LA VITA E' UNA RUOTA... LA PORTA DELLA FELICITA'.

09 gennaio 2010 ore 03:48 segnala

Mi vado facendo un'idea piuttosto precisa della vita e dei sentimenti di tante persone. C'è una parte di esse che ha una certa stabilità affettiva, ed una parte, la maggioranza, che è alla perenne ricerca di un equilibrio, sentimentale soprattutto. Il percorso di questi ultimi, è identico. Essi partono dalla sofferenza per un amore fallito, attraversano un periodo di solitudine, a volte anche lungo e doloroso,  si soffermano sul valore dell'amicizia, conoscono ancora l'amore, subiscono il sentimento della gelosia,  verificano l'eventuale fallimento della nuova unione, ricadono man mano nella paura, affrontano a volte il tradimento e poi la rabbia e l'abbandono ed infine la solitudine e...ricomincia il ciclo con la sofferenza in agguato, che blocca l'azione, inibisce a lungo il proseguimento della vita di relazione. Mi chiedo, allora, perchè non riconoscere che la vita è una ruota, perchè non dare per scontato che, tranne che per pochi, gli amori iniziano e sono destinati a finire, perchè non vaccinarsi per tempo a tutto ciò, riconoscendo che in fondo la vita è bella anche così, e varrebbe la pena di eliminare dalla ruota il periodo intermedio, come dicevo prima, anche molto lungo, della sofferenza?. Perchè eliminarlo? Perchè, quando un rapporto d'amore si chiude, è come se si chiudesse una porta, la porta della felicità. E spesso, avviene che quasi contemporaneamente se ne apra un'altra di porta, ma quasi tutti, sofferenti come sono, non hanno capacità di guardare e comprendere ciò che si presenta loro davanti. Impegnati come sono a scrutare con sofferenza la porta che si è appena chiusa, non riescono a vedere la nuova porta, le nuove belle occasioni. E vi cito una frase celebre:

"Accade a volte, d'avere in mano la chiave che apre la porta della felicità; ed accade a volte, d'avere voglia d'ingoiarla, senza comprenderne il perchè ( C. Bramanti )".

E voi, donne e uomini di tanta esperienza, cosa pensate di tutto ciò?  Grazie.

11355149
Mi vado facendo un'idea piuttosto precisa della vita e dei sentimenti di tante persone. C'è una parte di esse che ha una certa stabilità affettiva, ed una parte, la maggioranza, che è alla perenne ricerca di un equilibrio, sentimentale soprattutto. Il percorso di questi ultimi, è identico....
Post
09/01/2010 03:48:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. parlaconlei 09 gennaio 2010 ore 08:57
    Si vince qualche cosa?????aspetto il premio :-))) premio a parte,adorabile TC...credo che nulla sia per sempre...e lo credo ormai da tempo.Forse dovremmo accontentarci di gioire e godere del piccolo pezzetto di strada che ci e' concesso di fare con le persone speciali che entrano nella nostra vita.Facile da dirsi,difficilissimo da mettere in pratica...ma se ci pensiamo bene,nessuno e' di nessuno...e la vita con un po' di fortuna e' lunga.Incolliamo tutti questi pezzettini di vita vissuta con chi attraversera' la nostra ...alla fine se siamo stati bravi e saggi,avremo un bellissimo mosaico,ricco di ferite,ma anche di  attimi indimenticabili.
    Un bacio gigante, da Bologna!!!
    Bibi
  2. kentina 09 gennaio 2010 ore 11:55

    :fiore

    TI  AUGURO  UN BUON FINE  SETTIMANA:many RIPOSANTE:batabagno

     

    :kissy

  3. Shakiki.290 09 gennaio 2010 ore 13:01

    La gioia e la sofferenza sono il frutto di pensieri giusti o sbagliati.
    La sofferenza, in special modo, è più che altro una creazione personale;
    noi non siamo mai così felici o infelici come pensiamo di essere.

    C'è un detto che afferma:
    "la felicità è buona per il corpo ma il dolore rafforza lo spirito".
    Quando tutto va bene siamo portati a lasciar che la mente sia viziata dal godimento, dalla possessività, ecc.
    Solo in tempi di avversità, di privazione o di contrattempi
    la mente comincia a ragionare e pensare in modo appropriato in base alla nostra condizione."
    Io credo che qualche volta noi, occupati a rimpiangere la porta che si è chiusa non riconosciamo il portone aperto che abbiamo davanti.

