LA PRIVACY...NELLA VITA E NEL BLOG.

21 novembre 2009 ore 00:29 segnala

La privacy, termine inglese traducibile all'incirca con riservatezza, è il diritto alla riservatezza delle informazioni personali e della propria vita privata ( da Wikipedia ).

Mi sono divertito a leggere, giorni fa , una storiella, in dialetto romanesco, che lascia intendere come il citato diritto alla privacy, in questo caso, di famiglia, venga a volte del tutto disatteso. Ve la propongo.

"Guarda tu la gente come deve esse' sputtanata. Nun è giusto. Ma dove la mettemo la privacy?" Dal parrucchiere, Franca sfogliava i giornali, lamentandosi del clamore suscitato da vicende intime di personaggi noti e importanti. " Ci hai proprio ragione, mannaggia 'sti giornalisti!...Anvedi che bello 'sto cellulare! Ma te fa' pure li filmati?", le chiese Antonietta. " Si, e va pure su internet", rispose fiera Franca. " Me sa che me lo faccio regala' da mi marito", aggiunse Antonietta. E Franca: "Brava! Io, Alvaro mio non lo ringrazierò mai abbastanza pe' 'sto telefonino. Anche perchè mi' marito Alvaro, co' 'sto gioiello ce l'ho in pugno. De nascosto, je controllo pure la posta elettronica sua..." Poi, Franca voltò pagina e con le amiche continuava a prendersela " co' la stampa impicciona: ma 'ndo la mettemo la privacy?".

" A Fra', com'è andata la festa de tu' socera?", le chiese il parrucchiere Alfio. E Franca: " Bene, c'era un sacco de gente. Alvaro ha regalato 'sto cellulare pure alla madre che ci ha 80 anni. Che spreco, quella a malapena sa fa' i numeri de telefono! Io a lei jo fatto un sacco de foto, de nascosto. L'ho mandate a tutti quelli che conosco. Le risate... Voleva fa' la regazzina, s'è fatta un tatuaggio! Guardate...." E mostrò immagini della vispa suocera con uno squalo tatuato sul braccio. Ed Alfio esclamò: " Me sa che eri piu' ridicola tu. A 60 anni suonati, te sei presentata alla festa de tu' socera co' 'na minigonna da paura e a tu' marito nun je sei piaciuta!". "Che ne sai tu?" si preoccupò Franca, rivolgendosi ad Alfio. Alfio, prese il cellulare e andò su un frequentatissimo motore di ricerca di video su Internet. Digitò un paio di parole ed ecco il filmato: sguardi ironici all'arrivo di Franca in minigonna, la voce della suocera che dice al figlio Alvaro.." ma che è tu' moglie o t'hanno vomitato vicino?" e la voce di Alvaro che dice alla moglie.." a Franca, fatte 'na risata: guardate allo specchio!". Commento in coro delle amiche, dal parrucchiere: " Anvedi la socera..a 80 anni ha fatto il filmato e l'ha messo su Internet! Ecco 'ndo la mettemo la privacy de famiglia!" ( da un racconto di Germana Consalvi ).

La storiella appena letta, è un esempio di come la moderna tecnologia abbia contribuito a rivoluzionare le nostre abitudini alla riservatezza, mutando di fatto in peggio l'etica di una volta che suggeriva ben altro rispetto della  privacy. Oggi tutti noi siamo così avvezzi ad investigare sulle cose degli altri, che non ci rendiamo conto di aver perso quasi definitivamente il rispetto del prossimo e di conseguenza anche il rispetto di noi stessi e della nostra intimità.

Certamente, nello scrivere sul blog, si è portati a parlare di sè e non discuto un giusto rapportarsi con gli altri. Esiste però, anche sul blog, un equilibrio da salvaguardare ed un rispetto della propria e della altrui privacy, che non vedo disatteso, se non da pochissime persone che, mancando totalmente di riservatezza, spesso dimenticano cosa è il rispetto e violano la altrui privacy. Queste persone vanno, a mio avviso, isolate per far posto e dare risalto a chi invece usa moderazione e saper vivere.

