CORNA LIBERE IN LIBERO TALAMO

08 ottobre 2009 ore 14:45 segnala

Una proposta inquietante! Sono strabiliato! L'altro giorno, incontro una amica mia che mi dice: " Ahò, ma  lo sai che in parlamento un giovin deputato vuol proporre un referendum che rivoluziona il diritto di famiglia??!! ". Io appizzo le orecchie, perchè questa amica è di solito informata, e lei prosegue..." Un deputato, non s'è capito bene se della maggioranza, dell'opposizione, non allineato o invertebrato, sta preparando una proposta choc...lui sostiene che le corna sono ormai diffuse nel tessuto sociale, al punto da essere diventate un fenomeno che fa parte della vita di tutti, o quasi...E allora, afferma lui, non è il caso che liberiamo la popolazione da questo ipocrita fardello morale, che viene perdipiu' utilizzato legalmente contro povere mogli fedifraghe e poveri mariti, altrettanto traditori i quali, tutti, hanno la colpa di essersi fatti beccare, laddove gli altri continuano, imperterriti, nella comune pratica...Dunque, cosa propone il giovin deputato..Egli sostiene che va rivoluzionato l'insegnamento morale, a partire dalla scuola per continuare con la chiesa, ecc. ecc., per dare alle nuove generazioni una impronta educativa allineata con la pratica corrente di tutti, che le corna le prevede, purtroppo...!!".  Certo, nell'udire queste argomentazioni, mi sono sentito gelare il sangue nelle vene, immaginando quante tortorate prenderei, se mai dovessi esprimermi a favore, per cui io voto contro e rimango fedele ad oltranza!!

 Ma voi, esperte ed esperti blogghini, cosa ne pensate di tutto ciò?

11165390
Una proposta inquietante! Sono strabiliato! L'altro giorno, incontro una amica mia che mi dice: " Ahò, ma  lo sai che in parlamento un giovin deputato vuol proporre un referendum che rivoluziona il diritto di famiglia??!! ". Io appizzo le orecchie, perchè questa amica è di...
Post
08/10/2009 14:45:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. cosillo 08 ottobre 2009 ore 15:33

    perch' è tempo de lumache?

    O c'hai 'a coda de paija?

    :punk

    una carezza sulla fronte: ahia!

    adriano

  2. nerorosso 08 ottobre 2009 ore 15:55
    PENSO CHE SIA ORMAI CONSUETUDINE PORTAR LE CORNA CON C'E' BISOGNO DI UNA LEGGE. CIAO E BUONA SERATA :clap
  3. nevias63 08 ottobre 2009 ore 16:11
    io ci sono ancora nel tuo blog....mentri tu sei paSSAto dal Mio....
    sei stato più Veloce di me a scrivere :pianto

    cmq ... per le corna, nn ti curar di Loro, nn tutti le fanno o le portano..
    almeno credo :-)))
    Ciao e BuoNa Giornata
    :batabagno

  4. ninfeadelnilo 08 ottobre 2009 ore 16:17
    E’ oramai di normale amministrazione..il fattore corna..chi ne è immune alzi la mano.. un evidente stato di fatto che al momento opportuno viene negato anche davanti all’evidenza..per cui al giovin deputato darei il suggerimento di un’altra proposta..abolire le coppie.. l’istituzione del matrimonio che è tutta una farsa..una presa in giro..fatta di convenienza e ipocrisia..al solo fine di accaparrarsi e impossessarsi di una condizione familiare basata di opportunistiche esigenze di vita..la donna fissa nel letto al momento che serve..unirsi al solo scopo di farsi compagnia tra conflitti di ogni giorno per evitare la odiata solitudine..avere una egoistica prole per uno scopo di vita..perchè venga prolungata la propria stirpe..il tutto contornato dal voler poi in gran segreto farsi i fatti propri..è tutto un controsenso..che scaturisce sofferenza per il più debole.. controversie giudiziali.. scandali..odio..mancanza d rispetto..guerre all’ultimo sangue..con un giro di affari per chi ci specula sopra… sicuramente ciò che dico è volutamente provocatorio..ma almeno è sincero.. l’unica sincerità in tutto questo schifo di società..ci manca solo il legalizzare delle corna..che sicuramente verrà votato dagli infedeli incalliti. Non esisterebbero le corna se non ci fosse la coppia..