    Se si dovesse chiudere anche il portone...eh.. in quel caso ci tocca proprio suonare alla vicina :)

  4. milady444 09 gennaio 2010 ore 13:22

    quando si è innamorati si spera che

    sia per sempre

    quando finisce hai paura di lasciarti andare

    perchè non vuoi soffrire di nuovo

    forse qualche volta perdi una occasione

    ma forse ti risparmi solo una nuova delusione

    buon finesettimana:rosa

    graziella

     

  5. coccinella06 09 gennaio 2010 ore 14:20
    una di quelle che quando si chiude un portone non riesce più a fidarsi di nessuno resto sulle mie e non metto in mostra il mio carattere questo mi atteggiamento a volte viene considerato come snobismo ma non capiscono che è solo un mezzo di difesa per non cadere nel circolo vizioso della sofferenza non ci vuole nulla ad entrarci ma uscirne è difficilissimo solo chi ti tende la mano con grande affetto e pazienza riesce a far entrare bagliori di luce da quel portone.Se la vita è una ruota che gira è grazie alla sofferenza se molte volte non ricadiamo nei tranelli di chi vuole farci del male..Buon sabato :bacio
  6. tecerco 09 gennaio 2010 ore 15:08

    Stupenda bibi, che devo dirti ancora...siamo all'unisono, tu ed io...e riesci ad aggiungere quel qualcosa di speciale, nel tuo commento..i pezzettini di vita vissuta...un bellissimo mosaico...ferite...attimi indimenticabili..

    Non ho parole per complimentarmi con te, e sono felice di averti così amica e vicina..:

    Grazie rosa

  7. fortunata5 09 gennaio 2010 ore 16:18

    delusioni e sofferenze... 

      ma non puoi  immediatamente  metterti in gioco e ricominciare una nuova storia...

    Ci vuole tempo x assimilare il dolore e

    per ricostruire qulacosa di buono  dalle CENERI del passato.

    La mia esperienza  è stata quella da te descritta nella prima parte,

    ma io mi sono "ricostruita",ho creduto ed amato prima me,

    "per .rimettermi in piazza"...

     Ora ,da anni,ho un amore grande,stabile che mi fa sentire bella,desiderabile,intelligente , in una parola AMATA

    non l'ho cercato,ci siamo incontrati nel momento giusto...

    Il mio consiglio?

      AMARSI e attendere quello giusto... CIAO!   Diana

  8. calypte 09 gennaio 2010 ore 16:47

    Una ruota?

    Ok..potrei anche accettarla come definizione..!!

    Ma, se permetti, se imparo qualcosa dalla vita....metto il bastone nelle ruote!

    Non per paura...non per inibizione...non riuscendo a bloccare gli eventi...li tengo a bada....a modo mio ovvio!

    :rosa

  9. nerorosso 09 gennaio 2010 ore 18:01
    RUOTA O ROULETTE QUESTA E' LA VITA. TUTTO HA UN INIZIO E TUTTO HA UNA FINE E NON VEDO PERCHE' L'AMORE DEBBA FARE ECCEZIONE. CIAO BUONA SERATA :rosa
  10. aloven 09 gennaio 2010 ore 18:48

    Saputo e risaputo ke quando finisce un amore rimane sempre la sofferenza..l'amarezza...i mille interrogativi..ci si kiede se si è fatto di tutto xkè cio' non accadesse...poi passata la prima sofferenza ,si inizia a guardarsi intorno...ad aprire di nuovo quella porta..la porta del cuore..

    un bacio e buona domenika...:many :angel :kissy ::ciao

  11. dolceluna71x 09 gennaio 2010 ore 19:06

    pare che felicita' siano mille altre cose.......

    l'amore è una condanna a soffrire ..

    da quando inizia a bussare il sentimento a quando finisce....

    ti abbraccio

    Cat

  12. profumodiieri 09 gennaio 2010 ore 20:19

    Ci sono dolori che ti squarciano l'anima,

    ti annientano,ti sconvolgono la vita....

    Ci sono dolori che solo chi li ha vissuti

    può capire e comprendere........

    la porta della felicità per me un amicizia non e la nuova porta di un amore

    dolce serata tc

    ...............:rosa 

  13. ilprofumodidonna 09 gennaio 2010 ore 20:21

    questa è una riflessione che feci anch'io tempo fa....e penso che l'unico modo per allievare la sofferenza sia quello di essere conspevoli che in n rapporto devi mettere molte cose...

    Lo sbaglio che facciamo tutti è di chiedere agli altri di colmare le nostre mancanze..e questo succede perchè non stiamo bene con noi stessi..

    invece peno che deve essere solo un dare...così se ci sarà un ritorno saràsolo un qualcosa in piu'...

    Alla fine penso che dobbiamo vivere di emozioni senza troppi ma e troppi se..