Fin qui, la storiella e le mie personali considerazioni. Vi chiedo, come al solito, la vostra opinione, in merito. Grazie.

11261395
La privacy, termine inglese traducibile all'incirca con riservatezza, è il diritto alla riservatezza delle informazioni personali e della propria vita privata ( da Wikipedia ). Mi sono divertito a leggere, giorni fa , una storiella, in dialetto romanesco, che lascia intendere come il citato...
Post
21/11/2009 00:29:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Briciola.79 21 novembre 2009 ore 02:26

    è sempre in agguato la fregatura... colpisce quando meno te l aspetti e la privacy violata....

    :kissy

  2. Shakiki.290 21 novembre 2009 ore 12:53
    Io amo comunicare. Ma amo scegliere con chi comunicare. E amo anche la privacy.....!
  3. pattygag 21 novembre 2009 ore 12:56

    privacy bisogna sapersela mantenere ...sai un pò come una volta quando si diceva "è una persona riservata" , significava che era una persona che non amava farsi conoscere molto in giro.Oggi giorno non credo che le persone tengano molto alla proprio privacy,basta guardare su facebook e ti rendi conto che sono tutti ben felici di far sapere agli altri cosa stanno facendo,cosa mangeranno,come hanno passato la giornata etc etc un pò maniaci anche di protagonismo...non li capisco e non li voglio capire....ciao TECE' ti auguro un buon fine settimana :bacio :bye

  4. parlaconlei 21 novembre 2009 ore 14:40

    Non dovrebbero mai essere in discussione...sono sacre.Il blog e' come entrare a casa di qualcuno...obbligo essere ricevuti con rispetto e gentilezza,altrettanto d'obbligo entrare allo stesso modo.Vedo in giro commenti stupidi e volgari,forse su post stupidi e volgari,questo comunque non autorizza nessuno ad entrare in casa d'altri sputando sentenze o giudizi.Quello che si commenta in privato,tale dovrebbe rimanere,e nel blog di qualcun'altro,la sua riservatezza e privacy non dovrebbero mai essere violate.Questo e' esattamente uguale nella vita reale,ma purtroppo si sa'...l'intelligenza in alcune persone e' davvero un optional:-) Buon sabato amico mio...i tuoi post sono sempre interessanti e originali,ed e' un piacere enorme farti visita.

    Un abbraccio

    Bibi

  5. codiceluna 21 novembre 2009 ore 15:53
    ... che non sia un cellulare, piuttosto che un social network o un blog ad essere "strumento" di poca riservatezza, piuttosto l'uso che se ne fa. L'impiccione/a, la pettegola e la persona poco riservata che ama divulgare tutto di sì con estrema facilità son figure presenti in ogni epoca. Oggi forse hanno maggiore "campo d'azione" proprio per l'avvento della tecnologia. Una volta le vicine spettegolavano dalla finestra di casa e il pettegolezzo rimaneva circoscritto al condominio, oggi magari la signora Maria di bolzano, parla dell'amante della sua vicina con Giovanni di Pantelleria! Ti auguro un buon fine settimana  :bye
  6. calypte 21 novembre 2009 ore 16:53
    Al di la' della privacy....complimenti per il post sig. tc!!!
    Ironia e simpatia...nonche'....coincisione sensata!!!

    Veniamo a noi...ehm...ehm... :-w

    Partendo dal presupposto che il blog...(dovrebbe!)...e' un diario.
    Io nel mio diario sono vera...altrimenti mentirei a me stessa!!!
    Il punto di un diario pubblico...per un efficace privacy...e' omettere i tempi, i luoghi, le persone e i relativi numeri di cellulare! :hehe
    Detto cio'...io scrivo per me...e mi faccio il blog mio e non quello degli altri!!! :hehe
    Quindi?
    Nel mio blog sono schietta e trasparente...evito gli inciuci che so ben tenere a bada!
    Accetto di tutto...purche' sia il vero. Accetto di tutto purche' alla base di una comunicazione vi sia rispetto ed educazione!
    PRIVACY???????????????????????.....Che gli altri pensino pure...la mia vita e' nel blog!!!
    I miei commenti negli altri blog??????????....sono reattiva SOLO ed ESCLUSIVAMENTE alle parole postate...!!!
    Reazioni intime?...confidenziali?...troppo riservata e mi servo della messaggistica privata!!

