COME REAGIRE AGLI EVENTI DELLA VITA

16 ottobre 2009 ore 13:23 segnala

L'applicazione della legge di causa ed effetto dei destini umani viene chiamata, in campo esoterico, Karma...per chi non crede nell'esoterismo o non l'ha studiato e fatto proprio, si usa parlare di destino...Torno all'argomento Karma. Essendo l'applicazione di una legge, non vi si può scappare, ma si può pagare in modo diverso, a seconda dei casi, a seconda dei comportamenti degli individui. La preghiera è una forma di pagamento, poichè in essa noi mettiamo ciò che di meglio c'è nel nostro cuore e nel nostro spirito. Se dunque prendiamo coscienza dei nosti errori, ci pentiamo e ci ripromettiamo di porre rimedio attraverso delle buone azioni, avviene che Chi sta in alto, valutando positivamente la nostra buona volontà di riparare e crescere nel rapporto con gli altri, trova il modo di alleggerire le prove che ci aspettano. Ed infatti Chi sta in alto non ha nulla da guadagnare dal nostro annientamento, "pretende" solo che noi miglioriamo e che diveniamo piu' saggi e coscienti! Dunque, a chi ha la testa dura, continuano ad arrivare prove..difficili..ma se egli trova in sè la giusta reazione, magari la vita comincia a sorridergli diversamente!

L'argomento trattato, sulla carta esoterico e religioso, va letto soprattutto in chiave morale ed etica e la morale e l'etica sono concetti universali, che superano esoterismo e religione...comprendendoli in sè, ovviamente!

Vi chiedo perciò, a prescindere se siate credenti o non...esoterici in pectore o non...un vostro parere, sulla base delle vostre esperienze di vita.

11182681
L'applicazione della legge di causa ed effetto dei destini umani viene chiamata, in campo esoterico, Karma...per chi non crede nell'esoterismo o non l'ha studiato e fatto proprio, si usa parlare di destino...Torno all'argomento Karma. Essendo l'applicazione di una legge, non vi si può...
Post
16/10/2009 13:23:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. Shakiki.290 16 ottobre 2009 ore 14:23
    già ad ogni cosa c'è sempre un perchè, anche se non è facile capirlo....
    non c'è causa senza effetto, non c'è effetto senza causa, non c'è effetto senza un fine...
    è la legge del karma..e se siamo qui ora è perchè abbiamo qualche debituccio karmico da scontare..
    insomma dovremmo accettare tutte le situazioni serenamente, perchè se siamo qui a scontare il karma un motivo c'è....ovviamente per accettare ciò bisogna credere che la ns vita è iniziata in un passato molto più lontano di quello che noi pensiamo..
  2. ilprofumodidonna 16 ottobre 2009 ore 15:06
    io nel mio piccolo sono credente, credo ch eil destino ce lo creiamo noi..noi siamo gli artefici..noi abbiamo la liberta' di scegliere di percorrere strade diverse ognuna porta ad una meta diversa..sta a noi scegliere la strada giusta o meno..Buona giornata:fiore
  3. quantiamori 16 ottobre 2009 ore 15:13

    scusami se non partecipo al tuo post . ma sono unpo' triste

    ti auguro un buon fine settimana :-)

  4. tecerco 16 ottobre 2009 ore 15:30

    Eh si Kiara...la nostra vita è iniziata in un passato piu' lontano...questo è possibile, non so quanto dimostrabile..e il discorso si fa ampio...magari lo riprenderemo!

    Grazie.

  5. Alisia4ever 16 ottobre 2009 ore 15:53
    gli errori non si "pagano" con le preghiere e/o con le buone azioni, ma con le conseguenze che essi comportano.
    le preghiere  aiutano i credenti a sentirsi più vicini a un dio che ognuno può chiamare  in modo diverso, ma è sempre lo stesso.
    le buone azioni, invece, non credo si debbano fare per porre rimedio a fatti di cui ci riteniamo responsabili, ma semplicemente perchè è nostro dovere aiutare chi è in difficoltà.
    come a tutti, anche a me la vita ha riservato esperienze che mi hanno "ferita" gravemente ed ho sempre pensato che se sono rimasta in piedi è perchè il mio compito in questo mondo non è ancora finito. c'è sempre qualcuno che ha bisogno di noi e questo è quello che ci aiuta ad andare avanti soprattutto nei momenti più difficili.
    aly :rosa

  6. vogliadiallegria 16 ottobre 2009 ore 16:14

    da 2 anni a questa parte ad affrontare prove sempre più diofficili e dolorose, però non penso sia Dio che mi mette alla prova per migliorarmi.....e neppure certo per punirmi.