    Poi se parliamo di sentimenti… amore puro.. allora tanto di cappello a tutti coloro che amano la propria donna o il proprio uomo scegliendolo come unico compagno di vita.. e che lo dichiarano ai quattro venti orgogliosi di amare…scaturendo solo il positivo.. il bene.. al di sopra delle ipocrisie.  

    AUG!!!!! (ho detto) un bacio raffy:bacio

  5. Alba.a 08 ottobre 2009 ore 16:23

    be magari poi si fa anche un sondaggio   "ki e il/la cornuto/a d'italia" e xke no di conseguenza un'incoronazione miss cornuta e viceversa ahahahah buona come idea a me nn mancano le qualità rikieste ho le corna affusolate e folte ahahahah

    ti auguro una buona serata

     

     

     

     

     

     

     

     

  6. Shakiki.290 08 ottobre 2009 ore 16:51
    Le corna sono come i denti, quando spuntano fanno male, ma poi servono per mangiare.

  7. tecerco 08 ottobre 2009 ore 16:55
    Una voce di speranza..apprezzabile. Grazie!
  8. miriam71 08 ottobre 2009 ore 17:49

    gran bell'argomento: oggi è vero si tradisce sempre più frequentemente c'è ki  tradisce x noia,ki x abitudine,ki xkè si è lasciato coinvolgere suo malgrado,ki xkè stanco della solita routine domestica....io nn approvo l'idea del deputato xkè tanto in forma ufficiosa si sa se le "porti o meno" ed io sinceramente nn direi mai:" A me nn è capitato sono sicura di nn averle!"mai metterei la mano sul fuoco :hihi :hell e cmq meglio nn saperlo....

    buona serata :fiore :bye :fiore

  9. tecerco 08 ottobre 2009 ore 18:17

    Ottima disamina, la tua,in cui rifiuti la" coppia infedele" ed anche i cercatori d'oro occasionali...ed invece ammiri le coppie che ce la fanno e vivono il loro amore splendidamente.

    Grazie e un bacio.

  10. Ladylaura3 08 ottobre 2009 ore 18:18
    Vuoi tu prendere questa donna come tua sposa e promettere, davanti a Dio e questi testimoni, di essere un marito leale e fedele, di amarla e rispettarla in qualunque circostanza, di vivere con lei e di accudirla, in ricchezza ed in povertà, nella gioia e nel dolore, nella buona e nella cattiva sorte finchè morte non vi separi ?

    Lo voglio.

    vuoi tu prendere questo uomo come tuo sposo e promettere, davanti a Dio e questi testimoni, di essere per lui una moglie leale e fedele, di amarlo e rispettarlo in qualunque circostanza, di vivere con lui e di accudirlo, in ricchezza ed in povertà, nella gioia e nel dolore, nella buona e nella cattiva sorte finchè morte non vi separi ?

    Lo voglio.

    Bè ci sono coppie dove queste promesse hanno avuto un senso, ma nn pensate sia disumano giurare amore eterno fedeltà eterna sapendo che cmq è contronatura, essere legati a vita ma in nome di che cosa? dell'amore? che capita una coppia su un milione?
    il matrimonio è solo una farsa........la convivenza per i pochi che scelgono di nn separarsi è basata solo sulla menzogna........se nn ci sono le corna.....ci si stufa......e da li mille incompresioni.......perchè promettere cose che nn si possono mantenere..........è assurdo.....è ora di essere coerente..........
  11. tecerco 08 ottobre 2009 ore 18:34
    ...quella del sondaggio..mah..mi sa che si presenterebbero in pochi! Sei simpatica, ironica e..autoironica! Viva la sincerità!
  12. falaise 08 ottobre 2009 ore 19:50
    so' nutella!!!!! mery

    me le so' portate per anni ste cornaaaaaa!!! e mi pesava la testolina!!!! :inkazz
     
    il sondaggio io lo farei sul ..PESO!!!

    BUONA SERATA...
  13. sualocin 08 ottobre 2009 ore 19:50

    mah.......io ormai non ci faccio più caso nemmeno,solo quando devo passare le porte ci ripenso perchè devo abbassare la testa:many e poi sono cornuta dalla nascita....sono Toro%-)

    buona serata :kissy

  14. ilprofumodidonna 08 ottobre 2009 ore 20:52

    ormai nn mi stupisce più nulla, se ne sentono e se ne vedono di tutti i colori!