    Buon sabato!   :staff

    P.S......................non ho resistito....corroooooooooooooo!!! ;-)
  7. ntogna 21 novembre 2009 ore 17:17

    sempre attuale e diretto nella scelta dei post...

    e del mio metto sempre la riservatezza... dire così o cosà di una qualsiasi opinione ,non cambierebbe il decorso delle situazioni sopra descritte,spero solo che il buon gusto della gente non si spinga oltre sempre più....le pettegole   di vicinato ,come diceva prima  la nostra amica,faceva pochi danni ....era corcoscritto alla zona di residenza...oggi parole dette in certo modo ,fanno il giro del mondo , citate in altro modo...con conseguenze poco piacevoli per gli interessati...per cui ,il rispetto resta un dovere,aldilà delle leggi..

    buon weekend

  8. miki091 21 novembre 2009 ore 17:23
    riguardo alla privacy sono pienamente d'accordo, nn bisogna andare oltre, poi passando alla storiella che hai descritto sai cosa ti dico? Chi la fa , l'aspetti.......Miki
  9. ilprofumodidonna 21 novembre 2009 ore 17:35
    anch'io credo che sia alla base di tutto..comportarsi con discrezione, senza oltrepassare i limiti ...Buona serata:bye
  10. nerorosso 21 novembre 2009 ore 18:09
    CI SONO CI SONO E LASCIAMOLI FA SI STANCHERANNO PRIMA O POI. CIAO BUON FINE SETTIMANA :clap
  11. shila06 21 novembre 2009 ore 18:36
    :ciao:kissy..eccomiiiiiii:moto al volo:hehee da tempo ke nn mi collego...:hell....tutto ok?:yeyespero di si:ola..passau sta settimana..:ola..mamma comu volau:batanuvola..io non vedevo l'ora ke terminaseeeeeee:hell..guarda na settiman...pienissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa:hell:testata..finkè nn finiscono la rustruttazione della casaaaaaa:urlo..nesciuuuuuu:hell..pacciaaaaaaaa :esaurito :esaurito :esaurito :clava :nightmare :inkazz .....tra casa..:hell..lavoro:hop..poi famiglia...:hell...nun e cosa:hell..cmq e tutto ok..e solo ke nn ho tempo x pc..:batapc:testata e xmè stessa:hell..niente palestra:hop.pensa te:hell...cmq..dai bande le ciance:hehepasso al volo:moto dal lavoro:hop..x augurarti un sereno fine settimana:ola..un abbraccio:staffe grazie dei tuoi commenti:batalettera:kissy e scusa la mia assenza:mmm.ma il pensiero da parte mia c'è sempre:staff:ola:smile:koka:smile1:batacoppia:rosa.
  12. dolceluna71x 21 novembre 2009 ore 19:35

    ..e nel reale ...la privacy è indispensabile...ma conta il rispetto e l'educazione.....se mancano questi requisiti ..gli utenti vanno di rigore bloccati........pochi capiscono ,pero' ,l'importanza di questi valori...buona domenica

  13. unincantesimo 21 novembre 2009 ore 20:43
    che il rispetto sia alla base di ogni rapporto umano.....ci puo' essere scambio di opinioni e di amicizia....sempre senza invadere:rosa  l'intimita' dell'altra persona.......un abbraccio uni....
  14. dolcecarrie 21 novembre 2009 ore 21:51
    Credo che il male peggiore
    nel violare la privacy degli altri
    lo  fanno a se stessi,
    perchè poi giustamente tutti prendono
    le distanze da loro ..almeno così
    dovrebbe essere..
    Buona serata Tc.... :rosa
    Come dice quel comico "Ti stimo fratello!"
    Non ricordo il nome del comico...... :-) :ciao
    Cate
  15. silvia11 21 novembre 2009 ore 23:54

    ...che dire,io son stata recentemente investita da maleducazione e poca intelligenza qua,lo sai,quindi posso solo conocrdare con cio' che espone "parlaconlei"!!