    Dio è misericordioso e ci ha donato l'intelligenza che purtroppo nontutti usano...

    baci

  7. miriam71 16 ottobre 2009 ore 17:13

    altro post impegnativo :hell !!!!!!!!!!

    Secondo la legge del Karma nella nostra vita nulla accade x caso e ciò ke ci accade nel nostro presente nn è altro ke la conseguenza di ciò ke abbiamo fatto o di come ci siamo comportati nella vita precedente.... ora kiarendo ke io nn credo ke abbiamo avuto una vita precedente a questa, penso ke nella vita nulla accade x caso ma c'è sempre la mano di Qualkuno più in alto di noi ke ha già tessuto il nostro destino e ke comunque ci pone sfide quotidiane.....

    P S  notato bene ora va meglio grazie :ok !

  8. dolcegatta62 16 ottobre 2009 ore 17:51

    Tutto accade x una ragione precisa" io non vedo il "libro" ma piuttosto qualcuno che ci guarda dall'alto e che ci fa prendere strade diverse a seconda della via che percorreremo nella vita.
    perchè abbiamo scelto questo e non quello? probabilmente perche'  se noi avessimo fatto una scelta diversa da quella che abbiamo operato la nostra vita cambierebbe e non sarebbe piu' quel che avremo percorso altrimenti.
    Ma penso anche che noi siamo esseri umani e per quanto  la nostra entità superiore ci abbia fatto a sua immagine e somiglianza noi non potremmo mai capire del tutto i piani che lui  ci riserva....

    :ok

  9. dolcecarrie 16 ottobre 2009 ore 19:32
    Le mie esperienze di vita, mi orientano verso il pensiero espresso nel mio blog..l'uomo agisce guidato dall'amore e possiede il libero arbitrio, quindi può scegliere liberamente scegliendo dei beni inferiori come la ricchezza, la cupidigia...
    oppure lasciarsi guidare dal Sommo Bene (Dio).
    Se sceglie di affidarsi a Dio egli impara a valorizzare i beni secondo la loro effettiva gerarchia.
        Dolce serata! 
    :ciao Cate
  10. prisonnier 16 ottobre 2009 ore 19:36
    IL KARMA... e come una legge!!! e  Tutti nella nostra attuale esistenza, stiamo raccogliendo quello che abbiamo seminato nelle nostre vite anteriori e allo stesso tempo stiamo seminando quello che raccoglieremo nella prossima vita!!!
    e poi niente di questa vita è in regalo..

    baci mery
  11. goccesulmare 16 ottobre 2009 ore 19:42
    credente, ma ho delle regole dettate dal buon vivere e dal rispetto che ho verso tutti coloro che mi vivono accanto e verso il genere umano in senso allargato, queste regole mi guidano nelle scelte e nell'educazione che ho dato ai miei figli....
    chiaramente quello che mi riserva il futuro non è altro che quello che ho elaborato ed applicato io nel mio passato, quindi quello che sarò ed otterrò non è altro che quello che sono stata,
     ovviamente non vivo sola su questa terra, con me interagiscono anche altre persone con altre idee morali e diversi comportamenti e le variazioni di quello che sarà domani dipenderà anche dagli altri
    e se il mio futuro è condizionato anche da loro....cerco sempre di evitare che si interferisca eccessivamente nella vita per evitare che venga stravolta e che la mia strada non segua la direzione che mi sono prefissa
    non nascondo che forse è piu difficile quando non si segue una scia di morale religiosa comune....ma anche se non sento di rifugiarmi nella preghiera, come fanno tantissimi credenti qundo incontrano delle difficoltà o sono di fronte a delle scelte, e quindi non trovo conforto e aiuto in essa, cerco di appoggiarmi ai miei ideali e alla mia morale, che è uguale a quella di chi crede, e vado avanti a costruire il mio futuro
    spero di essere stata chiara
    Raffaella  
  12. ninfeadelnilo 16 ottobre 2009 ore 20:25