    Buon fine settimana by Profumo:rosa

  14. ninfeadelnilo 09 gennaio 2010 ore 22:34

    ...UN RAPPORTO E FACILMENTE SI DISFA..SIAMO ARRIVATI A CAMBIARE PARTNER COME SI CAMBIA UN VESTITO FRA UN PO'. SPESSO VEDO COPPIE CHE GIURAVANO ETERNO AMORE SENZA SAPERE CHE ERA SOLO PASSIONE. PER SCOPPIARE E POCO DOPO SUBITO AMORE ETERNO CON ALTRE. SPESSO SI è PORTATI AD UNIRSI PER SOLITUDINE FINCHE' DURA. IPOCRISIA.. IN NOME DEI VALORI E DEI SENTIMENTI. PER QUESTO LI ABBIAMO PERSI. UNA VOLTA SI FACEVA IL PERCORSO DI VITA CON CHI AVEVI SCELTO INVECHIANDO INSIEME E LE FAMIGLIE ERANO PIù UNITE. CERTO C'è ANCHE QUANDO LA SFORTUNA TI PERSEGUITA O FORSE NON SAPPIAMO SCEGLIERE PER NOSTRE INCONSCE INCONGRUENZE CARATTERIALI DESTINATI SEMPRE E RIPERCORRERE LO STESSO SBAGLIO NON GUARDANDO DENTRO DI NOI Nè CHI ABBIAMO DI FRONTE. FACENDO L'ERRORE DI SCELTA IN MANIERA SUPERFICIALE. SE HAI AMATO VERAMENTE NON RIESCI TANTO FACILMENTE AD AMARE UN'ALTRO NELL'IMMEDIATO..BISOGNA PRIMA RIMARGINARE LE FERITE SANGUINANTI. CHI CI RIESCE E' UNA PERSONA EGOISTA CHE NON SA VERAMENTE AMARE MA PENSA SOLO A COLMARE IL VUOTO E TENDERA' A CERCARE UNA PERSONA SIMILE A SE STESSO  CON RAPPORTI VUOTI... TENDENTI A FINIRE PRIMA O POI.. PER RICOMINCIARE ANCORA. MA QUALE RUOTA..DIVENTA SOLO UN CAROSELLO DI VITA..A VOLTE BISOGNA GUARDARSI DENTRO A LUNGO A COSTO DELLA SOLITUDINE  COME IL SIGNIFICATO TRA LE RIGHE DEL BRAMANTI CHE HAI SU CITATO.  CIAU TEZO RAFFY:bacio  

  15. Ladylaura3 09 gennaio 2010 ore 23:23
    In genere chi si brucia ha paura di scottarsi di nuovo ed è vero si perdono potenziali occasioni per un futuro felice.
    Ma poi la felicità esiste? la persona totalmente felice c'è? Bò io nn ne ho mai incontrate e penso che nella vita esistono solo attimi di felicità.
    Buona serata :kissy
  16. ALIDICARTA.72 10 gennaio 2010 ore 06:47

    La vita,
    è come una giostra, gira.
    In ogni giro c'è qualcosa di nuovo.

    La vita è qualcosa di indescrivibile,
    è fatta di momenti, di tante cose,
    un insieme di attimi ed emozioni.

    La vita è una composizione
    di sensazioni, brividi e sogni.
    Devi viverle per dire di aver vissuto.

    Per ogni giro c'e una sorpresa,
    ogni sorpresa sarà un emozione.

    Se saprai viverla
    avrai vissuto veramente.

    Ad ogni giro lascerai
    un impronta di te.

    Il tuo vivere quotidiano
    è l'impronta che lasci.

    Il detto e fatto
    resteranno scritti al di là del tempo.

    L'amore vissuto
    non svanirà nel tempo.

    I sogni sognati da bambino
    si evolveranno e diventeranno traguardi
    di adolescenti.

    Li ricorderai da vecchio,
    ti racconteranno per anni quello che un giorno eri,
    saranno la risposta al tuo essere.

    La vita, una ruota che non
    si ferma mai.
    Non si fermerà davanti alla gioia,
    neppure davanti al dolore.

    Andrà avanti anche quando vorrai fermarla
    Andrà avanti con o senza di te.

    Conserverà nel tempo l'impronta
    Di chi vivendo ha raccontato la sua storia........

    la vita è una ruota e noi ne siamo l'artefici

    della nostra felicita'

    un :staff

    Buona Domenica

    Ali

    :bye:bye:bye

  17. 1.Zingara 10 gennaio 2010 ore 09:07

    è fatta di piccole cose .....ti auguro una buona domenica :rosa

  18. robertapall 10 gennaio 2010 ore 14:33

    buona domenica.....:bye

  19. ampollina2 10 gennaio 2010 ore 17:59

    :kissy la  sofferenza  dopo  un  amore  finito serve  per  riflettere,per  capire ,per  elaborare.Non  si  riese  a  capire  per  istinto  di  sopravvivenza  quello  che si  presenta  di  nuovo  a noi  per  non  soffrire  di  nuovo,si  diventa  diffidenti .