    Cmq sti cellulari,sta tecnologia ci rende troppo vulnerabili...inizia a scocciarmi sta cosa:-))  

    Buonanotte,simpaticone...:rosa

  16. fedor63 22 novembre 2009 ore 02:22

    a parte....che solo vedere quella parola mi fa venire i capelli dritti, visto che me ne sto occupando in azienda dal 1997...

    a parte....che sono anche amministratore di sistema e quindi ora sarò sottoposto a una serie di controlli su quello che faccio con il pc che mi stanno sul gargarozzo...

    insomma, per il resto concordo pienamente cone te tc! Chi non si sa comportare in un certo modo si autoesclude...

    ognuno deve essere libero di far sapere agli altri quello che desidera e nessuno deve sentirsi l'autorizzazione a dire cose che non lo riguardano.

    ciao

    Maurizio

  17. quantiamori 22 novembre 2009 ore 08:49

     

  18. quantiamori 22 novembre 2009 ore 08:51

    stamani ne combino sempre una ...

    svegliaaaaaaaaaaaaa vi ho preparato una super colazione , stamani vi coccolo un po' :-))) ..

    buona domenicaaaaaaaaaaaaa :kissy 

  19. Alisia4ever 22 novembre 2009 ore 11:24
    privacy è quella parte di vita che appartiene solo a noi e alle persone con cui decidiamo di condividerla. chi mette in piazza lo spazio personale della vita di un altro, non merita una propria privacy perchè manco sa bene cosa significa.

    P S carmela e assunta protestano nel mio blog: pare tu abbia invaso la loro privacy :clava  e mò, comme a mittimmo nomme? :hoho
    aly :rosa
  20. frappy79 22 novembre 2009 ore 11:35

    ciao,

    beh prima di tutto sono dell'idea che i telefonini siano stati creati per telefonare e non per fare foto, video e tutto cio che ci puoi fare ora...:-)  questa e'la mia opinione...

    Poi per quanto riguarda la privacy sui blog siamo noi stessi ke la invadiamo...voglio dire siamo noi che scriviamo cosa facciamo cosa pensiamo ecc ecc quindi credo che ci vada bene cosi...

    Un bacio buona domenica

     

  21. ava70 22 novembre 2009 ore 17:29
    che argomento complicato....vabè secondo me se c'è il buon gusto e la voglia di comunicare tutto può essere, anche perchè se uno ch'ha voglia de condividere....ok!
  22. tina67 22 novembre 2009 ore 18:04

    ...però è anche nelle nostre mani... di cosa pubblichiamo o no.

    buona serata

    Annette
  23. FATAMORGANAPINK 22 novembre 2009 ore 19:38
    LA FATINA TRULLALLà,
    NEL TUO BLOG PASSERà,
     UN SALUTO LASCIERà,
    UN SORRISO DONERà,
    E ALLA NUOVA SETTIMANA
    INFINITA SERENITà.
    :kissy :batacaldo
  24. aloven 22 novembre 2009 ore 20:16

    Eh si...hai proprio ragione...come al solito!!!

    Nella vita ,ci sono,e sempre ci saranno queste persone...quelle non vere,ke tramano,ke deridono..ma io consiglio tutti di lasciarle fuori dalla nostra vita.

