Chatta.it

26 ottobre 2014 ore 20:43 segnala


Al bar al Nord:
Cosa vi porto per colazione, signori?
A me una bomba alla crema e un cappuccino bollente..
Mi invese go voja de na bacheca-chat con cannuccia, ciò benedeto!

Chatta.it, il nostro sito. Il nome stesso, scelto da chi lo ha creato, dirige l’attenzione di chi vi entra su un concetto chiaro: “QUI SI CHATTA!”. Si chatta agratis e pertanto, oltre a dire “grazie!”, si deve “sopportare” pazientemente quel po’ di pubblicità che consente alla proprietà di tenerlo in vita ed operativo, il sito.



Da un annetto e passa a questa parte, è anche partita una campagna contro certa tendenza ad inserire foto un po’ troppo osee, ai limiti del porno. E la spiegazione data dalla dirigenza, che ha citato le raccomandazioni in merito fatte da Google, è stata piu’ che esauriente. Chi ha buonsenso, ha compreso al volo. Forse qualcuno, che aveva inserito qualche foto neanche troppo hard in maniera del tutto innocente, e gli è stata cancellata, ha avuto ragione di protestare, ma quel che conta è l’obiettivo finale raggiunto: si è data infatti una sterzata drastica, eliminando dal nostro sito la presenza di certi squallidi personaggi dediti alla pornografia.

Tornando al “chattare”, come è stato organizzato il sito? La dirigenza, nel decidere cosa evidenziare all’ingresso nel sito, non potendo optare per le chat, che sono tante e divise in stanze, ha messo in evidenza le bacheche, in successione temporale crescente. Si è agevolato chi chatta, dunque. In tal modo egli può fare di slancio il giro di decine di bacheche, ove esprime il proprio pensiero e fraternizza con altri utenti i quali, se in quel momento sono al computer, possono interagire praticamente come in una chat.



Allo snack bar al Centro:
Cosa prendete, gentili signore?
Io vorrebbe un par de tramezzini, spinaci e mozzarella..
A me me porti ‘nvece ‘n forumme de gruppo su Juve-Roma, ‘cci loro!


Ho notato che da qualche mese, nella striscia blu in alto, oltre alla Bacheca,alla Chat,ai Forum,ai Gruppi,alle Foto ed al Cerca nuovi amici, è stato finalmente inserito anche il Blog. Perfetto! Ottima decisione, questa della dirigenza. E quando si clicca su “Blog”, andando a dx su Visualizza, appaiono in sequenza le varie possibilità di accedere: ai Post di copertina, ai Post piu’ recenti, ai Post piu’ popolari, ai Top 100, ai Tuoi blog preferiti. Mi sta bene! Io che scrivo sul blog da piu’ di 5 anni, trovo le decisioni via via prese dalla dirigenza perfettamente adeguate al contesto in cui ci troviamo. Siamo…anche noi blogger…dentro un sito ove l’interesse principale della stragrande maggioranza degli utenti è quello di chattare.E questo va sottolineato! Chi poi, oltre a chattare nelle bacheche o nella chat stessa, vuole scrivere e condividere con altri su argomenti di piu’ ampio respiro, può organizzarsi un Blog. Chi aspira a partecipare ai Gruppi, vi può accedere. E per chi aspira a dire la sua nei Forum a tema, anche su questo vi è ampia scelta.... Io non chiedo di piu’, nonostante non sia un “bachecaro accanito”, per dire un eufemismo e, per via del mio tempo limitato, neppure un grupparolo né un utente dei forum vari. Mi limito a fare blog e ringrazio la dirigenza per quanto ha attuato per dare visibilità anche a noi blogger!



Chattare, si diceva. Che si chatti, dunque! Che venga agevolata la popolazione della chat! Un campione numeroso, eterogeneo e vivo della nostra società virtuale, così come lo sono, seppur in numero inferiore e comunque piuttosto eterogeneo, i blogger, i grupparoli, i forummei ed i fotofan. Nessuna discriminazione, dunque. Nessun #fatevedapartechatters..grupparoli..forummei..fotofan..kecestoioblogger, visto che quella di noi blogger è una minoranza. Acculturata, magari, ma minoranza.


In pizzeria al Sud:
Che vuliti, picciotti, pe’ cena?
Iò vogghiu una Margherita cotta a puntino, miiiinchia! E una birra.
A mia portasse imbece l’album di foto di li fimmini della chat. E sugnu saziu accussì.