  20. dolceluna71x 10 gennaio 2010 ore 19:11

    rispondo a scopo ritardato al commento che hai lasciato da me...

    "fosse un altro se gli si attaccasse una befanina ,avrebbe fatto i salti di gioia";-)

    bacini

    Cat

  21. dammisolo.unminuto 10 gennaio 2010 ore 21:12
    gira ...gira e rigira....ma se poi girano le...:-x :-))) so ....amari :many  ...notteeeeeee
  22. dolcegatta62 10 gennaio 2010 ore 21:14
    Quando la porta della felicita' si chiude,un'altra si apre,ma tante volte guardiamo cosi' a lungo quella chiusa,che non vediamo quella che è stata aperta per noi, una splendida citazione di  P.Coelho Il problema è che quando... si chiude una porta della felicità se ne apre un altra ma intanto si rimane nel "corridoio della tristezza e dell'incertezza" un corridoio pieno di fumo che è fatto dell'amarezza per la perduta felicità ...è questo che ci offusca e non ci fa vedere la luce che arriva dalla nuova porta...quindi, bisognerebbe come tu carissimo hai detto , cogliere i bei momenti, le gioie che la vita ci da’… carpe diem. Cogliere l'attimo sempre e comunque, "succhiare il midollo della vita".Vivere intensamente ogni attimo della vita per poter arrivare al traguardo certi di non essersi mai limitati all'esistenza ma di aver colto prontamente tutte le occasioni a nostra disposizione..senza alcun rimpianto non mi resta che consigliare a tutti di viverlo quell'attimo, qualunque esso sia...viverlo....di sicuro lascerà qualcosa dentro di veramente profondo e una commozione semplice e genuina che scaturice dalle emozioni del momento e delle persone che lo vivono con te.e resta dentro...marchiando a fuoco nella mente il vero messaggio:cogli l'attimo.
    Vivi nel presente e non pensare al domani,tutto fugge con una velocità tale che se perdi quell'attimo ti pare che la vita non abbia senso.

    Buona serata carissimo:rosa

    Nicole

  23. vienna2 10 gennaio 2010 ore 22:36

    che dirti .. hanno espesso tutto nei commenti

     

    invece io ti auguro...

    http://img109.mytextgraphics.com/marqueetextlive/2010/01/10/9412425e5e7150f3d433d5c0fdfb8e8b.gif

  24. miriam71 10 gennaio 2010 ore 23:36

    la vita è come una giostra gira...gira...e ad ogni curva c'è qualkosa di nuovo da scoprire,la vita è fatta di sogni,delusioni,brividi,emozioni,persone ke ameremo x sempre altre ke saranno solo di passaggio ma ke ci lasceranno un pezzetto del lor cuore di amori ke anke se nn dureranno ci avranno regalato momenti meravigliosi ke conserveremo sempre dentro di noi..la vita nn ci risparmia dai dolori e in quei momenti è come se avessimo smarrito la porta della felicità...ma la vita ke è meravigliosa riesce a farci ritornare il sereno e farci riguardare a quella porta con okki della speranza e ritrovare attimi di felicità...di serenità....

    buon inizio di settimana TE         :-)                                                                                                                                                                                                                                    

  25. sempresara2.63 11 gennaio 2010 ore 00:18

    spesso è proprio nella sofferenza ke l'uomo impara a crescere.

    la porta della felicità bisogna trovarla dentro di se,

    tutto può donare emozioni,basta saper cogliere l'attimo mentre la ruota gira........

    buona settimana...............:rosa

  26. nottestellata.37 11 gennaio 2010 ore 09:12

    certo, è una ruota.

    ma gira anche nel senso in cui la facciamo girare noi.

    la sofferenza?inevitabile se fai le cose col cuore.

  27. boy80na 11 gennaio 2010 ore 12:01

    bhe' si e' proprio una ruota

    a volte gira nel verso giusto a volte gira all'incotrario!

    prendiamo e accettiamo tutto quello che ci viene dato dalla vita

    buon inizio di settimana:ciao

  28. coccinella06 11 gennaio 2010 ore 14:28
    pomeriggio ti auguro un buon inizio di settimana e grazie dei commenti :bye
  29. unincantesimo 11 gennaio 2010 ore 14:51

    e' un ruota che non sempre riesce a girare da sola.....alle volte sta a noi accontentarci delle picciole cose che ci da e trovare la gioia nel nostro animo.....

    compito  a volte arduo...

    un abbraccio un....:rosa

  30. venuste 11 gennaio 2010 ore 15:10

    c'e' anche un altro piccolo pensiero.......

    la donna.......

    io donna....... vorrei un amore per sempre.......

    non tanti piccoli......pezzettini.....del mio cuore a pezzi....

    a che serve???

    se si fa in mille pezzi.....si finisce.......

    per non unirlo piu'.........

    invece......se lo si mantiene sano........

    non per paura o per vilismo.....o falsita'.......

    ma per fede......fede...........solo fede.......

    credo che chi lo ricevera'.....ne sara immensamente orgoglioso e felice.......o no??