    Il rispetto è fondamentale in tutte le cose.....un bacio...Rita

  25. donnaxincanto 22 novembre 2009 ore 22:58

    penso che alla base di tutto ci debba stare sempre del rispetto.. quindi non  superare mai i limiti..                                                    dolce notte tc.kiss

  26. sofysdreams 22 novembre 2009 ore 23:45

    e' stare fuori dalle chat...

    addio TC... amico di blog

    un abbraccio

    Sofy

  27. goccesulmare 23 novembre 2009 ore 00:01
    ho detto in altre occasione se ci si fa guidare dal buon senso sia nella vita, ma soprattutto in questo luogo...dove spesso si creano mlintesi a causa della mancanza di alcuni sensi come il tono della voce, importante per capire degli stati d'animo,
    credo che non ci dovrebbero essere problemi...
    ma se si oltrepassano i limiti dell'educazione e del rispetto cade tutto

    rispettiamo la sensuibilità di chi ci legge e di chi andiamo a leggere senza usare toni duri volgarità ironie inutili ed i rapporti si costruiranno nella cordialità
    parlare di se non significa mettere al bando se stessi e leggere di qualcuno non ci mette nella condizione di criticare senza conoscre a fondo
    Gocce 
  28. Serenella1950 23 novembre 2009 ore 00:12

    Ognuno di noi si pone in maniera notevolmente diversa da altri...per come io la vedo e la penso credo che la riservatezza nei blog...sia essenziale...è vero...c'è molto della nostra vita...ma la privacy...per me...è la privacy...lo sono per natura....dove lavoravo prima...stanno ancora...cercando di capire....:-p

    Ognuno può e gestisce come meglio crede...io uso non giudicare nessuno...perchè lo  detesto caratterialmente...e nn mi piace investigare....

    Certo è che se una volta la privacy era una regola di base appartenente ad un nostro valore etico e morale...poi avallato dalla legge....con la tecnologia sembra....ridotto...ma è anke vero che nessuno ci assicura che...la privacy che viene violata virtualmente...sia poi la..realtà....

     

    Eh..che mo non lo so?appena leggi il commento...ti viene in mente...il sorriso.....:-p

  29. miriam71 23 novembre 2009 ore 00:57

    è tardi nn connetto molto  :hoho  ti auguro una buonanotte e passo domani x leggere il post ciaoooooooooooooooo :ronf :ronf :angel

  30. ninfeadelnilo 23 novembre 2009 ore 01:25
    .. dicasi privaci.. il non voler apparire..il non voler essere spiati e criticati..il non voler far sapere agli altri i fatti propri..il voler avere tutta la riservatezza possibile..dove i ficcanaso devono stare alla larga.. il problema è che molti questo non vogliono accettarlo perchè sembra che il fasrsi i fatti degli altri sia un bel passatempo per indagare e sparlare..perchè è scontato che chi lo fa dopo deve criticare..avete mai trovato l'impiccione positivo?..notte e sogni d'oro..baci raffy
  31. Shakiki.290 23 novembre 2009 ore 12:09
    Buon inizio settimana ....un abbraccio Chiara.
  32. fortunata5 23 novembre 2009 ore 16:35

    un carattere estroverso,solare ma sicuramente per natura sono riservata...metto i "paletti"  che  non   desidero siano  oltrepassati...anche se spesso qui su chatta me lo hanno fatto notare come se fossi una persona che "mette le distanze",per me...

     e'  questione di ...BUON GUSTO !

     

    BUONA SETTIMANA              Diana

  33. nerorosso 23 novembre 2009 ore 17:58
    CIAO BUONA SERATA :rosa
  34. tramontoassolato 23 novembre 2009 ore 23:57

    Post interessante.

    La mia opinione? sarà scontata ma penso che

    non solo oggi ma da sempre l'umanità siamo avvezzi

    ad investigare sulle cose degli altri, tutto cambia tra caso

    a caso per via del carattere dell'educazione e dal ceto ....

    credo che se una  persona invade l'intimo di un'altra

    l'autorizza ad essere invasa a sua volta....

    okkavolo che giri di parole :shy

    In quanto al blog, ognuno di noi lo gestiamo un pò come

    nella vita, mostrando ciò che vogliamo.