In tutto ciò, ultimamente ho visto un po’ appannati i numeri del blog. Scrivono in pochi, rispetto a qualche anno fa. Parecchi sono "dormienti" ma, ho notato, se c’è una “chiama”, accorrono. L’ho verificato l’anno scorso in occasione del mio quarto compleanno-blog. Ne sono venuti piu’ di cento di amici anche di vecchia data, dietro invito. Va bene così, per quel che mi riguarda. Io stesso rispondo solo a me stesso di come impiego il mio tempo ed organizzo la mia vita di relazione. Reale ed in qualche minima misura, virtuale. L’auspicio però, quello mio e quello di tutti i benpensanti, è che a questo strumento così particolare che è il virtuale, si accostino sempre piu’ persone corrette e mature. Persone che non si limitino a pensare al proprio tornaconto. Persone che sappiano anche comprendere le esigenze e le scelte della dirigenza di un social network, quale è Chatta.it.

Buona chat a tutti e…soprattutto ai miei blogger preferiti, buona continuazione con i loro simpatici blog!



P.S. Aspe’, fateme largo chè me devo lancia’ a capofitto sulle bacheche a chatta’..chatta’.. chattà… ;-) ;-) ;-)

TC :cuore
976171bb-d4ee-449c-9efb-75f8948f0e6c
« immagine » Al bar al Nord: Cosa vi porto per colazione, signori? A me una bomba alla crema e un cappuccino bollente.. Mi invese go voja de na bacheca-chat con cannuccia, ciò benedeto! Chatta.it, il nostro sito. Il nome stesso, scelto da chi lo ha creato, dirige l’attenzione di chi vi entra su...
Post
26/10/2014 20:43:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    19

Commenti

  1. AstrotermicAle 26 ottobre 2014 ore 21:58
    Mah.....in bacheca ci sono foto veramente maiale fra tette varie e pose ose', e' triste vedere che sono donne a metterle, e questo avvalora la mia tesi, che la diceria della superiorita' della donna sull'uomo sia una mera leggenda metropolitana da sfatare.
    Quanta gente da poco esiste al mondo....
  2. tecerco 26 ottobre 2014 ore 22:10
    AstrotermicAle: Se vai a vedere Ale pure quel mondo, quello delle bacheche, è paese.C'è sicuramente di tutto, anche le donne che dici tu. Anche se ci vado poco, selettivo come sono, sono convinto che mi ci divertirei a modo mio e con gente a livello. E sono certo che anche tu sai scegliere a tua dimensione. Mi manca il tempo, però, e al momento ancora preferisco il blog..
  3. AstrotermicAle 26 ottobre 2014 ore 22:13
    Con un buon setaccio si trova il meglio ovunque :-)
  4. tecerco 26 ottobre 2014 ore 22:19
    Eggià, il meglio ovunque, more solito. Notte Ale. :rosa
  5. IO.Sonia 26 ottobre 2014 ore 23:46
    Ho letto, ci penso... e ci ritorno su questo post... eheheh ho :ronf