  31. Shakiki.290 11 gennaio 2010 ore 17:58

    Buon inizio settimana...Chiara

  32. nerorosso 11 gennaio 2010 ore 18:00
    CIAO BUONA SERATA :clap
  33. dolcestellaxte 12 gennaio 2010 ore 00:09

    ...tutto bene? Spero di si'...

    ...una dolce notte, gio'

  34. chicca1974 12 gennaio 2010 ore 08:19
    penso che non so soffriremmo alla chiusura di quella porta significherebbe che non avremmo amato..il tempo guarisce non cancella ma... guarisce le ferite..magari subito guardare un altra porta aperta non è facile..ma con il passare del tempo si aquisisce la forza per guardare avanti e la speranza di poter ricominciare un nuovo percorso..e la voglia di amare..si la voglia di amare che ci fà rimettere sempre in gioco..anche io sono dell idea che nulla è per sempre..che ha tutto cè un inizio ed una fine..non credo nell amore eterno ma...credo semplicemente nella MAGIA tra due persone..:-))

    buona giornata
    un abbraccio
  35. july63 12 gennaio 2010 ore 09:27

    ...bè secondo me è nella nostra natura e sentimento provare emozioni contrastanti nell'amore felicità e tristezza ...come pensi sia possibile vaccinarsi a questo anche perchè quando decidi che è quella la persona "giusta" per te difficile è poi tornare indietro ci vuole più o meno tempo per elaborare la via del ritorno....fà parte del gioco anche soffrire !!!!

    Una meravigliosa settimana a te :fiore

  36. dolcestellaxte 12 gennaio 2010 ore 12:26

    ...è che quando non ci sei si sente la tua mancanza0:-)

    Tvb.....gio'

    Buona giornata tc!;-)

  37. dolcegatta62 12 gennaio 2010 ore 13:00
    Ti ho risposto da me:ok
  38. coccinella06 12 gennaio 2010 ore 14:26
    pomeriggio grazie delle tue viste sereno martedi :bye
  39. nerorosso 12 gennaio 2010 ore 17:44
    CIAO BUONA SERATA :clap
  40. dolceluna71x 12 gennaio 2010 ore 17:59

    un saluto speciale a te.........

    visto che passavo di qua..

    bacissimi

    Cat

  41. ampollina2 12 gennaio 2010 ore 19:23

    ti  stai  un  pò  impigrendo?????:kissy buona  serata  ,ciao

  42. dolceluna71x 12 gennaio 2010 ore 21:04

    dei tuoi preziosi consigli;-)

    grazie per tutto

    un bacio grande

    Cat

  43. robertapall 12 gennaio 2010 ore 21:46

    La vita e' fatta di tanti momenti felici intervallati da momenti tristi, da dubbi, da sbagli .. ma purtroppo noi tentiamo a ricordare solo quest'ultimi,meglio prendere la vita per quello che ci offre e mai voltarsi indietro ,infondo il cammino e' lungo e la ruota puo' sempre girare prima o poi nel verso giusto......:bye

  44. vienna2 12 gennaio 2010 ore 22:03
  45. dolcegatta62 12 gennaio 2010 ore 23:08

    Per stavolta ti perdono, la assolvo dai suoi peccati:-))):amen

    Buona notte :kissy

  46. tramontoassolato 13 gennaio 2010 ore 00:54

     

    Da ragazza sentivo spesso dire  da persone

    adulte: la vita è una ruota.

    Ogni persona pensa che la propria vita sarà dversa

    ma cosi non sarà....ognuno farà da ruota alla vita.

    Personalmente decisi con tutte le mie forze che non avrei

    fatto parte dell'ingranaggio e che avrei trovato la felicità

    in ogni cosa che cercavo dentro di me.

    Così è stato per un buon lasso di tempo, avevo la mia porta

    della felicità, cosi come penso voglia averla ognuno di

    noi.....ma alla fine....si.....la vita è sempre una ruota.

    Una serena notte a te che micerchi e a chiunque legge.

    Albarosa

     

     

     

     

  47. tecerco 13 gennaio 2010 ore 01:30

    ..."la sofferenza è piu' che altro una creazione personale", mi pare una deduzione azzeccata e, se è vera, così come la creiamo, altrettanto la possiamo eliminare...è una questione di volontà nostra!