    Buona notte :-) 

    Albarosa

     

  35. lucia46 24 novembre 2009 ore 09:27

    parolina di cui ancora non conosciamo bene il significato e di conseguenza il suo uso.....

    pettegolezzo....parola che ha un confine molto invisibile alla calunnia.....

    La calunnia è un venticello
    Un'auretta assai gentile
    Che insensibile sottile
    Leggermente dolcemente
    Incomincia a sussurrar.
    Piano piano terra terra
    Sotto voce sibillando
    Va scorrendo, va ronzando,
    Nelle orecchie della gente
    S'introduce destramente,
    E le teste ed i cervelli
    Fa stordire e fa gonfiar.
    Dalla bocca fuori uscendo
    Lo schiamazzo va crescendo:
    Prende forza a poco a poco,
    Scorre già di loco in loco,
    Sembra il tuono, la tempesta
    Che nel sen della foresta,
    Va fischiando, brontolando,
    E ti fa d'orror gelar.
    Alla fin trabocca, e scoppia,
    Si propaga si raddoppia
    E produce un'esplosione
    Come un colpo di cannone,
    Un tremuoto, un temporale,
    Un tumulto generale
    Che fa l'aria rimbombar.
    E il meschino calunniato
    Avvilito, calpestato
    Sotto il pubblico flagello
    Per gran sorte va a crepar.

    Rossini - Il Barbiere di Siviglia

    buona giornata a tuttiiiiiiiiiiiiii

  36. ariel560 24 novembre 2009 ore 10:01
    grazie per il tuo commento...che batosta con la Roma, merito di Totti.....simpatizzo cmq per la Lazio avendo un ex marito romanista....ciaooooo Carmen
  37. dolceluna71x 24 novembre 2009 ore 11:02

    ti auguro una buona giornata ......:-)

  38. nerorosso 24 novembre 2009 ore 16:35
    ciao ti auguro una buona serata :rosa
  39. Shakiki.290 24 novembre 2009 ore 16:38
    buona serata.....Chiara.
  40. disillusa44 24 novembre 2009 ore 16:49

    e ci lascio pure un commentino.. che dire.. io di privacy non ne ho.. lavoro su un marciapiede in stazione (ho un chiosco di giornali, che pensate)...il paese è piccolo e tutti si conoscono.. chi mi passa davanti vede se lavoro, se parlo al telefono, se rido o se piango.. e se passano e non mi trovano.. mi aspettano (sono al bar vicino a fare i miei bisogni fisiologici), quindi sanno pure quello.. se viene qualcuno a trovarmi lì davanti, i clienti del bar vicino cercano di capire chi è. e che rapporto ha con me.. mi sento spiata 13 ore al giorno, ma siccome sono pure masochista scrivo la mia vita nel blog, cosi ve ne rendo partecipe pure voi

  41. tecerco 24 novembre 2009 ore 16:57

    Tesoro, mi è venuto uno sturbo a leggerti! Partecipo, commosso alla tua TOTALE perdita della privacy e prendo decisioni drastiche.

    1. Non aprirò mai un'edicola di fronte alla stazione Termini.

    2. Se proprio la devo aprire, mi ci faccio costruire dentro un bagnetto, con doccia. ed , annessa, stanzetta con lettino per il riposino pomeridiano.

    3. Eleggo il tuo blog tra i miei preferiti, perchè sei troppo simpatica e vera!

     