    :bye
  6. Lidia63 27 ottobre 2014 ore 10:25
    :angel
  7. julia.pink 27 ottobre 2014 ore 10:30
    ....entrando da te riesco sempre a sorridere, sei come una ventata di aria fresca e sana.... :rosa buona giornata! :rosa
  8. dolcecarrie 27 ottobre 2014 ore 13:15
    Bello questo post lo condivido, ma i cambiamenti di chatta si susseguono e forse è bello così, non ci si annoia.
    Buon lunedì tc :bye :rosa
  9. tecerco 27 ottobre 2014 ore 16:21
    IO.Sonia: Ma tu lo sai che a quell'ora casco dal sonno anche io ultimamente? Dai, ora ti spiego perchè abbiamo sonno: è l'ora legaleeeeeee! Hai capito con chi me la prenderò se l'amica mia Sonia non torna a darmi il suo parere!!! Ciao a presto.
  10. tecerco 27 ottobre 2014 ore 16:22
    Lidia63: :rosa :bye
  11. tecerco 27 ottobre 2014 ore 16:24
    julia.pink: prestame er ponentino, piu' malandrino che c'hai...
    Ciao Giulie', buon pomeriggio! :rosa
  12. tecerco 27 ottobre 2014 ore 16:31
    dolcecarrie: Chi sa incedere leggero, riesce a comprendere percorsi inspiegabili a chi avanza greve e scontato. :rosa :bye
  13. stregaxamore.VE 27 ottobre 2014 ore 18:13
    Caro gaetà sono d'accordo con te anche a me certi cambiamenti di chatta sono piaciuti, ma il periodo della crociata anti foto osè nei blog è costata a chatta quasi una rivoluzione , perchè colpiva tanti blog che di osè non avevano nulla.
    Comunque apprezzo la pulizia fatta nei confronti di chi considerava i blog solo una esposizione di tette e culi con scritto ben poco, perchè fare blog è altro
  14. tecerco 27 ottobre 2014 ore 18:44
    stregaxamore.VE: Sono d'accordo con te, si trattò di una vera e propria crociata. E si intramezzarono con essa anche alcune rese dei conti tra questo e quel blogger. Ci fu chi approfittò per cambiare bandiera e arrivò ad osannare gente che fino a poco prima aveva etichettato come "porco". E chi continuò a galleggiare tra porcelli e pettegolezzi vari. Tant'è, Daniela! Questo è il paesello di cui racconteremo un giorno ai nostri nipotini, tra fiabe di Pinocchio e della strega cattiva di Biancaneve, tanto i personaggi si rassomigliano assai: tali e quali! Ma racconteremo anche del far blog serio. Parleremo di noi. :bye
  15. roberta1952 29 ottobre 2014 ore 11:12
    Buongiorno, personalmente accedo con piacere a certi gruppi selezionati nonche' ai blog che ritengo piu' adatti ai miei gusti, quanto alle scelte organizzative della Direzione di Chatta trovo che sia cambiata l'impaginazione ma che la sostanza sia rimasta la stessa, cioe' c'e' una serie di opzioni alle quali si puo' accedere, cambia l'ordine dei fattori ma il prodotto non cambia. Personalmente sono un'abitudinaria e preferisco che l'ordine dei fattori non venga spostato in continuazione!
  16. Meike 29 ottobre 2014 ore 13:29
    Ciao Gaetano,
    mi piace molto come hai impostato sto post... però son d'accordo con AsrotermicAle, in bacheca a volte ci sono foto veramente osè (a volte perché io entro pochissimo, giusto per impostare i post e per leggervi... )
    Ad ogni modo Chatta.it cerca di accontentare tutti e nel su "limite", a volte è di parte, ma si sa... è pur sempre un sito che ci permette di esprimere e nostre idee senza troppi canoni "stretti".

    Ciao, buona giornata :bye
  17. tecerco 29 ottobre 2014 ore 14:28
    roberta1952: Un po' abitudinario lo sono anche io, ma tendo ad adattarmi ai cambiamenti, per via dell'altra mia caratteristica: sono paziente!
  18. tecerco 29 ottobre 2014 ore 14:28
    Meike: Capisco. In questi giorni, anche per rendermi conto di quel che si comunica con le bacheche, ci vado ogni tanto e commento...qua e là. Io credo che, un po' come nelle stanze, nei gruppi, nel blog, se uno frequenta le bacheche è anche portato a farsi un giro di amici piu' vicini al proprio stile. Se dovessi diventare bachecaro farei così, disinteressandomi totalmente degli altri.
  19. fogliaa 29 ottobre 2014 ore 15:08
    Carissimo amico, quando mi iscrissi a chatta.....un bel po' di anni fa, mi sembrò subito un mondo strano, ma più d tutto, un mondo bugiardo.
    Ma io nn sono una ke crede sempre a tutto e tutti, ma mi piace capire,e poi sono curiosa, ecco perkè ancora qui, anke se sempre più latitante.
    Leggo, se capita,o se invitata ,i blog e le bacheche un tempo scrivevo nei gruppi,
    Certo ogni volta trovo cambiamenti, a volte mi scoccia, perkè devo rimparare....
    Ma tutto sommato la chatta io la considero un posto dove rilassarsi, fare amicizie, ho conosciuto alcune persone di chatta, dal vivo, e poi rincontrate ancora, ci frequentiamo e ci sentiamo...... io sono stata fortunata?????
    Ecco mi piace la chatta, anke se chatto poco, anke se a volte sono assente.
    Comunque, tu descrivi in modo ironico e attento questo mondo virtuale
    Buon pomeriggio
  20. tecerco 29 ottobre 2014 ore 15:33
    fogliaa: Parto, nel risponderti, dal cenno che fai sulle "bugie" di questo mondo virtuale. Anche io ho riscontrato tale tendenza. Ricordo bene certi personaggi, disposti a tutto pur di rimanere a galla, e ti parlo del blog. A te magari sarà capitato nei gruppi o nella chat. A fattor comune, tutti costoro, hanno che Noi abbiamo scelto di starne lontano, per focalizzare la nostra attenzione su persone piu' vicine al nostro modo di essere e vivere. A queste persone, ovviamente non rinunceremo.
    Buon pomeriggio a te ed alle altre gentili amiche.
  21. cavaliererrante66 29 ottobre 2014 ore 17:40
    Diciamo che il cambiamento va accettato, soprattutto se aiuta a migliorare...
    Un abbraccio fraterno amico mio... a presto
    max :clap
  22. Meike 29 ottobre 2014 ore 20:32
    Parole vere... Ognuno cerca i più vicini al proprio stile...
    E da lì si comprendono gli "abissi" (in senso buono)