    CI è STATO DATO IL LIBERO ARBITRIO..PER CUI SONO NOSTRE LE SCELTE GIUSTE O BAGLIATE..CREANDO LE CAUSE CHE DANNO ORIGINE ALL'EFFETTO. CREDO NELLA REINCARNAZIONE COME CREDO IN DIO PUR NON AVENDO PROVE TANGIBILI DI ENTRAMBI..MI è STATA INCULCATA UNA RELIGIONE CRIASTIANA/CATTOLICA..MA HO SEMPRE CERCATO DI RAGIONARE SECONDO IL MIO CRITERIO..ALLA BASE DEL NOSTRO COMPORTAMENTO ESISTE UN' INDOLE IN TUTTI NOI.. NON SO SE è NEL DNA O CI SI DIVENTA PER BAGAGLIO DI VITA VISSUTA.. MA SONO SICURA CHE CI VENGONO DATE DELLE POSSIBILITA'..STA A NOI LA SCELTA.  MA I PERCHè SONO TANTI E NON SI POSSONO TRATTARE QUI.  AL DI Là DELLA RELIGIONE STA A NOI VIVERE PER FAR SI CHE RAGGIUNGIAMO L'EVOLUZIONE ATTRAVERSO IL PERSORSO DELLA VITA ESPIANDO CON I VARI KARMA PER RAGGIUNGERE IL COMPLETAMENTO DEL NOSTRO SPIRITO. NON DIMENTICHIAMO CHE PER L'ETERNITA' NOI SIAMO UN SOFFIO..UN BREVE PASSAGGIO ATTRAVERSO LA MATERIA TRAMITE IL NOSTRO INVOLUCRO MORTALE. LA VERA VITA NON è QUESTA.

    AUG!!!  DALLA TUA RAFFY   

  13. dolcecarrie 17 ottobre 2009 ore 09:39
    _████__████_███
    __███____████__███
    __███_███___██__██
    __███__███████___███
    ___███_████████_████  BUON WEEK END !!! cate
    ███_██_███████__████
    _███_____████__████
    __██████_____█████
    ___███████__█████
    ______████ _██
    ______________██


  14. Alba.a 17 ottobre 2009 ore 12:24
    auguro un buon fine settimana che sia radioso....:-)
  15. fortunata5 17 ottobre 2009 ore 14:37

    mi hai detto praticamente perchè nella vita ho dovuto affrontare tante prove...

    Scusa ma non puoi ora intercedere x me(ahahah) e dirGLI che sono un po' stanca...

    UN FELICE FINE SETTIMANA

                                                        Diana

  16. sualocin 17 ottobre 2009 ore 15:08
    buon week end anche a te :bye
  17. nerorosso 17 ottobre 2009 ore 17:04
    TI AUGURO UNA BUONA SERATA :clap
  18. miriam71 17 ottobre 2009 ore 17:52

    niente post impegnativi! ci hai graziati per il fine settimana :hoho :hoho

    :-) ti auguro un buon week end :-)

  19. serenella21 17 ottobre 2009 ore 20:34

    cosa vuoldire ke il destino cè lo creaiamo noi..se una persona ha una famiglia un lavoro e dall'oggi al domani perde tutto e si ritrova da sola...come si puo'aggrappare ad una fede?nessuno ti ridara'indietro qllo ke hai perduto anke se preki niente ..e + come prima..io nn credo ke tutto qllo ke ci accade sia la conseguenza delle nostre azioni ..alle volte nn siamo noi i padroni della nostra vita ma.sno gli eventi ke la cambiano

    buona serata un bacione

  20. parlaconlei 17 ottobre 2009 ore 22:06

    non credo nel destino...credo pero' che la vita a volte ci metta di fronte ad eventi non scelti che ci troviamo a dover affrontare  e risolvere.Karma?non credo,non credo che nessuno debba espiare nulla,sicuramente pero' sono gli eventi negativi e dolorosi che ci fanno crescere e quindi cambiare la nostre scelte e le nostre vite.Credo in un Dio buono  e non punitivo,che ci ha dato la possibilita' di riconoscere il bene e il male e il libero arbitrio per scegliere cosa farne.

