LA BUGIA....LA VERITA'. C'E' UN SENTIERO GIUSTO?

01 dicembre 2009 ore 17:04 segnala

Ha suscitato la mia attenzione, un articolo, scoperto sul web, che riguarda la "bugia", di Francesca Capelli, pubblicato da Newton, nel 1998...e ve lo propongo!

Diffidate di chi afferma di dire sempre la verità. Probabilmente, sta mentendo spudoratamente. Perchè delle bugie -utilitaristiche, cortesi o pietose che siano- non possiamo farne a meno. Sono loro, infatti, che ci permettono di  "sopravvivere" in situazioni particolarmente difficili o imbarazzanti. " Le bugie stanno alla base di tutti i gruppi sociali, tanto che non solo gli uomini ma anche gli animali ne fanno uso", spiega Luigi Anolli, docente di Psicologia della comunicazione all'Università Cattolica di Milano. " Le femmine di scimmia, per esempio, approfittano dell'assenza del loro compagno "ufficiale" per accoppiarsi con un altro maschio. E i gregari, cioè i membri non dominanti del gruppo, nascondono le banane al capobranco, per poterle mangiare in pace anzichè consegnargliele. La bugia insomma ha a che fare con la gestione di risorse scarse, come possono essere il cibo o le femmine". (ndr: qui mi intrometto...a me sembra,nel caso citato, che la risorsa "scarsa", sia il maschio capobranco, che s'è dato...e le femmine "pasteggiano" altrove..).

Tra gli uomini, però, le cose si complicano e assumono sfumature e motivazioni diverse. C'è la bugia bianca,"sociale", che si dice per educazione e per non ferire la sensibilità altrui ( "Questo vestito ti sta benissimo"). C'è la bugia pedagogica, da raccontare ai bambini per gratificarli.("Mamma, ti piace il mio disegno?Certo, è meraviglioso").La bugia utilitaristica, usata spesso sul lavoro per evitare un incarico difficile o noioso. (" Direttore, me ne occuperei volentieri io, ma devo aiutare mia zia a traslocare"). La bugia di autopresentazione, una "piccola" forzatura della realtà per apparire piu' interessanti o attraenti ("Ho scalato l'Everest senza ossigeno". La bugia protettiva, classica "di coppia", alla quale si ricorre per non fare scoprire il tradimento al partner (" Ieri non mi hai trovato a casa perchè ho dormito da un'amica"). ( ndr: intervengo ancora..verificato che l'articolista ha scritto "trovato" e non "trovata", faccio mio l'esempio e la prossima volta che mi capita, spiattello alla lei una scusa del genere...mi sbaglierò, ma per me finisce a mazzate in testa...la mia!). L'omissione, che non è una vera e propria menzogna, ma una verità taciuta. E poi, la nobilissima bugia a fin di bene, che ha l'obiettivo di risparmiare un dispiacere ad un'altra persona. ("Guarda che il tuo ex fidanzato mi ha detto che ti ama ancora"") ed è tipica di chi si attribuisce compiti di controllo e gestione all'interno di un rapporto.

La bugia non è mai fine a sè stessa, ma è un comportamento strategico. " L'adolescente che non racconta ai genitori cosa fa davvero la sera quando esce con gli amici, mette in atto una strategia, dice Giuseppe Mantovani, docente di Psicologia degli atteggiamenti dell'Università di Padova. " Mente per difendere la lealtà verso il gruppo dei coetanei". oltretutto a volte essere bugiardi con alcune persone ci permette di essere onesti con altre.Il nodo cruciale, dunque, non è l'alternativa tra mentire e dire la verità, ma la scelta dei soggetti da ingannare e di quelli con cui essere sinceri. Dilemma di difficile soluzione, soprattutto in una società come la nostra dove la verità e la massima apertura sono considerati valori morali. " Ma non si tratta certo di dogmi universali", aggiunge Mantovani. "In Cina, raccontare la verità è considerato un comportamento stupido, perchè significa scoprirsi, un pò come andare in giro nudi". Per gli orientali in generale, essere aperti e sinceri -anche tra persone con un certo grado di intimità- può costituire un'infrazione a regole sociali condivise. "Per i Musulmani, l'inganno è condannato dal Corano", dice Jolanda Guardi, esperta di cultura araba." Sono invece diffuse le omissioni, le cose che si tacciono per pudore". Basta pensare che nei paesi Islamici, chiedere ad un uomo come sta sua moglie è visto come una intromissione nella sua vita privata.