    :bye
  23. tecerco 29 ottobre 2014 ore 21:21
    cavaliererrante66: Beh, l'istinto di chi decide è sicuramente di migliorare. Un abbraccio a te, Massimo caro. :bye
  24. tecerco 29 ottobre 2014 ore 21:28
    Meike: Vette ed abissi a volte si confondono, sfuggendo ad una osservazione superficiale... :bye
  25. Edelvais63 29 ottobre 2014 ore 23:26
    Caro Tec,condivido l'espressione.."mondo bugiardo" sia nei blog..bacheche e gruppi.Non generalizzo certo ma l'andazzo è questo.Personalmente ad ogni cambiamento mi demoralizzo perchè,forse la vecchiaia,stento ad abituarmici.Oggi come oggi condivido il tuo pensiero..ognuno ha il suo spazio dove muoversi come meglio crede.Sarà che ci sono poco per vari motivi ma mi sembra tutto abbastanza gestibile.sai che ti dico? A Gaetà..metti cam e chattiamo ;-) :many Abbracciiii
  26. Meike 30 ottobre 2014 ore 12:12
    Infatti...
    Io cmq traccio una netta divisione tra i due, aiuta a non creare incomprensioni ;-)
    :bye
  27. tecerco 04 novembre 2014 ore 17:06
    Quella della cam è un'ottima idea Ros...attuiamola!! ;-) ;-) Baci!
  28. animabella64 06 novembre 2014 ore 10:22
    Personalmente non amo le persone che si mettono troppo in mostra... figuriamoci se lo fanno con immagini provocanti o pornografiche.
    Sono contenta che la direzione di Chatta abbia preso la decisione di eliminare le foto considerate "sconvenienti" da coloro che seriamente e con intelligenza riempiono le stanze della chat ed ancora di più danno vita a blog interessanti e piacevoli.
    Se si vuole mantenete un certo livello... ciò che lo "abbassa" va eliminato, dunque completamente d'accordo con le decisioni prese; ed ora che questa piattaforma ha adottato uno "stile" diverso, penso accederò anche più spesso. :-)

    Grazie tecerco per avere ancora una volta dato la possibilità di esprimere il proprio parere, con serietà, educazione e correttezza.

    Un caro saluto a Te ed a tutti gli affezionati del tuo impareggiabile Blog...
    ma prima di andarmene, mi vorrei riallacciare ai tre "stacchetti - in giro per l'Italia" del Tuo post e raccontarvi una scena alla quale ho assistito in un bar del centro di Milano..
    Un giovanotto rampante in giacca e cravatta si presenta al banco del bar con in mano una brioche (che nel resto dell'Italia si chiama cornetto) e da lo scontrino alla barista chiedendo un caffè:
    BARISTA - Scusi, lei ha preso una brioche grande ma sullo scontrino risulta pagata una brioche piccola...
    CLIENTE - Me la tenga un attimo per favore, che vado alla cassa e faccio l'upgrade...
    :-) :-) ... a quel punto ho pensato... Si, sono decisamente a Milano... :-) :-)

    Tiziana :rosa
  29. tecerco 06 novembre 2014 ore 13:12
    animabella64:"Faccio l'upgrade..." è davvero una chicca tutta meneghina..
    Ti posso dire Tiziana, da indomito frequentatore del bar per la colazione, che ormai il cornetto piccolo è diventato troppo piccolo. Io pertanto mi cibo di quello grande e la mia colazione costa la modica cifra di £ 1.80, in cui comprendo anche la lettura del quotidiano. Ci si può stare!
    Ti ringrazio per il tuo intervento, così puntuale. Condivido quanto affermi e mantengo il mio downgrade verso chi ha così tanto approfittato dell'inerzia di qualche tempo fa. Fortunatamente, questi relitti dell'umanità si sono allontanati dal sito o hanno smesso di imperversare, con buona pace di qualche loro ipocrita simpatizzante.
    Un saluto caro. :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.