 11 settembre 2010 ore 23:24

    quello è vero amore!

    :ok

    Adriano

  32. stregaxamore.VE 11 settembre 2010 ore 23:28
    io preferisco mordere il frutto con gusto poi sarà quel che sarà.Tanto anche il più grande amore prima o poi finisce, e le parole dette nel momento dell'innamoramento son sincere solo che poi cambiano i sentimenti . :rosa :rosa :rosa :kissy
  33. ACIDA.SA 11 settembre 2010 ore 23:30
    SEMPRE MOLTO COINVOLGENTE  B FINE SETTIMANA  :kissy
  34. haida.CA 11 settembre 2010 ore 23:31

    ........:shy  la proprietà transitiva mi ha confuso le idee  :drunk :shy non riesco a connettere bene,frutto ,buccia ,nocciolo ,tronco, so confusa:shy ;-) :-) ripasso domani:bye :-)

    notte TC :batadorme

  35. gocciedirugiada.59 12 settembre 2010 ore 18:50
    mi piace leggere il tuo blog è molto interessante a volte un po surreale, ma molto veritiero quello che scrivi un kissssssssssssss :rosa
  36. sciaula1979 12 settembre 2010 ore 19:22
    Buona serata :-*
  37. ninfeadelnilo 12 settembre 2010 ore 20:34

    che famo ricominciamooooooooooooooooo..

     ahahah sti paragoni col frutto... mmmmmm c'è da pensarci un'attimo... perchè mangiarti con tutta la buccia ecc.ecc.. dipende dar frutto..ma che frutto sei? prima lo vojo sapè.. perchè come dice  la nostra didi er fico d'india è indigesto e la buccia c'ha le spine.. aho..quelle quando penetrano fanno male..e a parte li semi niente nocciolo..ma a parte li scherzi non è meglio er fico e basta? tutto miele? fossero tutti così dolci l'omini me li magnerei davvero.. e poi che voi battere? er chiodo? ma perchè fai er falegname? ajajajajaja.. senti npò ma ali mor che fine ha fatto? dopo un anno de blog me stai a diventà serio? allora vuol dire che sei cresciuto..:many

    augh!!!!! che si sente che son tornata? ciao tesorino un bacinoinoino...la sempre raffy:kissy

  38. un.amorepersempre 12 settembre 2010 ore 22:00

    domenica sera Tc me so appena scofanata un sacco de prugne, ora pianto qualche nocciolo vediamo che me magno l'anno prossimo :-)))

    lucia

  39. didi71 12 settembre 2010 ore 22:23
  40. surgelata 12 settembre 2010 ore 22:59

    l'ho siempre dettu c'avrei duvur lavurà alla Valfrutta:lamentino

     

     

    la natura di prima manooooooooooooooooooooooooooo:win

     

     

    olàà:ola

  41. Stelladisirio 13 settembre 2010 ore 01:51
    Nell'insegnamento che ci dai leggo tanta amarezza e profonda delusione probabilmente per un rapporto finito bruscamente......forse hai ragione quando dici che non bisogna prendere tutto per oro colato......la paura di lasciarsi andare a un nuovo amore è paura di soffrire nuovamente ed è accompagnata dal preconcetto della scarsa fiducia che si ha dell'altro/a.......ma come ci fa sentire vivi la voglia d'amare nuovamente!!!
    Intanto prendendo spunto dal tuo insegnamento coltiviamo il nocciolo dentro di noi, scartiamo la buccia che è anche poco digeribile ed iniziamo ad assaporare il dolce succo della polpa che è sempre magico ed allettante in attesa che quell'albero che abbiamo piantato faccia radici profonde.......
    L'albero del Vero Amore se ci sarà sarà sempreverde. :batapalloncino
    Un abbraccio ramificato ;-)
  42. karine27 13 settembre 2010 ore 07:33

    Passo veloce per lasciarti un saluto e augurarti un buon inizio di settimana! :ola

    non sono molto presente nel blog da questa parte, prometto tornare a commentare questo bel post domani!:-))

    :batarosa

    :ciao

  43. dolcestellaxte 13 settembre 2010 ore 09:44

    "Cosa ci può insegnare un frutto ? Prendiamo una pesca, per esempio. Essa possiede tre elementi. ...."

    Tc ... e come si fa con una banana? ...La buccia si  butta...la polpa se magna .... Non possiede il nocciolo!!!!! ...che ci si pianta nell'anima? ...

    Un frutto lo puoi valutare dall'aspetto ...

    magari decidi di mangiarlo ... e li' valuti meglio ... se è maturo ... se ti piace ...

    Se non esiste nocciolo , cio' che  rimane e che si puo' far crescere è tutto il buono che rimane gustandolo ...

    Vado di corsa :batacar ....

    buona giornata Tc,

    dolcestellaxte:batafiore

  44. M.Luce 13 settembre 2010 ore 13:22

    Carissimo Tc,

    un elemento scordasti.... l'ospite che baca il frutto :-))) o come si definisce dalle mie parti il "juanin"...:hoho

    ;-) :rosa

    Luce

     

  45. aloven 13 settembre 2010 ore 14:00

    carissimo romanaccio....ti auguro una bellissima settimana,donandoti tantissimi baciiiiiiiiii...

    Hai cambiato anche canzone nel blog...???

  46. sciaula1979 13 settembre 2010 ore 14:01
    Buon inizio di settimana  :bye
  47. fortunata5 13 settembre 2010 ore 14:08

    stato proprio "cervellotico"...

    non sarei MAI arrivata ad un paragone simile tra frutto e  amore...

    complimenti ...ma io non butto la buccia,bisogna accettare

    anche i difetti che alla lunga possono piacere perchè contraddistinguono il tuo lui/lei...