Insomma, se non siamo ipocriti, dobbiamo riconoscere che nel nostro sistema sociale, la verità è si un valore, ma solo a livello teorico. Certo, i rapporti interpersonali-d'amore o di amicizia- dovrebbero essere sempre basati sulla massima onestà e chiarezza. " Ma essere leali, non significa dire sempre la verità, in ogni circostanza e a quasiasi costo", sottolinea la psicologa Roberta Rossi. "Tenere qualche segreto è una prova di indipendenza e di maturità: sono i bambini che raccontano tutto alla mamma, gli adulti sanno anche tacere. Soprattutto, una verità sbattuta in faccia in modo brutale, può essere anche un gesto aggressivo, attuato con lo scopo preciso di ferire". Un coltello per colpire alla schiena, nascosto dall'alibi della sincerità. " In amore, poi, confessare una scappatella "senza conseguenze" è anche un modo per liberarsi dei sensi di colpa e scaricarli sul partner", prosegue Roberta Rossi. Un elogio della bugia,dunque? " Si, se si tratta di episodi singoli, parentesi che si aprono e si chiudono all'interno di un rapporto. Purchè non diventino pretesti per costruire una doppia vita". La bugia, dunque, è un comportamento strategico, solo se isolata. Altrimenti si innesca un circolo perverso dal quale non è piu' possibile uscire: menzogne sempre piu' grandi e gravi, usate per coprire le precedenti. E dal momento che sostenere queste complicate "sceneggiature" è stressante (oltre a richiedere una memoria impeccabile), prima o poi si finisce con l'essere scoperti.

In definitiva, tra il vivere una vita di bugie e dire sempre la pura verità, c'è il sentiero giusto che conduce al benessere e assicura la sopravvivenza. 

Fin qui quanto affermato e riportato nel'articolo citato. Effettivamente, in tutte le varie accezioni suddette, la bugia mette l'individuo di fronte ad una scelta, e nessuno di noi, credo, nella propria vita ha potuto sottrarsi al dubbio se fosse meglio parlare o tacere, dire tutta o mezza verità,omettere, a seconda delle circostanze in cui ci siamo venuti a trovare. Io, sull'argomento, sono possibilista, credo cioè che esista il " sentiero giusto". E voi, cosa ne pensate? Si deve dire la verità, sempre, o esiste spazio anche per qualche "sana bugia" ? E nel blog, che risvolti ci sono? Cosa avete riscontrato, sull'argomento? Grazie.

11283533
Ha suscitato la mia attenzione, un articolo, scoperto sul web, che riguarda la "bugia", di Francesca Capelli, pubblicato da Newton, nel 1998...e ve lo propongo! Diffidate di chi afferma di dire sempre la verità. Probabilmente, sta mentendo spudoratamente. Perchè delle bugie -utilitaristiche,...
Post
01/12/2009 17:04:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. nottestellata.37 01 dicembre 2009 ore 19:41

    io non son bugiarda...io pratico l'omissione.

  2. ariel560 01 dicembre 2009 ore 20:34
    bwh....credo che a tutti capiti di dire qualche bugia, e' umano....l'importante e' che siano bugie innocue e a fin di bene.....mentire per altri scopi non lo concepisco......ciao e buona serata, Carmen
  3. tecerco 01 dicembre 2009 ore 20:41
    Omettere...interessante..cosa è opportuno omettere, ad es, qui nel blog? In generale, secondo te, secondo voi, si gioca a carte scoperte?
  4. tecerco 01 dicembre 2009 ore 20:48
    E quali sono, queste bugie innocue...a fin di bene....un esempio, innocuo, quale sarebbe?
  5. quantiamori 01 dicembre 2009 ore 21:28

    La verità è soltanto una bugia più sottile. (Gianni Monduzzi

    Una verità detta con cattiva intenzione, batte tutte le bugie che si possono inventare (William Blake)

    Nessuno ha una memoria tanto buona da poter essere un perfetto bugiardo. (Abraham Lincoln)

      queste citazioni sono il mio pensiero :-) :kissy

       dolce notteeeeeeeeeeeeeeee

  6. dolceluna71x 01 dicembre 2009 ore 21:34

    bugie...........al massimo un po di privacy...

    ma mai bugie.....

    le detesto..

    buona serata

    Cat

  7. tecerco 01 dicembre 2009 ore 22:09
    Eccone 'n'altra. Vabbè , sei andata su Wikipedia...hai scelto alcune affermazioooni, sull'argomentoooo.... e me le citi! Ok, ma me voi di' 'na cosa specifica, ''n'argomentino che ti viene in mente...un esempio qualsivoglia...grrrrr...me lo voi di'....grrrrr.
  8. ava70 01 dicembre 2009 ore 22:25
    2 km di post e stasera ho anche sonno....questa non me la dovevi proprio fare!!!! Ad ogni modo io dico la verità il più delle volte e le bugie ma piccole, le riservo alle situazioni un pò difficili quando magari la persona in questione sò per certo che non mi capirebbe. Ok buona serata e alla prossima.Baci da Ava.
  9. tecerco 01 dicembre 2009 ore 22:33
    Ok...la privacy, si, ma su cosa interviene la privacy, quali argomenti?...me so' dato la zappa sui piedi...l'ho postata, qualche giorno fa, la privacy...e mo queste, quando fiatano??!! Shhhh....però, si fa una eccezione, sometimes, mica vi chiedo tanto!!
  10. Shakiki.290 01 dicembre 2009 ore 22:36
    meglio la verità, anche se non sempre c'è chi la vuole ascoltare... una bugia protegge magari sul momento, ma a lungo andare rende tutto più difficile e doloroso... e poi la verità viene sempre a galla... e succedono tragedie.
  11. tecerco 01 dicembre 2009 ore 22:41
    Ho capito tutto...me volete boicotta'..e mò te frego io...non ti chiedo nulla di particolarmente privato...vediamo un pò...le situazioni difficili di cui parli, sono per caso quando, che ne so, ti può capitare di regalargli...un cornetto...e non ti va di dirgli che lo hai "imbustato tu per lui". Insomma, non glielo dici, perchè lui, i cornetti, ama "imbustarseli" da solo....dai, ti ho dato una dritta! Pensaci, ricorda e...vieni a raccontarmi.
  12. unincantesimo 02 dicembre 2009 ore 07:31
    qualche bugia innocente...solo se detta a fin di bene......ma le persone devono essere sempre sincere......la falsita' non ti porta da nessuna parte....ne rispetto agli altri ne dentro te stesso....un abbraccio uni:kissy
  13. milady444 02 dicembre 2009 ore 14:10