    Buona serata e un abbraccio

    BB

  21. isolafelice2 17 ottobre 2009 ore 22:35
    Oddio... fossi d'accordo con uno... :-(
  22. miki091 17 ottobre 2009 ore 22:39

    Ti posso dire solo che il ns destino è già segnato alla nostra nascita, anche se  ci illudiamo che siamo   noi a crearcelo con le ns mani.............baci Miki

  23. crenabog 17 ottobre 2009 ore 23:35

    se ricordo bene, secondo la legge della retribuzione karmica, si devono scontare i peccati fatti nelle vite precedenti ma si possono scontare in misura minore con le continue preghiere e l'uso dei mantra. questo ovviamente secondo l'ottica del buddhismo (e lo dico avendo frequentato la soka gakkai per quasi dieci anni), comunque anche nel cristianesimo si insegna che ammettendo le proprie colpe e chiedendo perdono si può pagare molto meno il fio delle nostre colpe (sta in varie parabole e senza bisogno di tirar dentro vite precedenti e colpe commesse senza che noi - adesso - ne siamo consapevoli). Quindi alla fine ogni religione finisce per avere punti di contatto e similitudini, quel che muta è chi la inventa, chi la insegna, chi la professa. Ma alla fine se si sbaglia si finisce sempre per pagare. E quando paghiamo per cose non commesse da noi (ad es il commento di serenella) ci piace pensare che siano prove che fortificano il nostro spirito.

  24. justhine 17 ottobre 2009 ore 23:43

    dolce serata :rosa :angel

  25. unincantesimo 18 ottobre 2009 ore 00:26
    ci mette davanti a prove continue.....ma bisognerebbe avere la volonta' di pregare sempre per ringraziare di essere vivi....un abbraccio uni....:rosa
  26. FATAMORGANAPINK 18 ottobre 2009 ore 07:48
    Buongiorno, e serena domenica, :fiore
    grazie del tuo spiritoso
    commento, nel mio blog,
    :batapc
    sei stato davvero carino.
    Agli eventi della vita,
    purtoppo non si può sfuggire,
    qualsiasi essi siano,
    belli o brutti,
    bisogna sempre accettarli,
    anke a malincuore, con dispiacere,
    con rabbia, e qualke volta,
    x fortuna con gioia.
    Come ho scritto nel mio blog,
    SIAMO NATI X QUALKOSA,
    MA COSA.........
    questo è il mistero della VITA.
    Con simpaty Nan@*
    :kissy :batarosa
  27. ilprofumodidonna 18 ottobre 2009 ore 10:49
    Buona domenica anche a te..grazie della visita:fiore
  28. vienna2 18 ottobre 2009 ore 10:53

    io credo a tutto cio che si presente giorno x giorno ,

    poi di karma non ci capisco niente , so solo che le persone buone e brave soffrono di piu , mentre i deliquenti i mafiosi ed anche le belle ragazze capisci ame ,, la vita se la godono in pieno

    soldi a volonta , macchine scintillinte, bella vita, e non sudano ad inquadrare cio che la vita ci offre a noi con un misero  stipendio,

    quindi , mi sai spiegare il xche ..

    e non ti parlo del vaticano ,, che dovrebbero essere  loro i primi a far noi credenti ,,, ma purtroppo gira tutto , sul potere , mi dispiace x  cio che penso  , ma e la realta ciao e buona domenica

  29. nerorosso 18 ottobre 2009 ore 12:13
    CIAO E BUONA DOMENICA :rosa
  30. Linda.75 18 ottobre 2009 ore 12:14
    Galati 6:7-9: "Non vi fate illusioni; non ci si può prendere gioco di Dio. Ciascuno raccoglierà quello che avrà seminato. E non stanchiamoci di fare il bene; se infatti non desistiamo, a suo tempo mieteremo".
    E' normale cercare un rimedio, è ovvio cercare di vivere meglio col aiuto di fede o filosofia...
    Ma inganarsi nel fare del bene solo per salvarsi è ignobile e vergognoso...
    Se si fa il bene, bisogna farlo con l'amore...
    Hai scelto un tema molto impegnativo ed io non riesco spiegarmi in due righe...ti dico soo che le mie risposte cerco nella Bibbia.
    Karol.
  31. kentina 18 ottobre 2009 ore 12:27
    credo  nel  destino,  e  tutto  cio'  che  ci  accade  ha un  significato  ben  preciso   ,anche  se certe  cose  ci  fanno  soffrire  ...


    ti  auguro  una  buona  domenica  :fiore


    con karma   rispetto   e  serenita :fiore
  32. nemipuffa 18 ottobre 2009 ore 12:56