    Grazie.

  48. tecerco 13 gennaio 2010 ore 01:36

    ...."hai paura di lasciarti andare, perchè non vuoi soffrire di nuovo"...Alla fissa sulla porta chiusa, si aggiunge la fissa sulla sofferenza...e torniamo alla volontà di non soffrire, che magari passa attraverso un concetto di rapporto amoroso che non assomigli piu' tanto ad una esaltazione esagerata di sentimenti...un nuovo modo di amare.

  49. tecerco 13 gennaio 2010 ore 01:41

    La storia dei tranelli, che tu paventi, mi sembra un ammettere che qualcuno possa fare il furbetto, senza che tu te ne accorga...Delle due una, o tiri fuori l'intuizione, o decidi di aspettare, nel dubbio. Ti lanci nel rapporto, solo se sai di avercelo in pugno tu, il rapporto.

    Grazie.

  50. tecerco 13 gennaio 2010 ore 01:48

    Intravedo una sorta di rinuncia ad innamorarti, in ciò che dici...per te, l'amore è sofferenza. Se il tuo equilibrio attuale è questo, va bene così e fai bene ad avvalerti di altro, per non restare sola.

    Grazie.

  51. tecerco 13 gennaio 2010 ore 01:53

    Mi sembra che il tuo dolore passato, ti inibisca al presente la possibilità di innamorarti. Tu sei il caso tipico del mio post. Finchè guarderai alle porte che ti si sono chiuse nel passato, non vivrai compiutamente il presente e per te l'amore è una chimera.

    Grazie.

  52. tecerco 13 gennaio 2010 ore 01:58

    Molto bello e indice di maturità, quello che scrivi. Amare è dare e, detto da una donna, seria come te, è una frase stupenda. Anche il tuo citare le emozioni e dare senza se e senza ma, tutto ciò ti presenta come una donna affidabile e concreta.

    Grazie.

  53. tecerco 13 gennaio 2010 ore 02:09

    Non ti posso dare torto quando, con una punta di amarezza citi le coppie che una volta invecchiavano insieme. Alcune, ci riescono anche ora a farlo. Tuttavia, pensare a ciò che è avvenuto con troppa delusione, tarpa le ali e valutare chi si lancia troppo presto in altre storie, destinato al fallimento, è una tua opinione. Se costui/costei se la sente di rischiare, è un suo fatto personale e d'altro canto, c'è anche il detto che chi non risica non rosica!

    Grazie.

  54. tecerco 13 gennaio 2010 ore 02:16

    Tu metti in dubbio che esista la felicità...ed io estendo il discorso. Forse, se si abbassa questo sentimentalismo così spiccato, limitandosi ad aspirare ad un bene razionaleggiante, ci si salva da tutta questa sofferenza dilagante, in occasione della fine di un amore...non credi?

    Grazie.

  55. tecerco 13 gennaio 2010 ore 02:24

    La tua sintesi "vivi l'attimo", o anche "carpe diem", insieme alla disamina così completa dell'argomento, ti rende merito di aver compreso a fondo l'argomento. Se un amore finisce, non c'è da stare a lungo scompensati, ma si dovrebbe continuare a vivere la vita, e gli attimi vari che essa ci offre. Nicole, la teoria è questa. Chi riesce a metterla in pratica, al momento io lo considero un essere superiore.

    Grazie.

  56. tecerco 13 gennaio 2010 ore 02:28

    Hai un cuore capiente ed è molto bello ciò che hai scritto.

    Grazie

  57. tecerco 13 gennaio 2010 ore 02:31

    Anche tu mi sembri ben disposta a non fermarti ed invece c'è da approfittare delle occasioni che la vita ci dà!

    Grazie.

  58. candy60 13 gennaio 2010 ore 10:47
    nn sai quando è vero quel che scrivi ,siamo circondati da persone che si ritrovono a dover fare i conti con la sofferenza x i loro amori finiti ,soffrono e sentono di essere arrivati al culmine del dolore ,nn si rendono conto che la vita è lunga e che darà loro nuove emozioni forse piu grandi di quelle già avute e nn credono di poter ritornare ad essere felici x aprire la nuova porta  ci vuole un pizzico di autostima ,convincersi che al di là di essa potrebbe attenderli il paradiso .Buona giornata by candy
  59. nerorosso 13 gennaio 2010 ore 10:49
    BUONGIORNO, TI AUGURO UNA STUPENDA GIORNATA :clap
  60. serenella21 13 gennaio 2010 ore 13:19

    la sofferenza è una creazione personale? nn sempre è cosi' se perdi tutto cio' ke hai..è logico ke stai male..mika puoi fregartene e metterti a ridere tanto ki se ne frega no? vorrebbe dire ke sei cinico incapace d'amare ..