    "chi non ha mai detto una bugia scagli la prima pietra"

    io ometto o mento quando ritengo di dover  proteggere i miei sentimenti e soprattutto quando so che la persona con cui sto interloquendo mente a sua volta

    non ammetto in alcun modo la menzogna che reca danno

    mentire ad un processo per esempio o per fornire falsi alibi insonna mi avete capito

    sicuramente non mento quando non è necessario e da qui il fatto che la mensogna è soggettiva

    ciao tc un bacio

  14. BarkettaDiKarta 02 dicembre 2009 ore 16:13
    Io una volta ho iniziato una storia d'amore iniziando col dire al mio ragazzo che sono una gran bugiarda...
    E ne è venuto fuori che io passata per bugiarda, alla fine sono sempre stata onesta e leale, lui invece, hai voglia quante bugie che m'ha raccontato!!!!!
    Ma in linea di massima io ometto solo se ritengo che la persona che mi trovo di fronte non sia all'altezza di certe verità....
    In genere col mio uomo sono sempre sincera, raramente dico bugie, ma con le amiche invece....ometto, ma non dico falsità....
    E' un buon modo per proteggersi ed essere in pace con se stesse l'omissione, non credi????
  15. nerorosso 02 dicembre 2009 ore 17:29
    QUANTE VOLTE UNA BUGIA HA SALVATO SITUAZIONI DIFFICILI..............  CIAO BUONA SERATA :ok
  16. Ladylaura3 02 dicembre 2009 ore 18:20

    Concordo con Bruno.......a volte le bugie servono a salvare situazioni difficili..........A tale proposito avevo visto in tv un film parodia in cui un uomo di successo improvvisamente nn riusciva piu a mentire creando situazioni imbarazzantissime.

    in linea di massima bisognerebbe esere sempre sinceri ma abitando nel "paese delle mezze verita" ciò è impossibile......

    Nei rapporti importanti però la sincerità è fondamentale ad esempio che senso avrebbe  un rapporto tra amici se uno dei due mente?

    Buona serata

  17. dolceluna71x 02 dicembre 2009 ore 18:36

    di corsa per un saluto.....:-)

    buona serata

    un abbraccio

    Cat

  18. aloven 02 dicembre 2009 ore 18:51

    Ciao caro.tc....io sono daccordo con nottestellata!!!!!!!!!!

    non è ke dico bugli,ma ometto la verita'!!!!!!!!

    p.s.(sempre notturno!!!!!!!!)bacio...

  19. profumodiieri 02 dicembre 2009 ore 19:56
    serena serata ............. :rosa
  20. ninfeadelnilo 02 dicembre 2009 ore 20:33

    Posso tollerare..una piccola bugia per una ragione valida..ma non ripetitiva..non tollero la bugia patologica..meglio cambiare persona..non nascerebbe una buona sintonia con una come me che ama la schiettezza. ciò non toglie che una sana bugia a volte è d'obbligo..tendo sempre a evitarle.essere bugiarda non mi fa stare in pace con me stessa. doverla dire mi pesa pensando che hanno le gambe corte e alla figuraccia che farei. eppure ci sono persone che offendono con la bugia graduita sapendo che facilmente si possa scoprire e ciò non toglie la dicono ugualmente..quella la detesto..significherebbe non avere rigardo per me. odio i bugiardi. potrei perdere la stima in loro e non recuperarla più. peggio per loro.

    AUGH!!! baciotti raffy

  21. tecerco 02 dicembre 2009 ore 20:41
    Non è detto che la verità venga per forza a galla...Comunque, se l'argomento di cui si tratta è serio e vitale, certamente devi dire la verità, ad ogni costo!
  22. ilprofumodidonna 02 dicembre 2009 ore 20:45

    anch'io sono per l'omissione...Pero' davanti a domande dirette, preferisco sempre rispondere sinceramente...

    Poi le cosiddette bugie bianche, quelle che nn nuociono a nessuno,si dicono nella vita..