  42. serenella21 24 novembre 2009 ore 17:48

    la privacy ma se usiamo il cell......possiamo essere intercettati..tramite satellite..in casa propia forse si..se nn ci sono spioni/e dietro le finestre...qui su chatt ..sono molto curiosi .vogliono sapere tutto a parte ke cèe sempre qlcuno ke ti legge il profilo....:-w ...ma una sola volta nn basta??:hell  io mai letto il profilo di qlcuno..il mio blog è come un diario anke se poki riescono a leggere tra le parole cosa voglio dire...:-( .... x conto mio ..nn c sono impicciona me faccio sempre i fatti miei finke nn mi rompono le scatole allora divento cattiva:hell

    buona serata un bacino

  43. Angelica107 24 novembre 2009 ore 19:40
    purtoppo non è sempre semplice salvaguardare la propria privacy mi viene in mente proprio ieri una ragazza in tv che raccontava cosa le era successo alcuni anni prima quando aveva 16.....quando il suo fidanzato le aveva chiesto di inviargli  foto sue non proprio " vestita " e anche foto che la rtraevano in intimità....e quando poi si sono lasciati lui mise queste foto in internet dove tutti potevano vederla e  "ammirarla " questa ragazza a causa di tutto ciò venne squalificata a dei concorsi di bellezza e si vide chiudere le porte di varie possibilità di lavoro.....segnata a dito da gente che la criticava e spettegolava su di lei tanto da vergognarsi di uscire anche da casa e camminare x la strada....a volte queste cose possono nuocere e fare molto....molto male.....grazie x il pensiero al mio post ti auguro una dolce serata un abbraccio pat :angel
  44. milady444 24 novembre 2009 ore 20:12

    esiste privacy

    purtroppo l'impicciarsi dei fatti altrui sembra insito

    nel dna della razza umana

    vedi chiacchiere di paese

    ora con i nuovi mezzi di comunicazione è piu evidente

    e fa piu danni

    ma lo stato,a cui appartiene il dovere di difenderci , non interviene

    consiglio?????  due manrovesci a chi vi da noia poi smette0:-)

     

  45. unincantesimo 24 novembre 2009 ore 20:27
    staserab passo solo per un salutone...uni....:kissy
  46. tecerco 24 novembre 2009 ore 20:35

    Sposo con te le maniere forti...e c'è modo di mettere a posto certa gente con i manrovesci, come dici tu ed anche con la parola e, a volte, basta pure uno sguardo!

     Io non mi spreco piu' di tanto. Con chi non è corretto, chiudo!

  47. quantiamori 24 novembre 2009 ore 22:20

    io da dieci anni che chatto e un anno che faccio il blog ..mai litigato e non mi sono mai permessa di rompere le scatole agli altri e credimi anche gli altri non si sono mai permessi di farlo con me ... :-) fortuna ? non so :-)))

          ciao dolce notte :kissy

  48. dionisia52 24 novembre 2009 ore 23:45
    CREDO NON SIA MAI ESISTITA.
    TUTTI ,TRANNE ME :haha :haha,GODONO
    NELL'IMPICCIARSI DEI FATTI ALTRUI.
    NON SOLO NELL'IMPICCIARSI,MA NEL COMMENTARE,
    GIUDICARE....NATURALMENTE SEMPRE NEGATIVAMENTE. ;-(
    DICEVA UN GRANDE SCRITTORE, :shyNON RICORDO IL
    NOME,CHE "L'INFERNO SONO GLI ALTRI"
    CIAO TC,BUONA SERATA E BUON TUTTO :fiore :bye :fiore
  49. dolceluna71x 25 novembre 2009 ore 07:55

    un abbraccio di corsa...ciaoooooooo:bye

  50. chicca1974 25 novembre 2009 ore 08:11
    parlare di privacy se si ha un blog dove tutti possono accedere e leggere...o se si è iscritti tipo su facebook ecc ecc...non è più privacy quella..ma condividere con altre persone i propri pensieri..io parlerei più di rispetto...e quello prima di tutto;-)
    grazie per il tuo commento
    ti auguro una bellissima giornata:-))
    un abbraccio
  51. sottovocexme 30 novembre 2009 ore 08:11
    ...privacy??????? e che è?????.......sai...penso che in molti non sappiano il significato di questa parola!...ti auguro una buona giornata....:bye
  52. zoe1976 04 dicembre 2009 ore 11:16
    BUON SABATO E DOMENICA:angel

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.