Condannata a Roma la banda di politici PD e PDL corrotti

21 luglio 2017 ore 22:30 segnala
Secondo quanto affermato nel giudizio di primo grado, riguardo lo scandalo cosiddetto di “Mafia Capitale”, l’ipotesi mafiosa decade.
Comminate comunque condanne durissime per Buzzi, Carminati §C. ma niente carcere duro. Niente 416-bis. In realtà la sentenza ha decretato che: Carminati, Buzzi, gli Amministratori ed i politici coinvolti…
“NON ERANO MAFIOSI, MA SOLO LADRONI. ROMA E’ STATA DEPREDATA DA DESTRA § PD. “
Ieri sera ho seguito qualche TG, ed anche la trasmissione su La7 di Mentana, sull’esito del noto processo. Sono rimasto molto deluso, per lo scarso rilievo dato dai media e dallo stesso direttore del tg della 7 alle pene comminate ai politici implicati. Tutti costoro hanno soprattutto e carinamente dissertato sulla decadenza dell’ipotesi mafiosa…."Ma chissenefrega di mafia o non mafia", dico io! Stamattina, andato al bar per fare colazione, ho sfogliato un quotidiano romano a grande tiratura. Ma che pena, questi quotidiani.... Mafia si, mafia no… soltanto di questo si occupano codesti giornalisti nei loro articoli…A malapena sono riuscito, andando nel dettaglio, a leggere citati il Partito Democratico ed il PDL. Bene, a questo punto sono andato in edicola ed ho acquistato Il Fatto Quotidiano, il giornale di Marco Travaglio…e finalmente ho potuto leggere i dettagli che interessano a noi Italiani. La frase in evidenza a stampatello di sopra, l’ho letta sul Fatto Quotidiano e da questo giornale riporto di seguito per voi quanto ci interessa sapere.
Vediamo il dettaglio delle condanne.
Per Massimo Carminati l’accusa chiedeva 28 anni di reclusione: la sentenza dice 20 anni;
Per Salvatore Buzzi l’accusa chiedeva 23 anni e 3 mesi. Il responso è di 19 anni, ma fuori dal 41 bis;
Roma e la politica romana degli anni che precedono la elezione della Raggi, escono comunque a pezzi dalla sentenza: condannati ex amministratori locali della destra e del PD, ex dipendenti pubblici e dirigenti delle aziende romane nell’orbita del Campidoglio. Pene che, in alcuni casi, superano le richieste dei pubblici ministeri.
Franco Panzironi, ex amministratore delegato dell’azienda romana dei rifiuti( AMA ), dovrà scontare 10 anni( 21 la richiesta dei pm);
Luca Odevaine, ex vicecapo di gabinetto del sindaco PD Walter Veltroni e capo della polizia provinciale del PD Nicola Zingaretti, è condannato a 8 anni( 2 anni e mezzo la richiesta dei pm per aver collaborato con gli inquirenti);
Luca Gramazio, ex capogruppo del Pdl in regione Lazio, condannato a 11 anni ( 19 e mezzo la richiesta dei pm);
Mirko Coratti, ex presidente della assemblea capitolina per il PD, condannato a 6 anni ( 4 e mezzo la richiesta dell’accusa);
Andrea Tassone, ex mini-sindaco PD di Ostia, condannato a 5 anni( 4 gli anni chiesti dalla Procura);
anni ( 4 anni la richiesta dei pm);
Giordano Tredicine, del Pdl, condannato a 3 anni ( 4 gli anni chiesti dalla Procura).

Ancora oggi mi chiedo come abbia osato Renzi far presentare un suo candidato sindaco a Roma...quel certo Giachetti...dopo uno scandalo della portata di "Mafia Capitale". Solo una faccia di bronzo come la sua poteva ardire tanto! Avrebbe dovuto strisciare per terra almeno per un anno e chiedere diecimila volte scusa agli Italiani, ai Romani...Non solo, ma avrebbe dovuto restituire, lui e tutti i dirigenti del suo partito, il PD, gli stipendi alle casse dello Stato, per non aver esercitato il controllo sulla Giunta Comunale di Roma, targata PD, che si è macchiata di tale infamante delitto...Mafia Capitale. Ed invece, il grandissimo paravento, con la immensa citata faccia di bronzo che si ritrova, ha tentato l'intentabile. Rimettendoci le penne e rimediando una pessima figura di fronte al popolo italiano tutto. Lui e Giachetti, suo degno compare! :ok

TC :cuore
3d000bb0-4584-4bcb-aa71-ab39d1870a30
Secondo quanto affermato nel giudizio di primo grado, riguardo lo scandalo cosiddetto di “Mafia Capitale”, l’ipotesi mafiosa decade. Comminate comunque condanne durissime per Buzzi, Carminati §C. ma niente carcere duro. Niente 416-bis. In realtà la sentenza ha decretato che: Carminati, Buzzi, gli...
Post
21/07/2017 22:30:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. Alisia4ever 24 luglio 2017 ore 13:56
    noto con piacere che, per avere notizie certe, leggiamo lo stesso giornale. credo sia l'unico,ormai in italia, degno di questo nome; gli altri... meglio lasciar perdere.
  2. tecerco 26 luglio 2017 ore 19:07
    Alisia4ever:a roma "il messaggero" e' illeggibile...non citano il PD neppure sotto tortura...a malapena si sono lasciati sfuggire i cognomi dei vari CORATTI, ODEVAINE, OZZIMO, TASSONE..etc..ma volutamente non accostano, a tali cognomi, il partito di origine, il PARTITO DEMOCRATICO. Suggerirei ai 5 stelle romani, in campagna elettorale, di fare una puntatina a Largo del Tritone, ove ha sede " il messaggero"! Ciao Ali, grazie per il tuo intervento!
  3. stregaxamore.VE 27 luglio 2017 ore 16:47
    Caro amico mio l'importante sarebbe che le pene comminate venissero scontate fino all'ultimo giorno cosa che purtroppo non sarà......
    Ciao re dei blog :rosa
  4. didi71 04 agosto 2017 ore 23:28
    dopo una giornata a 40°non me la sento di commentare :ok
    baciotti

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.