    Nella chat se mi si fanno alcune domande, per non espormi troppo lo dico apertamente, "preferisco non rispondere"...Buona serata:bye

  23. quantiamori 02 dicembre 2009 ore 21:42

    a volte scrivo frasi perche' so che dire la verita' e' bugia :-)))

     insomma siamo tutti onesti .. ma allora dove sono i bugiardi ???

    io mi ricordo da piccola dicevo la verita' non mi credevano e' giu botte

    dicevo bugie e mi credevano ..

    questo non l'ho mai capita !!! :many  :many

    dolce notte e viva la sincerita' :-)))

     

     

  24. tecerco 02 dicembre 2009 ore 21:53

    Insomma, falsi alibi con te, no eh!

     Bell'amica che sei, però...mappete!

  25. tecerco 02 dicembre 2009 ore 21:58

    Barcetta mia, mi sa che ti sei data un pò la zappa sui piedi! Mi spiego...se tu dici ad un uomo che sei bugiarda, quello magari ci crede e si adatta...dice le bugia pure lui, o no? Ma n'era meglio che te stavi zitta?

    Tu scherzavi e quello bugiardo lo era di natura...purtroppo!

  26. tecerco 02 dicembre 2009 ore 22:05
    E sei sempre tragica!!...cambiare persona...chettecambi! Magari proponi al lui bugiardone, di cambiare bugia, cioè una bugia per ogni argomento...così non è ripetitiva e non devi cambia' nessuno...ecchedè, co' 'sti cambiamenti, 'ste chiusure! E sii bona!
  27. miriam71 02 dicembre 2009 ore 22:22

    inutile esser ipocriti,capita di dire a volte delle pikkole bugie,sia x nn rattristare qualkuno sia x nostra comodità..l'importante è ke nn nuociano mai a ki le ascolta,nei blog...bè sì....di bugiardi se ne incontrano....

    buona serata TC :-) :rosa :-)

     

  28. alba63 03 dicembre 2009 ore 00:48
    sai lo scorso anno stavo per perdere una persona ke amo molto per  aver omesso una verità ............in quel momento pensavo ke stare zitta  era necessario .....adesso nn  lo rifarei.........imparata la lezione........
     le bugie pikkole sn utili a volte ma devono essere molto molto pikkole 0:-)
  29. ampollina2 03 dicembre 2009 ore 01:25

    Quando ci  vuole  la  bugia  a  fin  di  bene  serve...ti  faccio  un  esempio.Quando  entra  la  cliente nel  mio  negozio e  si  siede  ,subito  gli  si  sgancia  la  bocca ahahahaha  vuole  sapere  i  fatti  dell  altra  cliente  che  gli  stà  affianco,col  rischio  che  la  senta  pure,cominciano  le  domande...ma  è  vero  che  si  è  lasciata  col  marito ,che  l  ha  cacciata  di  casa ,che  gli  ha  messo  tante  di  quelle  corna  da  fare  invidia  a  un  cervo  a  primavera....e  io  che  stò  in  mezzo al  fuoco rispondo  candidamente  , non  sò  niente di  niente  (sò  tutto  prima  di  tutti)ihihihihih  .Al  contrario  se  mia  madre  insiste che  è  dimagrita perchè  è  a  dieta  ,nn  sò  da  quanto ,gli  rispondo  che  nn  è  vero perchè  è  la  verità.

  30. codiceluna 03 dicembre 2009 ore 09:10
    ..noto che non si parla di chi non riesce proprio a  vivere senza dire bugie, anche stupide ,ma credo che il discorso sconfinerebbe in quelle che sono patologie vere e proprie della mente. Personalmente sono portata alla verità, anche se poi anche questa è relativa poichè ognuno ha una sua angolazione precisa da dove osservare, ma affermare di non aver mai detto bugie non me lo sogno neanche! La bugia è anche "protezione" di persone a cui vogliamo bene a volte, nonchè di noi stessi. Ed accetto di più sapere che qualcuno mi ha mentito per un motivo importante piuttosto che per una sciocchezza:lì mi verrebbe il dubbio che sia "un vizio"!Buona gironata TC :-)
  31. Briciola.79 03 dicembre 2009 ore 12:54

    buonagiornata, passo per un salutino veloce veloce.....:kissy

  32. tecerco 03 dicembre 2009 ore 14:23

    In quel film,credo,il personaggio si era messo apparentemente contro...il comune "buon senso".

    Bisognerebbe saper discernere il limite tra un " imbarazzo ipocrita" ed una "giusta esigenza di verità"...

    Chi lo sa fare, è una persona corretta!

  33. tecerco 03 dicembre 2009 ore 14:27
    Sta prendendo piede, leggo, il "non dico ma ometto"...insomma se famo li fatti nostri ahum ahum...me piace, mutuo da te il concetto...me piace!
  34. tecerco 03 dicembre 2009 ore 14:35

    Insomma, fai tuo il quinto emendamento..." mi avvalgo della facoltà di non rispondere "...e mi pare giusto, anche la legge lo consente, nei processi.

     Maaaa, un esempio di domande che ti fanno, cui non rispondi, avvalendoti del quinto emendamento...ti va di esporcelo?