    senza la sofferenza nn si apprezza le poke gioie ke la vita ci regala

    buon pomeriggio :rosa ..lisa

  61. FATAMORGANAPINK 13 gennaio 2010 ore 13:27
    BUON GIORNO,
    UNA SPUGNA X CANCELLARE IL PASSATO,
    UNA ROSA X ADDOLCIRE IL PRESENTE,
    UN BACIO X SALUTARE IL FUTURO,
    AUGURANDOTI UNA SERENA SETTIMANA.
    CON AFFETTO NAN@*
    :fiore

  62. boy80na 13 gennaio 2010 ore 14:05

    bhe' speriamo che giri anche un po' a favore nostroc questa ruota

    con un le superenalotto:ok

    buon pomerigggio:ciao

  63. coccinella06 13 gennaio 2010 ore 14:22

    tutto sta a noi trovare il modo giusto per affrontare il tutto.Buon pomeriggio e grazie del commento :bacio

  64. BarkettaDiKarta 13 gennaio 2010 ore 14:22
    E' già stato detto quasi tutto al riguardo, perciò passo da qua semplicemente per lasciarti un salutino affettuoso TC :ciao:koka :ola
    :kissy by Barkè!
  65. dolcegatta62 13 gennaio 2010 ore 14:38

    ho letto la tua risposta al mio commento, grazie:-)

    ciao strizzacervelli, al prossimo post :ok

    ps) come mi inventera' ora??? :mmm

    Nicole

  66. dolcegatta62 13 gennaio 2010 ore 14:39
    cosa mi inventera' ora??? :mmm :ok
  67. OKKIBLU966 13 gennaio 2010 ore 14:57

    CIAO TC..

     PASSO X AUGURARTI UNA DLCE GIORNATA

     E GRAZIE DEI TUOI COMM 

     CIAO   MARTY

  68. aloven 13 gennaio 2010 ore 15:00

    Carissimi Tc....ke hai???prima scrivevi piu' post..ora uno ogni tanto..sob sob..sara'ke hai mangiato troppo nelle feste??

    un bacio affettuoso ..Rita

     

     

  69. tecerco 13 gennaio 2010 ore 15:02

    Siamo un pò noi ed un pò la vita a decidere. Se tu la pensi così, fai bene a comportarti così, attendendo di donarti a chi ti amerà come tu desideri.

    Grazie.

  70. venuste 13 gennaio 2010 ore 15:21

    tc...

    si è cosi......

    la vita e noi siamo a decidere......

    specie se poi......si hanno delle grandi responsabilita'....

    come una figlia da crescere......

    e darle...... la giusta educazione.......

    darle un punto di riferimento......serio e ben preciso...

    cosi come ha fatto mio padre con me...

    io sto facendo con mia figlia......

    si passa la staffetta....di mano in mano......

    quindi......prima penso alla sua educazione

    dandole....... l'immagine di una mamma seria e rispettosa...

    forte e decisa.......

    poi penso a me.......

    che immagine potrei dare a mia figlia.......

    se ogni volta che un uomo bussa al mio cuore.....

    io mi aprissi a lui??? sapendo da subito che non è lui???

    non è che facendo collezione......si fanno piu' solide le esperienze

    ........

    poi sto leggendo un libro stupendo......

    mare oceano di Baricco......

    è tutto cio che penso io......

    grazie ancora

  71. lowryder 13 gennaio 2010 ore 15:29
    premetto che oggi potra' trasparire un certo acidume dalle mie parole ma posso assicurare che e' momentaneo.....il termine ruota mi fa venire in mente l' asino alla mola che gira in tondo con gli occhi bendati e nn mi va proprio di pensare alle storie d' amore e quindi alla vita come un ciclo ripetitivo e sempre uguale....no nn ci sto'! Quel periodo che tu chiami intermedio dovrebbe dico dovrebbe servire nn a darci del tempo ad aprire un' altra porta ma a capire quale porta sia quella piu' giusta a portarci ad un' altra felicita'....quindi per me spero che ci sia solo un solo periodo intermedio in tutta la mia vita.....spero di nn commettere piu' lo stesso errore....e di aprire la porta giusta alla mia felicita'...
  72. tecerco 13 gennaio 2010 ore 19:47

    Non sei per nulla acidula, anzi ti leggo seriamente intenzionata a voltare pagina, e lo fai stando con i piedi per terra. Tutti fanno questo...siine certa....alcuni, forse e dico forse, sono talmente abbarbicati al loro dolore ed alla chiusura al mondo, da non riuscire neanche a vedere le occasioni che loro si presentano. Ed in ogni caso, se a qualcuno capita di fare piu' di una esperienza, prima di incontrare la persona che va bene caratterialmente e per il resto, costui/costei è bene che vada avanti, comunque, tentando di non dare troppo spazio a sofferenze varie, della serie " fare l'incontro giusto è miracoloso e, per fortuna siamo in tanti, in questo mondo"!  La ruota di cui io ho parlato, va vista alla luce di quanto ti ho ribadito ora...con semplicità.