    Se poi si concede questo, si dovrebbero concedere tante altre cose...alla fine l'Italia sarebbe un vero e proprio bordello nn credi? Buona serata e grazie per la visita!:angel

  15. unincantesimo 08 ottobre 2009 ore 20:56
    con te al cento per cento....anche se purtroppo in questa societa'...legge o non legge ....continueranno ad esistere le corna.....buona serata...uni:kissy
  16. tecerco 08 ottobre 2009 ore 21:04
    Completa, la tua risposta, come sempre! Bisogna essere coerenti e farla finita con questa ipocrisia dilagante!
  17. isolafelice2 08 ottobre 2009 ore 21:59
    questa volta mi accodo...
    mmm argomento interessante... molto...
    innanzitutto aboliamo il terminte ..... "corna"... retaggio di vecchie visioni e concezioni della vita..
    quando a portare le corna.. in modo assolutamente offensivo erano gli uomini..perche' le donne "poverine" sopportavano e basta l'onta... (e forse era anche colpa loro a detta dei fedifraghi mariti) :-))
    Quindi...
    Dato per assodato che dopo "ENNE" anni di convivenza, nella maggior parte dei casi, se confessiamo a noi stessi lo stato evidente delle cose, subentra una NOIA MORTALE, infarcita spesso di incomprensioni, insofferenze, angherie.. e via dicendo.. credo che sarebbe opportuno istituire una possibilita' di "ripensamento" nella coppia e questa SI istituzionalizzata nel senso che, volendo, senza corna e accessori annessi, confessarsi che l'amore e' finito e dirigersi verso altri "lidi" nella speranza di poter provare ancora il "brivido" dell'innamoramento, del corteggiamento, della conquista....
    Niente "corna" quindi.... brutta cosa.... ma rinnovamento e ringiovanimento dei rapporti.. visto che a 50 anni ormai nessuno e' vecchio... :-)
    Approvo e sottoscrivo gli interventi di Ninfea... (analisi approfondita e puntuale) e Ladylaura !
    Un bacio a tutti  :-)
  18. tecerco 08 ottobre 2009 ore 22:28
    Mi sfugge se il " ringiovanimento ", tu lo prevedi nell'ambito della coppia,anche. Ed in ogni caso, noto una sostanziale convergenza di opinioni, per ora.
  19. lucia46 09 ottobre 2009 ore 00:30

    credevo fosse una cosa seria:-x  stavo già per far leggere il post a mio marito....chissà se si sarebbe sentito sollevato!!!!!!:many

    ultimamente mi chiedevo come mai, nei negozi dove si vende gommapiuma, ci fosse sempre tanta gente......ora capisco......serve per foderare le corna....attutire i colpi, ed evitare quei bruttissimi segnacci sugli stipidi delle porte ...che poi sono così costosi da riparare!!!!!!!!!!!!:many :many

    Ciaoooo e buonissima notte

  20. luci46 09 ottobre 2009 ore 07:15
    :many :many
    si sente bisogno di una legge di questo genere??? non mi sembrava...
    da tempo l'infedeltà non basta da sola ad avere l'addebito di colpa..
    per cui... potrebbe a chi tradisce solo per il gusto di trasgredire togliere parte del mordente:many
    Buona giornata Luci

  21. follediavoletta 09 ottobre 2009 ore 08:08
    son venuta a curiosare,son tornata a leggere concludo che il tuo blog mi piace complimenti e buonagiornata :bye
  22. silvia11 09 ottobre 2009 ore 10:12

    le corna????

    per me vanno distinte:ci son corna e corna!!!

    E condannabili a discrezione di ognuno di noi!!!