  35. tecerco 03 dicembre 2009 ore 14:44

    Riassumo il concetto che ci hai espresso e butto là una frase ad effetto:

    " Quando la verità si fa dura, scende in campo la bugia "

    ....ehh, a ricalcare quell'altra..."quando la lotta si fa dura, i duri scendono in campo".

    Patri', se non l'ha detta mai nessuno, mò la faccio mette' tra le affermazioni celebri, a firma mia ovviamente....nun comincia' a ricopia' !!!

  36. tecerco 03 dicembre 2009 ore 14:55

    Per non rattristare,per nostra comodità...dici tu.

    Perfetto, stiamo allegri tutti...io mi metto comodo e non parlo, manco se m'ammazzano...sennò si rattristano...giusto così, Miri, sacrosanto, sei una grande!

  37. ilprofumodidonna 03 dicembre 2009 ore 15:01

    poichè io ho conosciuto in chat uomini di ogni tipo...e so' di donne che hanno avute incontri spiacevoli, cerco di non dare troppe informazioni di me, sto molto attenta..

    C'e un'altra faccia della chat, che è quella non pulita...purtroppo dobbiamo riconoscerlo questo..:bye

  38. tecerco 03 dicembre 2009 ore 15:05

    Ok, pikole, molto pikole..le bugie...se a pikole, ci aggiungi un altro k, me dici a che serve dirlo col k?...tanto varrebbe dirlo con la c e allora, un consiglio, mettici un solo k, come faccio io e sennò lasciaci i due k...magari fra qualche tempo lo faccio pure io.

     A volte con gli sms, invece del ch uso il k...lo trovo piu' breve e mi ci entrano piu' parole, nell'sms, è vero....scusa mi sono distratto...che dicevi? Ah si, il trauma per aver omesso la verità...hai ragione, le bugie, se proprio si devono dire, purchè siano molto ma molto...pikkole!

  39. tecerco 03 dicembre 2009 ore 15:16

    Ampolli'..intanto m'hai fatto ridere tanto con il "gli si sgancia la bocca"...troppo forte...e fai bene a non intrometterti, "omettendo"...

    Sei "precisa"...i miei complimenti!

  40. tecerco 03 dicembre 2009 ore 15:22

    Mi sembra che la massa di noi...tutti, mi pare...la pensi come te! Con qualche "distinguo" ma, fondamentalmente , c'è una condivisione, ad ora!

    C'è anche da dire che ciascuno ha una propria situazione personale, con cui deve fare i conti ma, in generale, leggo nelle risposte, schiettezza e voglia di sincerità.

  41. alba63 03 dicembre 2009 ore 16:13
    è un difetto contratto da mia figlia e dai suoi amici .....................ti assicuro ke nn è usato solo per gli sms ...............azz.......i difetti peggiori si prendono subito..................... 0:-) :bacio
    pikkole o piccole le bugie ( piccole)sn cmq un salvarsi il c...o momentaneo ;-)
  42. Shakiki.290 03 dicembre 2009 ore 17:02
    buona serata...:bye
  43. silvia11 03 dicembre 2009 ore 17:13

    Io son solita dire,come introduzione ad un discorso,specie di lavoro...."Su,poche balle....",ossia diciamocela tutta e subito,e vediamo di arrivare al nocciolo della questione:-)))

    Cmq,balle per salvare situazioni imbarazzanti(bugie bianche e cmq sciocche)ci stanno,eccome,ma per le cose vere,nessuna menzogna e nessun artifizio!!

    Nn riesco...chi mi ha di fronte sa sempre cosa sto pensando davvero!

    E se volessi dire una balla,manco riuscirei....mi sgamerebbero subito:mi dicono che parlo con gli occhi!!! E immagina che fulmini mando!!!

    :many

    Sono pero' per la pratica dell'omissione in casi difficili....e tengo a precisarti che questa tecnica,come magari la balla,la applico solo a chi davvero e' bastradello e meritevole di tale comportamento(persone cmq lontane da me,dal mio cuore)!!

    Al lavoro spesso mi trovo in situazioni difficili...dove dovrei dire cose sgradevoli,ma nn posso danneggiare certe persone,cosi' mi devo fingere distratta,ignara oppure fuorviare le cose...ma nn mi sento in colpa per nulla:-))gli altri sanno che nascondo qlksa ma nn possono farci nulla!!!

    Che meravigliaaaaaaaaaaaaaa:-)))

     

  44. nerorosso 03 dicembre 2009 ore 17:37
    CIAO BUONA SERATA :clap
  45. nottestellata.37 03 dicembre 2009 ore 18:18

    ..in quante a pensarla allo stesso modo!!

    la bugia è un'arte ma pure l'omissione...bisogna saper scegliere il momento,l'argomento e la persona giusta per farlo...

     

  46. calypte 03 dicembre 2009 ore 18:22

    Mi sento fuori luogo...mi capita raramente!
    Io non dico bugie!
    Posso sembrare ipocrita...e neanche mi sforzo di far pensare al contrario!
    C'e' stato un periodo della mia vita...nel quale le bugie mi hanno fatto soffrire!
    Da allora...ho preso coscienza!
    Mentire mai agli altri...per non farlo a me stessa!
    Io sono...prendere o lasciare!
    Ecco..potrei sembrare anche presuntuosa..non so..forse si...forse no!
    Io non mento....................purtroppo!