    Condivido il pensiero di goccesul mare e serenella21.:rosa

     Premetto che pur non essendo praticante non sono atea e in qualche forma credo a qualcosa che va al di là delle nostre logiche comprensioni. Non penso che tutto dipenda dalle nostre buone o cattive azioni, di strade parallele alle nostre scelte ...credo che molto spesso dipenda anche dalle scelte scellerate o positive degli altri e noi nel mezzo!Può darsi  che centri molto la fortuna e la jellatura...più che un destino beffardo!:hehe

    Ultimamente mi sto portando appresso l'ultima anche se in tutte le situazioni negative cerco sempre un anche minuscolo risvolto positivo. L'uomo che vive di sola speranza e crede che rifugiandosi nella sola preghiera possa risolvere tutti i suoi guai...è un uomo morto di partenza a meno che abbia una dalla sua parte un destino che gli sorride.:fiore

    Quindi il mio motto è "mai arrendersi, il destino lo si determina cambiando noi stessi, le persone, l'ambiente attorno" !:bataviva :clava

    Buon fine domenica.

    A presto.::anykey 

     

  33. luci46 18 ottobre 2009 ore 14:32
    è sempre il risultatodell'interazione  di cose che non dipendono da noi (luogo di nascita, stato economico e familiare, eventi esterni favorevoli o drammatici) con altre che dipendono da noi.. come reagiamo alle cose...
    Ci sono persone che potevano avere tutto, ma si ammalano di male di vivere.. altre che dai grandi dolori traggono forza e sono più serene e sensibili di altre
    Luci
  34. Diana.s 18 ottobre 2009 ore 17:07

    ..buona domenica!

    Fiore

  35. angelatre 18 ottobre 2009 ore 23:30
    Non credo che Dio,o chi per esso,si aspetti determinati comprtamenti da noi,come non credo si possa sfuggire al proprio Destino.Se nasci Diavolo,Santo non lo sarai mai..guardati intorno,per quanti sforzi facciano le Persone di Buona Volontà,nella vita c'è sempre chi soffre e chi gode. Una delle poche certezze che abbiamo è che siamo SOLI,SOLI,SOLI come non mai..anche chi ti sta vicino e dice di comprenderti,in realtà non sa di cosa parla,perchè la tua vita,i tuoi desideri,le tue ansie,i tuoi dolori,sono impressi a fuoco solo nella memoria storica delle tue cellule,che nessuna mente umana riuscirà mai a decifrare,in quanto essa si perde nella notte dei tempi,sia che proveniamo noi dal Divino Creatore,sia che siamo il Frutto di vite Passate...siamo soltanto Noi..unicamente noi...assolutamente SOLI noi.... :rosa
  36. nevias63 21 ottobre 2009 ore 01:00
    a credere che il destino naSca dal paSSato..io sono qui ora perchè ho preSo delle deciSioni che mi hanno porTaTo in queSt'aTTimo

    Io sono madre perchè ho accettato di meTTere al mondo i miei fiGLi doVe mi ha aiuTaTo il destiNo se non a pormi deLLe SceLte ???

    Lui c'è Lui esiSte Lui è con me..a fianco di me
    come Dio che mi aiuta neL ben e nel MaLe
    e io e il mio DeStino siaMo una coSa SoLa...

    Ahò ...nun me lo mandà er diavoletto !!! :hoho

    :rosa Ciao per una Dolce 'notte :rosa


  37. fedor63 27 ottobre 2009 ore 13:56

    di karma e non sono religioso praticante, so solo che nella mia vita ho sempre sentito una presenza a me superiore, che razionalmente posso identificare con la mia coscienza ma che sento come qualcosa di più spirituale, con la quale cerco di mettermi in contatto nei momenti di riflessione, autocritica e anche di preghiera. La mia esperienza è che ho sempre sentito proprio quello che dice il post, cioè le mie difficoltà di vita sono state più leggere o più pesanti a seconda di quanto più o meno ascoltassi i consigli di questa entità e mi sentissi allineato con essa.

    ciao

    maurizio

  38. didi71 05 marzo 2011 ore 20:50
     :hihi 'maZZa che bei post che hai fatto!.... e io ancora non sapevo che esisteva chatta.it,figuriamoci il karma 0:-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.