    Argomento di ieri in ditta dove lavoro io:-)))

  23. dolcecarrie 09 ottobre 2009 ore 10:37
    Non esistono le corna...ognuno viva l'amore come crede ...  :ok ?
    TI AUGURO UNA SPLENDIDA GIORNATA!!!
    A PRESTO 
       CATE
  24. tecerco 09 ottobre 2009 ore 11:02
    Noto un tentativo di stemperare la "gravità" dell'argomento trattato...e la vita è così piena di eventi disastrosi, che ci vuole gente che sorride..comunque! Grazie per il tuo intervento.
  25. katya 09 ottobre 2009 ore 11:18
    come lo sono tutti quelli del suo blog....del resto....
    ...dopo tutto ciò che ho vissuto...ritengo ancora che credere in alcuni valori...come ilo valore della famiglia... sia molto importante...è vero....l'amore di coppia finisce.....ma se rimane il rispetto...il bene....la coppia rimane unita a vita.....
    purtroppo poche sono oggi le coppie che riescono a far sì che questo accada....(me ne ritengo parte...)... però...ovvie sono le ragioni......e non si dovrebbe puntare il dito ....
    ciao buona giornata.....
  26. katya 09 ottobre 2009 ore 11:22
    ho perso di vista la domanda....ma credo sia ovvia la mia risposta.....no..sono contraria al rivoluzionamento dell'insegnamento morale.....
  27. tecerco 09 ottobre 2009 ore 12:18

    In realtà, anche la legge prevede ciò che tu sostieni...e giudica di volta in volta.

  28. tristina 09 ottobre 2009 ore 12:38
    Già,



    E, pensare che c'è chi grida allo scandalo se un ente pubblico viene liberalizzato nel mercato ma,

    allo stesso tempo vuole la “liberalizazione” di tutto quello che comprende la sfera “morale-etica” del essere “uomo”.....


    Sono lontani i tempi in cui una coppia stava insieme per amore. La fedeltà al partner, oggi, sembra non andare più di moda: maschi e femmine si danno alla pazza gioia e le corna spuntano come funghi.
    Il tradimento è una delle esperienze più dolorose che possano capitare. Quando si viene traditi, si vive un senso di inutilità e di desolazione , venendo meno il nostro amor proprio, la nostra autostima. Dopo l’incredulità del primo momento, veniamo sopraffatti dalla rabbia, dal desiderio di far sentire al mondo il nostro grido di dolore. Superare l’infedeltà da parte di chi amiamo non è certo facile e tornare ad avere fiducia sembra impossibile.
    Ma perché veniamo traditi? Nonostante l’adulterio sia stato da sempre condannato dalla nostra cultura e dalla nostra religione,  l’imprevedibilità delle pulsioni umane ha sempre avuto la meglio, anche su i divieti più terribili. Oggi giorno, si può affermare, che la vera trasgressione sia rimanere fedeli!
    Ciò che ci spinge a trasgredire e il desiderio di avventura, qualcosa di nuovo che sia in grado di regalarci un brivido diverso, qualcosa che ci faccia sentire le farfalle nello stomaco e che ci faccia sentire irresistibili. 

    La  psicologia insegna che per perdonare chi ha tradito la nostra fiducia facendoci soffrire è necessario comunicare il nostro dolore, tirare fuori la rabbia e razionalizzare l’evento. Fondamentali sono il dialogo, il confronto e soprattutto capire le ragioni di chi ci ha tradito.
    Che cosa spinge molte persone a tradire? Nella maggior parte dei casi, semplicemente la noia, la curiosità, voglia di evasione.
    Le parole di solito utilizzate quando si confessa il tradimento, sono: “Mentre lo facevo pensavo a te”; “Avevo bevuto”; “Fa più male a me che a te”; “Con lei è stato solo sesso, con te faccio l’amore”.

    E con questa frase..i “cornuti” si ritrovano a dover sopportare -”Oltre al danno, anche la beffa”...

    Per non aprire poi, un' altra sofferenza non solo il rispetto morale ed i sentimenti vengono feriti ma, il “tradito”, subisce anche il non rispetto del proprio corpo...certo al traditore non passa per l'anticamera del cervello che, magari, poco prima ha avuto rapporti fisici con un'altra persona e, poco dopo lo rifà con la propria compagna o compagno...


    Per comprendere interamente quello che vorrei far capire pensate a cosa si fa, in un atto sessuale e poi , comprendete se anche questo non è altamente devastante per chi SUBISCE il tradimento.

    Ahhhhhh, certamente si sarà pure fatto/a un bel bagno...


    ma che schifo...


    Mentre viceversa, l'amante di turno , quasi quasi, si sente orgoglioso di prendere il posto,

    primario”.(secondo lui o lei).