     

    FELICE SETTIMANA

                                             Diana

  48. mysa64 13 settembre 2010 ore 14:26
    :-) ma vuoi proprio spaccare il capello?....dai...già è una cosa rara trovare un feeling...e qualcuno che ci piace (almeno per me....)...e poi il resto lo scopriremo vivendo....i freni a mano tirati....in corsa non mi piacciono....ma le soste...lungo la strada...si possono sempre fare...e tra un panino e la pipì...si ricomincia....magari....Tu vuoi procedere con lentezza in un rapporto...ma l'entusiasmo è linfa...toglici quello...e che campiamo a fà?....e poi sai gli amori e i disamori che ci portiamo appresso...ci fanno così veri....che sarebbe....concedersi con il contagocce e soppesare tutto?....bè allora saremmo davvero decrepiti...ricette mediche...anche per i sentimenti....noooo...grazie!!!!!
  49. dolcecarrie 13 settembre 2010 ore 15:18
    Infine, quando avremo modo di conoscere la natura esatta di questo amore, potremo rispondere senza rischi.

    Senza rischi non è possibile, niente è senza rischi dal momento che la vita è imprevedibile sempre e ci fa tante "sorprese"...


    Buon inizio settimana TC :bacio


    Cate


  50. gocciedirugiada.59 13 settembre 2010 ore 16:05
    aspetto un altro tuo post :rosa
  51. Biancaneve.1985 13 settembre 2010 ore 16:14


    .....splendido post :clap

    Buona nuova settimana!!

    Bianca :fiore
  52. haida.CA 13 settembre 2010 ore 17:07

    ...passavo per un saluto ma......ascolto la canzone di Baglioni.........bella davvero......:  "Tu sei quel respiro
    che mi toglie ancora
    il fiato.".... :-)
    ""il solo nome che mi viene mentre cerco le parole.""...fin qui tutto normale  ......ma poi che dice?......:""Tu sarai per sempre
    il mio peccato originale.""...:mmm .e che mi ha fatto venire in mente? la MELA!!!   :shy ecco il frutto che     mancava ..;-) .LA MELA.....e ce ne  insegna tanto la mela  eheheh..vedi mo...che vado a pensà :firulì :idea2   ;-)  ..er frutto del peccato:batananna

    no     :nono forse son stanca ciao TC:bye :-)

  53. calypte 13 settembre 2010 ore 20:01
    Fila chilometrica! :batacaldo


    Ognuno di noi ha la parte cattiva e quella buona....il nocciolo e in chiunque..basta saperlo scovare !
    E fosse nienteeeeeeeeeeeeeee...bisogna anche saperlo interpretare!!!

    :rosa
  54. prometeo1971 13 settembre 2010 ore 20:11

    Ciao

    interessante questo post, io credo che quando si ama non si può stare a misurare altrimenti non è più amore . Lamore è felicità l'amore può essere illusione e a volte si trasforma in delusione queste sono le tre facce dell'amore. l'importante è non giocare mai con i sentimenti degl'altri ciao buon inizio settimana

  55. james54 14 settembre 2010 ore 00:26
    racconto per trarne una sana esperienza di vita. hai proprio ragione; alla prossima...ciao
  56. Stelladisirio 14 settembre 2010 ore 02:58
    Passo per augurarti un buon inizio settimana.........ho riascoltato la canzone di Baglioni, è davvero bellissima, ottima scelta!!!
    A presto carissimo Tc
    Te voglio bene :rosa :bacio
          DE CORE
  57. didi71 14 settembre 2010 ore 09:55

    SVEGLIAAAAAAAAAA:urlo non vorrai mica mandara a male tutta sta frutta;-) :bacio ;-) :bacio ;-) :bacio ;-) :bacio ;-) :bacio ;-) :bacio ;-) Tatatua

  58. Caustica.Mente 14 settembre 2010 ore 20:13
    I semi presenti nei noccioli della pesca contengono amigdalina che, se assunta in grandi quantità, risulterebbe tossica...
    Non sono un esperta ma, se fossi in te, prima di utilizzarli farei ulteriori approfondimenti...

    se poi pinti questi semi nel tuo cuore..potrebbero avvelenarti

    ciao
  59. tecerco 14 settembre 2010 ore 20:22

    Qui, pare che siano spuntati i vermi della frutta e pure i semi avvelenati. Condividendo la sacralità della "citata porpa" e seguendo il consiglio di tata, sento di aver fatto bene a rifugiarmi nel...nuovo post!

    Grazie a tutti!

  60. scoutover 16 settembre 2010 ore 18:57
    La parabola è saggia, ma se facessimo tutti così sai che noia l'amore?
    Meglio mangiare tutto subito e poi......buttare tutto.
    :vomitino :vomitino
       Ciao, buona serata,
              Paola
  61. Linda.75 17 settembre 2010 ore 11:10
    Il semino della bibbia....cioè....stare attenti dove lo pianti, perchè se lo pianti sulla roccia, si secca  e non cresce nulla, se lo butti tra l'erbaccia, l'erbaccia lo soffoca e non cresce nulla...ma se lo pianti sulla terra fertile, (nel profondo di nostro cuore) ecco che cresce la bellissima pianta....e senza paura potrà essere mangiata appena arriva alla sua piena maturità. Di un frutto cresciuto bene, tutto è buono. :-)
    Bacione TC
  62. lally564 23 settembre 2010 ore 23:44
    ottima lezione!! ma io che sono dura chissa se mai la imparerò hahahah
    ciao tc. sono sempre molto carini i tuoi post..
    ciao a presto lau..

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.