    :rosa

  47. tecerco 03 dicembre 2009 ore 18:36

    Notteeeeeeeeeee, sei tutti noi...si esce allo scoperto, ok..Allora, la bugia, l'omissione sono un'arte....finalmente, questo è un parlar chiaro! Diciamocelo, il bugiardo/a, l'omettitore/trice devono imparare l'arte e sennò, sono guai...Vediamo un pò, facciamo degli "esempi artistici"....sono/siamo, credo tutti molto interessati, se non altro a prendere coscienza, è vero, conoscenza, del come si fa...a sfangare, allorquando necessita...ditemi...ditemi...scrivete...sono tutt'occhi!!!

    ...'nnaggia, anche 'stavolta è dura entrare nel vivo del tema....se ci riusciamo, però, è fatta...ci specializziamo bugiardi/omettitori...ahò, hai detto niente!!??

  48. Alisia4ever 03 dicembre 2009 ore 20:15
    dopo una lunga discussione col mio avvocato (spocchioso), giungo alla conclusione che la bugia, di qualunque colore o forma essa sia,  altro non è che :mmm :mmm :mmm
    un antico portacandela :firulì
    bugia perchè, nascondendo la parte finale, mentiva sulla durata della candela    :hehe che bugiarda! :hoho
    e, come volevasi dimostrare, la bugia è antica come l'uomo (o la donna) :ok
    aly :firulì
  49. ava70 03 dicembre 2009 ore 20:26
    come si fà a nascondere il cornetto? però con la faccia tosta che mi ritrovo ce la posso fare...almeno credo. Buona serata e tanti baci.
  50. tecerco 03 dicembre 2009 ore 20:30

    Coraggio, amica mia, ti sono vicino con il cuore...arrivo a comprenderti, con uno sforzo da vero amico...Tu non dici bugie..mai...

    E lo so, è un difetto grave, tu ne soffri tanto, lo so...io ti capisco e ti voglio ancora piu' bene, sei la mia preferita, io sono buono d0animo con le pecorelle smarrite. Rivolgiti a me...ti insegno io...per carità, senza compenso alcuno..tvb.

  51. tecerco 03 dicembre 2009 ore 20:38

    La faccia tosta....ti ringrazio, Ava, il primo elemento importante è la "faccia tosta"!!!

    E chi non ce l'ha, come fa? Io starei per suggerire 10 min al giorno davanti allo specchio, configurando il viso opportunamente...

    Andiamo avanti...che sudataccia, però, 'sta laurea in "bugiologia" !!!

  52. dolceluna71x 03 dicembre 2009 ore 20:39

    da me piove a dirotto....

    BELLISSIMOOOOOOOOOOO

    buona serata anche a te....

    bacio

    Cat

  53. tecerco 03 dicembre 2009 ore 20:42
    Grazie, Aly, ci hai ricordato un altro significato, quello originale, del termine "bugia"...il portacandela antico...un eccellente contributo culturale, il tuo e te ne rendiamo merito, ringraziandoti...
  54. parlaconlei 03 dicembre 2009 ore 21:17

    Se parliamo di vita quotidiana...preferisco una brutta verita' a una bellissima bugia...ma questa puo' essere una componente caratteriale e soggettiva.Parliamo di cornetti?BUGIE ALLA MORTE...mai ammettere...nemmeno sotto tortura...la sincerita' in questi casi ti si ritorce contro come un boomerang e quando ritorna,lo fa' con interessi altissimi.Se parliamo di cornetti e avventure...nessuna ammissione mai!!!!!!meglio un dubbio mai confermato,che una verita'senza scampo.Ovvio che se non parliamo di scappatelle,la verita' e' d'obbligo,ma credo che a quel punto venga fuori per forza.Ciao Tc...ho disertato qualche giorno perche' incasinatissima...ma come vedi prima o poi ritorno:-))) un bacio e buona serata

    Bibi

  55. dolcecarrie 03 dicembre 2009 ore 21:27
    quella vera che fa danni è cosa molto grave ..meglio evitarla, tanto si sa che viene scoperta..  la  piccola bugia qualche volta ci può salvare da una scomoda situazione..ma se si può, se la situazione lo permette... è sempre meglio essere diretti e sinceri...ciao tc ..buona serata  :bye
    cate
  56. serenella21 03 dicembre 2009 ore 22:14

    le bugie meglio nn mentire.ma.alle volte le bugie aiutano a star bene es...una paziente stava male...nn potevo dirlgli ke il marito aveva avuto un ictus..gli ho mentito..alla fine lui è migliorato e lei qndo è andato a trovarlo nn si è spaventata..qste bugie nn fanno male no?

    buona serata ciaoo

  57. ampollina2 03 dicembre 2009 ore 23:33

    Il  tuo  nik  tecerco , e un  invito  a  cercare  noi  stessi nelle  risposte  dei  tuoi  blog. Io personalmente  mi  concentro  e  mi  sforzo a  trovare il  punto  della  situazione di  ogni  tuo  scritto .Mica  male conoscere un  pò  di  più  se stessi  anche  così  carinamente .Ti  saluto ,e  alla  prossima  diavoleria da commentare.