    I valori morali non ci sono più, di conseguenza il rispetto non esiste e, senza questo non ci può essere nessun legame serio, oltretutto è statistica che, chi tradisce, lo rifarà sempre.


    Oltretutto chi subisce il tradimento, subisce anche la “caduta” della fiducia che aveva del

    proprio patner.


    vi lascio infine cari con una frase di Nietzsche



    si può (forse)sempre perdonare il tradimento che l'amico(o il coniuge) ha fatto a nostro danno, ma è impossibile perdonargli il tradimento che ha fatto di se stesso.

    :rosa




  29. tecerco 09 ottobre 2009 ore 12:51

    Se l'argomento non esiste, dal tuo punto di vista è un falso problema..e ti vedo vicina alle idee del giovin deputato...

    Ti ringrazio per il tuo intervento...coraggioso e schietto!

  30. luci46 09 ottobre 2009 ore 13:01
    è un dato di fatto, che l'adulterio non sia più un reato pure...ma da lì al dire che il tradimento è cosa positiva c'è molta strada...
    educare i ragazzi dandolo per scontato mi pare una cosa assurda
    potremmo anche insegnare come evadere il fisco... o altro allora
    Luci
  31. tecerco 09 ottobre 2009 ore 13:26

    Il giovin deputato, probabilmente fà una proposta provocatoria...cui nessuno di noi aderirebbe, ovviamente...

    Ed invece noto che il dibattito c'è...soprattutto sulle motivazioni, ciascuno le sue, che possono portare al "misfatto"...interessante, no? 

  32. nerorosso 09 ottobre 2009 ore 16:23
    CIAO E BUONA SERATA :rosa
  33. lucia46 09 ottobre 2009 ore 18:43

    ma sarei sicuramente passata per bachettona.....di mentalità vecchia...ipocrita e più ne ha ne metta.....

    verissimo il problema delle "corna " e un problema  molto serio......e anche molto lungo da sviscerare......sono sposata da 40 anni....non ho mai avuto relazioni extraconiugali, ma non è detto che qualche volta nel mio cervello non sia passata l'idea....ma il rispetto, prima per me stessa e poi verso la persona che ho scelto, e fortunatamente ho scelto bene, ha soffiato vi qualsiasi fantasia, e senza alcuna fatica o rimpianto.....spero che questo sia accaduto anche a mio marito.....ma non indago:-x

    penso , in ogni modo che sia una questione di educazione, non so se sbagliata o giusta, mi hanno sempre insegnato che tutte le decisioni che prendo,  le prendo liberamente, sapendo che ci sono degli obblighi, dei doveri.....e finchè esiste la convivenza questi vanno assolutamente rispettati.

     Un rapporto a due non è un maglione che compriamio  , lo usiamo finchè ci fa comodo e poi lo buttiamo per comprarne un'altro.....e questo ho insegnato a mia figlia.....

    le motivazioni per cui si passa da un'esperienza all'altra, sempre all'interno di una coppia, possono avere motivazioni svariatissime....ma questo è un'altro discorso.....non le condivido ma capisco che possano esserci.....

    Ecco adesso datemi pure della bachettona ecc ecc.  non mi offendo ciaoooo e buonissima serata:many

     

  34. fortunata5 09 ottobre 2009 ore 18:56

     la vera trasgressione è la FEDELTA'...

     Risulta eccentrico chi mantiene la  "PROMESSA"

    Allora siamo NOI gli ORIGINALI!!!

    Buon fine settimana   Diana

  35. tecerco 09 ottobre 2009 ore 19:06
    Devo dire che la tua valutazione la trovo, in parte, amara....quasi a riconoscere che con il cambiamento strisciante dei costumi, poi c'è un giudizio negativo su chi è rimasto tradizionalista!
  36. miki091 09 ottobre 2009 ore 20:22

    Io nn ammetto le corna, figuriamoci se dovessi ammettere di legalizzarle. Ci si sposa o unisce con un altra persona perche si prova un sentimento verso l'altra e si  ha stima della stessa, quindi  la si rispetta per quella che è  Dolce notte  .............Miki:fiore