    Grazie

  73. fedor63 15 gennaio 2010 ore 14:11

    ho letto prima tutti gli altri commenti e mi sento molto vicino a ciò che scrive Venuste... ho provato a salire sulla ruota ogni volta che passava... e ne sono disceso senza per questo sentirmi distrutto, disilluso o demoralizzato, ora però preferisco gustarmi e concentrarmi di più su quello che ho, anche se non è l'amore di una donna... osservo la ruota e attendo di sentire di nuovo la voglia di salirci...

    ciao

    Maurizio

  74. Linda.75 15 gennaio 2010 ore 21:57
    ma a noi viene difficile accettare il fatto di non poter avere quello che non possiamo avere.
    Se finisce l'amore, arriverà l'altro, ma bisogna prima rassegnarsi che il primo è finito....ed è difficile....sia per l'amore che si prova ancora, sia per l'orgoglio o per mille diverse ragioni.
    Il mondo non è bianco e nero....la vita è piena di sfumature, abbiamo l'imbarazzo di scelta e facilmete si smarisce la strada e ragione.
    Ci vuole il tempo per chiudere le ferite, per sbiadire i ricordi e per mettersi l'anime in pace.
    Ci vuole la volontà di vedere...e anche se la soluzione si guarda molte volte non la si vede.
    Giusto? Più o meno credo.
  75. tecerco 16 gennaio 2010 ore 03:55

    .."ci vuole tempo per rassegnarsi e far sbiadire i ricordi"...dici tu, sono d'accordo con te...lo stato attuale è questo!.."guardare la soluzione, senza vederla"...bella come immagine, è proprio così!

    Io, un'ideuzza per risolvere tutto, ce l'avrei, ma è presto per parlarne.. e sarà invece l'argomento di un post apposito, esplosivo!

    Grazie.

  76. tecerco 16 gennaio 2010 ore 04:01

    Mi sembra, il tuo, un comportamento spontaneo e maturo. Ci hai provato, non ne hai subito funeste conseguenze, ti sei dato un equilibrio nuovo, rafforzandoti psicologicamente e gustando nel frattempo la paternità ed ora stai alla finestra a guardare, senza farti soggiogare da canti di sirene varie, anzi dandoti un giusto tempo per la scelta definitiva...aspetti chiaramente che il sole sia alto, per vedere chiaro! Ottimo!

    Grazie.

  77. tecerco 16 gennaio 2010 ore 04:14

    Vedo che sei d'accordo con me...e ti aggiungo due cose, tuttavia. La prima è che si deve fare in modo che il precedente rapporto finisca con solidi equilibri, in fatto di economia e figli. E poi, incrociare le dita e sperare che il buon Dio ci mandi la persona giusta. Il motivo della sofferenza è che spesso avviene che uno/a dei due rimanga innamorato/a...Nulla è facile, cara Candy. La teoria è una cosa. La pratica, abbisogna di equilibri giusti e di tanta fortuna!

    Grazie.

  78. bastardo40 17 gennaio 2010 ore 06:21
    si sarebbe bello il tuo discorso ma ci sono due o tre variabili che non hai considerato primo se accanto a quella che credevi il tuo amore ci hai fatto dei figli, secondo comunque sia hai speso un pezzetto della tua vita e quando finisce una storia muore anche una parte di te stesso a meno che uno non sia cosi' insensibile da non soffrirne e terzo cosa si cerca nell'altro? nella maggior parte dei casi qualcuna che ci completi e non che ci faccia da specchio ed e' questo che ci fa impazzire in questa perenne e frustrante ricerca che quasi sempre e' destinata a fallire
  79. giulia711 23 gennaio 2010 ore 14:48
    se  una persona ha veramente amato non può certo essere in grado di passare un colpo di spugna in 24 ore...

    e non è certo il buon Dio che ci può mandare la persona giusta..

    è solo questione di fortuna..proprio come affermi tu...


    ma non per tutti ..alcuni hanno anche scelte obbligate..


    ma in ogni caso sarebbe auspicabile essere tra coloro che amano di meno...o meglio ...che mettono al primo posto se stessi...

    io mi sto allenando in quel senso...

  80. zoe1976 30 gennaio 2010 ore 19:08
    TE SEI SCORDATO DE ME PERO..............:many

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.