  58. OKKIBLU966 04 dicembre 2009 ore 00:52

     NN è NA CS CHE SOPPORTO ANKE SE TUTTI DICONO CHE OGNI TNT SI DV DIRE , IN FIN DI BENE ., NN MI PIACE DIRLE E SENTIRLE!!!!!!!!

     E' NA CS  ANKE SE NN CI CREDI NN FA PARTE DI ME 

     TI AUGURO UNA DOLCE NOTTE

    GRAZIE DEI TUOI COMM 6 MOLTO GENTILE

    ......MARTY........

  59. nottestellata.37 04 dicembre 2009 ore 10:51

    HAHA!!TC ME STO A SBELLICA'!...TI MANDO IL CORSO DELLA CEPU SULL'ARTE DELLE BUGIE E OMMISSIONI!

  60. dolceluna71x 04 dicembre 2009 ore 14:14

    e buon week end...

    Cat:rosa

  61. tecerco 04 dicembre 2009 ore 14:39
    Bibi, approvo tutto ciò che dici...neanche sotto tortura, si ammette...e sono con te,nella riflessione che, se non si tratta di una scappatella, la cosa si complica...certo, anche il comportamento delle scimmie, sarebbe un argomento di riflessione...lì c'è un capobranco e dei membri non dominanti, che approfittano della sua assenza e le femmine del branco che se ne "avvalgono"...Boh, secondo te, secondo voi, come si potrebbe interpretare, riferito a noi umani..maaa, la teoria di Darwin, ce l'ha un fondamento? Noi, proveniamo dalle scimmie? Leggete sul web, acculturatevi e..se vi va, riferite...riferite...sono in ascolto!
  62. coccinella06 04 dicembre 2009 ore 14:48
    del tuo passaggio dal mio blog e per i commenti lasciati.Io sono  a favore della verità perchè prima o poi la bugia si scopre...io poi ho un viso che esprime tutto e non sono capace a mentire perchè poi parlerebbero i miei  occhi..Buon pomeriggio :bacio
  63. Linda.75 04 dicembre 2009 ore 14:54
    La risposta è una ed unica....la verità.
    Le sfumature servono come il costume per carnevale.
    Io la vorrei sempre e comunque...detesto le bugie di ogni  colore.
    K,
  64. nerorosso 04 dicembre 2009 ore 16:44
    TI AUGURO UNA BUONA SERATA :clap
  65. Serenella1950 04 dicembre 2009 ore 19:17

    Tutti asseriamo di dire la verità....c'è la mia..la tua...e la sua...e trovare il giusto sentiero è impresa ardua...ma credo anke che la verità possa contenere una bugia a fin di bene...

    Se ci penso...è faticoso per il bugiardo seppur patologico...ricordare le svariate bugie...a volte sembrano acquistare piu' sicurezza di se stessi in questa maniera anzichè apparire...veritieri....

    Sembra che la bugia di per se possa salvarci da situazioni incresciose o roba del genere...ma è solo nascondersi dietro ciò che si dice e che non è agli effetti veri..

    Quanto conviene???Non lo so...ci penso ma applico su me stessa...o dico la verità...o taccio

    Qui nei blog...c'è sempre qualcuno/a sotto mentite spoglie...

    Poi accade all'improvviso una cosa che nn ti era mai accaduta...perchè dici ciò che per te è vero...e dall'altra parte cio' che invece pensa che sia vero...sottile differenza

    Nn so se sono riuscita a spiegarmi....ma questa sera è certo che non ho il sorriso....capita...capita!!!

    Buona serata

    Anna

  66. ilprofumodidonna 04 dicembre 2009 ore 19:35
    ok prof. vado ad acculturarmi e poi torno:bye
  67. lafarfallablu 04 dicembre 2009 ore 19:47

    Assolutamente sempre a favore della verita'. sono faorevole ad una bugia bianca o sociale nei confronti di un bambino, per il resto solo trasparenza. Credo invece che una  verita' non rivelata possa ferire nell'intimo una persona. Un esempio: sai ed hai la prova che il marito di una tua amica la tradisce. In questo caso se ci tieni alla tua amica, (proprio perche' sei dotata di sensibilita') non per ferirla ma per aprirle gli occhi, hai il diritto sacrosanto di dirglielo. Cosi' le togli un po' di prosciutto dagli occhi. E si potrebbero fare esempi all'infinito. La menzogna non ci porta da nessuno parte.

  68. tecerco 04 dicembre 2009 ore 19:49
    A chi lo dici, coccinella mia, pure io...il viso...gli occhi...la bocca pure mi si configura... a bacio...se ho trasgredito! Siamo proprio sfigati, noi due...eh si, sfigati!
  69. pattygag 04 dicembre 2009 ore 22:11

    sono per la verità...comunque quando non mi è proprio possibile uso la MEZZA VERITA', ti fa sentire a posto con te stessa e in un certo senso appaga l'altra persona ahahhahah mai detto BUCIE (a Roma bugia con la G non sapemo manco che vor dì) buona serata TECE' ;-)

  70. Antelao 07 dicembre 2009 ore 16:46
    certo! Anche io ho scalato l'Everest. Pero' con l'ossigeno.


    UdM.