  37. tecerco 09 ottobre 2009 ore 20:52
    ..."l'amore di coppia finisce, ma se rimane il rispetto, il bene, la coppia rimane unita a vita..."...dici tu e parli della coppia che prosegue nel rispetto, riconoscendo che l'amore è diventato bene...buon per quelle coppie!
  38. Ladylaura3 09 ottobre 2009 ore 21:53
    Mio caro tecerco........ci vuole un distinguo......
    in una coppia affiatata con una buona intesa sessuale ed affettiva nn si sente nemmeno il bisogno di tradire il proprio patner,,,,,,perchè l'amore è completarsi vicendevolmente.........ovvio in questo caso che se uno dei due tradisce la controparte questa la vive come un dolore immenso........ma in un rapporto dove vige la reciproca sopportazione .........dove l'amore è finito da anni dove i rapporti sessuali sono fatti controvoglia e sono sempre piu sporadici se nn addirittura nulli cosa si fa? si sopporta una galera a vita? in nome di che cosa?  :quindi o ci si separa o si cercano emozioni nuove perchè solo di quelle si tratta. Ovvio molte diranno ma che orrore..........nn si ha piu il senso della famiglia, si vive in modo egoistico e cosi via.......forse sarà anche cosi ma in questo mondo c'è di peggio.fiore :shy

  39. follettoarrabbiato 09 ottobre 2009 ore 22:46
    Io credo che siamo davvero alla frutta impazziti totalmente sono e resto fedele alla persona che amo...e' davvero l'estremo della follia....un abbraccio e una buona serata Folletto :scream :scream
  40. isolafelice2 09 ottobre 2009 ore 23:25
    Io credo invece che tutti noi abbiamo un grandissimo bisogno di amore.. di essere considerati... unici.. desiderati.. e spesso, ad un certo punto, nel matrimonio decennale, tutto questo non si percepisce piu'. Bisogna esser molto bravi a far si che l'altro si senta ancora esclusivo ... importante.. Io non parlo di corna all'interno della coppia... (non potrei) ma e' certo che almeno dopo una "certa" eta' si torna a pensare a se stessi come a qualcuno che ha ancora la possibilita' e la capacita' non solo di sentire e di ricevere, ma di suscitare e di dare... Suscitare nell'altro un "brivido" ci rende vivi.. individui... e se, guardando la persona che ci vive accanto da anni, troviamo solo uno sguardo perso nel vuoto, probabilmente ci affiora nella testa il dubbio se valga la pena di vivere in un limbo di sentimenti che esistono solo nel ricordo. Certo che continua ad esserci affetto, stima, ma, ragazzi, la passione... e la voglia smisurata di stare insieme... sono cose passate nel dimenticatoio della quotidianita'.. Sarebbe molto piu' giusto se si accettasse il fatto che nella vita nulla e' eterno... e quindi rimanere, nonostante la strada del desiderio sia arrivata ad un vicolo cieco, buoni amici e solidali, piuttosto che continuare a sbattere la testa contro l'indifferenza reciproca pur di portare avanti uno status quo sancito dai cosidetti "vincoli morali". Ovvio che non faccio di tutta un'erba un fascio... anzi.. faccio i miei complimenti (e sono anche un po' invidiosa) a chi vive un amore per la vita !
  41. Alba.a 09 ottobre 2009 ore 23:48

    cavolacci noto ke l'argomento "corna" ha fatto e fa scalpore...

    ero kuriosa di leggere gli altri commenti e si!!! si ha da dire tanto su sti benedetti corna so pesanti ahahahah

    ti auguro una dolce buonanotte

    mo posso dormire ;-)

    un abbraccio

  42. quantiamori 10 ottobre 2009 ore 00:22

    argomento interessante :-)

    chi tradisce non e' giustificabile , pero' a volte ....................

    buon fine settimana :kissy :angel

     

  43. ninfeadelnilo 10 ottobre 2009 ore 09:57
    VEDO CHE LE CORNA HANNO RISCOSSO UN NETTO SUCCESSO..NON AVEVO DUBBI..:many BACIOTTI RAFFY
  44. lucia46 10 ottobre 2009 ore 10:29

    l'amore di coppia, quello vero, non finisce..semplicemente si strasforma....si modifica.....un pò come la nostra calligrafia....che col passare degli anni cambia...ma sempre la nostra calligrafia è c'è sempre qualcosa che ci distingue e ci fa riconoscere, ed è questo cambiamento che fa forte e grande un'unione............ accettare i cambiamenti....