  71. fata1 08 dicembre 2009 ore 16:32

    Sempre argomenti molto interessanti, e credimi starei qui dentro per interagire parecchio. Mi trovo a rubare pezzi di tempo, spazi relativi a ciò che mi circonda.....nn rimproverarmi ;-(

    promessa una cosa: ci torno e ti giuro che ci rimango ;-)

    Baci, Fata

  72. nevias63 09 dicembre 2009 ore 00:23
    MeGLio la verità che equiVaLe a LealtàLe BuGie  sono faLse e naScono da perSone faLsea me nn piacciono le perSone FaLSeaccetto le bugie a fin di Bene, queLLe che danno La forZa di combaTTere ad una perSona che per motiVi di Salute deve farLo
    nn ho memoria...in casa sono piena di appunti, come farei a ricordarmi una bugia inventata ?????

    Le buGie quando venGono a gaLLa sono peGGio deLLa verità ...e fanno più maLe.........
    a omettere poi bisogna stare attenti perchè è un'arma a doppio taGLio e  con la claSSica domanda  "ma, perchè nn me l'hai detto?"  arriVa una profonda deluSione e va via La stima.....

    Ciao...serena notte.......

    :batadorme
  73. nevias63 09 dicembre 2009 ore 00:32
    :many eh si.... se vede che sono stanca. e che ho sonno...na lente ce vuole per leggere...... :-)

    se dormo qui domani mattina sveGLi alle sveGLiami alle 6:30?.
    perchè mi devo alZare alle 7:30..e veramente faccio una fatica alla ad alZarmi 
    p.s. non è una buGia :hoho

    Ciao Ciao

    nevia
  74. lucia46 10 dicembre 2009 ore 12:08

    tutti ne diciamo....solo che non le riteniamo bugie.....ma piccole scuse o mezze verità

    ne ho dette a mia mamma per nove mesi prima che morisse.....

    ne ho dette ai miei bambini a scuola....per aumentare la loro autostima....

    ne ho dette a mia  mamma per uscire alla sera...per coprire me o i miei fratelli ed evitare una sgidata o una punizione......

    insomma tutti le diciamo....forse non tutti siamo consapevoli di dirle...

    è questo che fa la differenza...mentire pensando di dire la verità

     

     

     

  75. kentina 01 gennaio 2010 ore 17:27

    :fiore

    Buon  Anno  2010:fiore

     

    :bataparty

  76. alcianpas 05 luglio 2012 ore 00:03
    "non dire falsa testimonianza e aiutali a uccidere un uomo" sono d'accordo con
    milady444 aggiungendo che esiste anche la bugia per legittima difesa. Ad esempio dalle discriminazioni. Non possono capire alcuni ipocriti cattolici (non sono tutti così , sia chiaro), che hanno sempre sulla bocca la parola menzogna, accanto a furto e omicidio, come cancro dell'anima. Però vanno a confessarsi in segreto ! Bello il tuo post, ma mi meraviglio, tecerco, che tu citi perfino l'omissione: adesso dovremmo sentirci in colpa anche per quella ? Se in un gruppo di persone si ricordasse i tempi della scuola, chi non è arrivato a mète decenti dovrebbe intervenire e dire " a proposito, io non sono riuscito a prendere la licenza media" ? Non ha diritto a stare zitto? E poi semmai la verità la direi a chi ha il diritto di saperla (ma quindi a chi ? ) . La bugia è maligna soltanto quando è finalizzata alla truffa, al raggiro. A volte (sottolineo, a volte) neppure in sede giudiziaria è condannabile la falsa testimonianza : supponi che il falso testimone (cioè chi in effetti non era presente ma dice di esserlo stato) serva a contrastarne un altro che vuole difendere un farabutto per non fargli pagare un sinistro che ha causato: lo condanneresti il falso testimone che difende da un raggiro chi ha ragione ? Io sinceramente non l'ho mai fatto (nè di testimoniare il falso nè di beneficiare di una falsa testimonianza) , ma è un esempio toccante, o no ? Non so se siate credenti, ma chi lo è dovrebbe meditare sul fatto che Giuda ha detto la verità e che i Re Magi, se non hanno mentito, hanno sicuramente disobbedito ad Erode (che pure era il re), prendendo un'altra strada per omettere l'informazione che egli avrebbe da loro voluto. Medidate su questo . Gli ipocriti dicono "io non ho niente da nascondere" , mi potrebbero anche inctercettare le telefonate: in realtà non è proprio così, hanno soltanto la fortuna che i loro segreti si possonotener celati facilmente senza escamotage. Scusate il mio tedioso intervento, oltretutto è un vecchio post, questo, lho trovato per caso, ma non ho resistito.
    alcianpas

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.