    buona giornata

  45. Alba.a 10 ottobre 2009 ore 12:52

    ti augurooooo un sereno buon fine settimanaaaaa

    :-)

  46. vienna2 10 ottobre 2009 ore 14:29
     PER TE! 
  47. Shakiki.290 10 ottobre 2009 ore 15:20
    Buon fine settimana..Kiara
  48. parlaconlei 10 ottobre 2009 ore 18:41
    proposta di legge o no,credo che le corna esistano da sempre e ognuno ha le sue a cui pensare,fermo restando che credo ci siano anche persone fedeli,faccio fatica a credere che lo siano per tutta la vita...e non perche' non amino abbastanza,ma perche' tutto l'amore del mondo non puo' fermare il desiderio di passione che e' insito nell'animo umano.Ci hanno fatto credere dalla notte dei tempi che siamo animali monogami...io non credo corrisponda al vero.Tutto il rispetto e la stima per chi riesce ad essere fedele a qualcuno tutta la vita,la realta'che vedo intorno purtroppo e' un altra,fermo restando che credo nell'impegno di ognuno e nei buoni propositi nei confronti di chi si ama,ma la vita e' lunga...e mai dire mai.
    Un abbraccio e buon sabato
    Bibi
  49. tecerco 10 ottobre 2009 ore 23:22
    La mia sensazione, finora, è che ciascuno giudichi in base alla esperienza fatta sulla propria pelle. Chi è felicemente sposato, pur riconoscendone la difficoltà, si dichiara fedele...chi ha subito il tradimento, spara a zero sul traditore e sulle corna in genere...chi è in una situazione di rapporto di coppia giunta alla frutta, se è progressista, lascia intravedere che il cornetto sta dietro l'angolo..se è conservatore, mette la testa sottoterra e rifiuta l'argomento, castrandosi a priori...e c'è anche chi sostiene che le corna facciano parte dell'esistenza e che ciascuno deve agire come vuole. Infine, c'è un riconoscimento quasi corale che le corna esistono ed esisteranno sempre, con una metà di voi circa che le condivide, mentre l'altra le aborrisce...Stando in democrazia, se voi ci pensate, questo piccolo sondaggio...il nostro referendum...si sta risolvendo con un 50 e 50...Io credo che questa nostra indagine possa essere di grande aiuto al giovin deputato ed attendo ulteriori interventi, con interesse!
  50. quantiamori 11 ottobre 2009 ore 01:03

    Mai nessuno è tradito dall’amore puro.
    Jaufrè Rudel

     Buona domenica :kissy :kissy

  51. miriam71 11 ottobre 2009 ore 01:26

    molto in ritardo passo x augurarti un buon fine settimana :-)

    a presto dolcissima notte :angel

  52. quantiamori 11 ottobre 2009 ore 08:14

    Ti ho portato la colazione :-)

    Caffe' briosce e una spremuta di arancia :-)))

                                        cosi il tuo risveglio e' piu' dolce :-p

                              buona giornata :kissy :

     

  53. goccesulmare 15 ottobre 2009 ore 00:07
    quanto il mondo e la proposta non la trovo utile a cambiare un concetto religioso-morale  radicato nei geni dell'individuo umano e legato solo ad un modo di pensare tipico di alcune società, ma che in altre non esiste affatto

    a me personalmente da fastidio il termine "corna, cornuto" lo trovo estrmemente offensivo che mira a ferire in modo particolare l'uomo che non è stato capace di mantenere la donna sotto controllo come trovo offensivo definire
    la donna che tradisce una "zoc...." non meritevole di perdono,
    questo è un modo di definire i traditori e i traditi ma c'è anche un altro modo infatti
    il termine cornuto non lo si usa al femminile o almeno molto poco, la donna tradita è una povera meschina una "brava mamma di famiglia" che ha però un uomo vigoroso e conquistatore che con una donna
    insignificante non può non tradirla e si ha pietà di lei

    è questa prima di tutto la mentalità da cambiare

    che dire di più?
    Raffaella

  54. didi71 05 marzo 2011 ore 16:56
    del giovane deputato :ehy Tatatua

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.